Per il paesaggio, l'arte e la natura.
Per sempre, per tutti.

Giornata del Panorama, torna domenica 10 settembre

Segna in agenda questo appuntamento con l'Italia più bella


Attività FAI Podere Case Lovara a Punta Mesco (SP), Il Castello e Parco di Masino a Caravino (TO) e l'Oasi Zegna a Trivero (BI) saranno protagonisti di un grande appuntamento dedicato al paesaggio. Scopri tutti gli eventi.

Sedersi all'ombra, in una bella giornata, e guardare in alto verso le verdi colline lussureggianti, è il miglior riposo.
Jane Austen

Domenica 10 settembre non prendere impegni: torna la quarta edizione della Giornata del Panorama dedicata a tre splendidi luoghi del nostro Paese: Podere Case Lovara a Punta Mesco ( Levanto, SP), il Castello e Parco di Masino (Caravino, TO) e l'Oasi Zegna (Trivero, BI). Un'intera giornata all'insegna della natura, alla scoperta di sorprendenti scorci e maestosi paesaggi, per comprendere le trasformazioni succedutesi nel tempo per mano dell'uomo.
L'iniziativa nasce dalla stretta collaborazione tra Fondazione Zegna e FAI che da sempre condividono il rispetto della natura, dell'arte, della storia e delle tradizioni, patrimonio fondamentale delle nostre radici e della nostra identità.

Il programma della giornata

Podere Case Lovara a Punta Mesco, Levanto (SP)

La passeggiata inizia a  Levanto nelle vicinanze dell'Hotel Giada del Mesco, prevederà una sosta panoramica per ammirare la vista del complesso agricolo-rurale, con una descrizione topografica dell'area a cura dei volontari del FAI. Giunti al podere i volontari racconteranno la storia del luogo, una storia che ha come protagonista il paesaggio e il nuovo insediamento umano, volto a recuperare in chiave contemporanea una pratica antica come l'agricoltura. 
I veri protagonisti della giornata saranno però i quattro differenti panorami che si possono ammirare da questo luogo: il primo si affaccia sul mare aperto, proprio davanti a Podere Case Lovara, e nelle giornate più limpide permette, voltandosi verso la terraferma, di scorgere il Monviso; il secondo e il terzo offrono un'insolita lettura della macchia mediterranea, ponendo l'accento sull'intervento umano, mentre l'ultimo regala una superlativa veduta d'insieme del Parco Nazionale delle Cinque Terre.
Nel corso della giornata sarà possibile consumare un pranzo al sacco.

Per partecipare, si consiglia la prenotazione:  02467615310.
La giornata a Podere Case Lovara è a contributo libero e gratuita per gli iscritti FAI (con possibilità di iscriversi in loco). 

Podere Case Lovara

Podere Case Lovara (SP)
SCOPRI DI PIÙ ►


Castello e Parco di Masino, Caravino (TO)

Il Castello e Parco di Masino regala la splendida vista su uno dei più importanti patrimoni ambientali d'Europa: l'Anfiteatro Morenico della Serra d'Ivrea.
In collaborazione con l'Ecomuseo AMI (Anfiteatro Morenico d'Ivrea), dalla splendide terrazze del castello - noto fin dall'antichità come “il belvedere del Canavese” – si potrà conoscere la ricca storia di questi luoghi, attraverso un percorso che si snoda dal borgo di Masino al giardino monumentale del maniero e tocca diversi punti di osservazione nel parco.
Anche i bambini saranno invitati a osservare il paesaggio, in un percorso loro dedicato con formativi e divertenti laboratori didattici. Ci sarà anche la possibilità di visitare gli splendidi interni del Castello di Masino e, per i più piccoli, di partecipare a una caccia al tesoro.

Per informazioni: tel. 0125 778100.
Biglietti per la giornata al Castello e Parco di Masino (con visita di 45 minuti al castello): Intero 11 €; Ridotto (Bambini 4-14 anni) e 5 €; iscritti FAI gratuito; Biglietto Famiglia (2 adulti + 2 bambini): 27 €.

Castello di Masino

Castello e Parco di Masino (TO)
SCOPRI DI PIÙ ►


Oasi Zegna, Trivero (BI) - bene patrocinato dal FAI

l'Oasi Zegna si trasformerà in un paesaggio sonoro e ricco di suggestioni nei luoghi più iconici, come il Lanificio Zegna, che ospiterà sui tetti lo straordinario Concerto di Obiettivo Orchestra, in collaborazione con la Filarmonica del Teatro Regio di Torino. Il programma della giornata prevede inoltre passeggiate sonore nella Conca dei Rododendri, l'inaugurazione della mostra a Casa Zegna e attività per bambini, per le famiglie e per gli sportivi.

PRESSO CASA ZEGNA Via Marconi, 23 Trivero:

Alle 10 verrà inaugurata la mostra temporanea “Radici e Ali. Costruire il futuro, dal Centro Zegna al mondo” e sarà visitabile la mostra permanente “Cent'anni di eccellenza”. Le mostre saranno aperte al pubblico fino alle 18.

Alle 10, ritrovo per un'uscita di Nordic walking con finale in musica. L'itinerario, adatto a tutti e della durata di due ore, tocca i sentieri della Brughiera e della Conca dei rododendri. Prenotazione consigliata: [email protected]

Dalle 15 alle 16 i tetti del Lanificio Zegna ospiteranno un concerto dell'Orchestra d'archi. I musicisti di Obiettivo Orchestra, in collaborazione con la Filarmonica del Teatro Regio di Torino eseguiranno musiche di L. BoccheriniLa Musica Notturna per le Strade di Madrid, Op. 30 n.6M. RegerAndante liricoA. MurgiaSinfonietta per archiE. GriegHolberg Suite. Intrattenimento per bambini a Casa Zegna. Prenotazione e contributo obbligatori: tel .015 7591463. Contributo di 10 € (ridotto  5 € per minori di 14 anni) per il FAI.

NELLA CONCA DEI RODODENDRI (a 2 km da Casa Zegna):

Alle 10, 11 e 12, 15 e 16 dall'area pic-nic della Cascina Caruccia, presso la Conca dei Rododendri, inizierà la Passeggiata sonora: laboratori di ispirazione montessoriana per i bambini e per tutta la famiglia a cura del Consorzio Sociale “Il filo da tessere", della durata di 45 minuti.

Dalle 11 alle 13.30 avrà luogo "Panorami sonori": una passeggiata lungo il sentiero della Conca dei Rododendri in cui i musicisti di Obiettivo Orchestra, in collaborazione con la Filarmonica del Teatro Regio di Torino, accompagneranno l'itinerario musicale presso il bosco dei faggi, il bosco dei ciliegi e l'opera d'arte di Dan Graham, realizzata nell'ambito del progetto di “All'Aperto”. I musicisti, con viola, violino, violoncello e contrabbasso, eseguiranno: Tango for two di Licka e un duetto di Rolla; duetti per violino e cello Huit Morceaux di Glière; due movimenti dal duetto di Rossini.

Dalle 12 ci sarà la possibilità di partecipare al pic-nic botanico a cura di Cynara Flair. Sulle tradizionali tovaglie a quadri potremo gustare un menu adatto a tutti, compresi vegetariani, vegani, intolleranti al glutine e al lattosio, preparato con ingredienti e ricette tradizionali. In alternativa, si potrà pranzare presso le strutture del Consorzio Turistico Oasi Zegna. Prenotazione obbligatoria per il pic-nic. Tel. 329 5466851.

Tutte le attività sono a contributo libero per il FAI. Il concerto è a contributo obbligatorio.

Per informazioni: www.fondazionezegna.org -www.oasizegna.com - tel. 015 7591463 - [email protected]

Visita l'Oasi Zegna

Oasi Zegna (BI)
SCOPRI DI PIÙ ►



giovedì 20 luglio 2017



Inserisci il tuo commento
INVIA
Per inserire un commento devi prima procedere alla LOGIN. Se non hai ancora un account REGISTRATI QUI.
NON CI SONO COMMENTI

RENDI UNICA LA TUA ESTATE

Castelli, ville, boschi: scopri le
meraviglie del FAI in tutta Italia!

ISCRIVITI SUBITO AL FAI

Entra con noi nell'Italia che ami.
Dona valore al tuo tempo libero.

“ROBERT WILSON. TALES”

Emozionati con le opere in mostra
a Villa Panza, Varese.

1 TESSERA, 1.000 VANTAGGI

Scopri tutti gli sconti riservati
ai nostri iscritti.



Dona valore al tuo tempo libero: iscriviti al FAI!