Per il paesaggio, l'arte e la natura.
Per sempre, per tutti.

DELEGAZIONE DI BARI

Per informazioni: [email protected]

Capo Delegazione: Rossella Ressa
Vice Capo Delegazione: Gigi Leonetti
Segretaria: Pierangela De Benedittis Lella
Delegazione: Michele Cornacchia, Dario Esposito, Giuseppantonio Galanto, Raffaele Girardi, Mariella Lipartiti Lafortezza, Pietro Marino, Rossana Muolo, Gianni Picella, Angela Scicutella, Grazia Solofrano Violante, Luigi Sylos-Labini, Antonello Violante


» Visita il BLOG della Delegazione FAI di Bari «


Punti FAI

Crabtree & Evelyn - Profumeria
via Principe Amedeo 126 - Bari
Tutti i giorni, ore 9.00 - 20.30

Galleria Nuova Era
Strada dei Gesuiti 13 - Bari

Gioielleria Horus
Via Dante 5- Bari

Giannini Pianoforti
Via Sparano 172 - Bari

Libreria Quintiliano
Via Arcidiacono Giovanni 9 - Bari

Mail Boxes Etc. 789
Viale Unità d’Italia 9 - Bari
Orari di apertura: lun-ven 8.30 - 13.30 e 15.00 - 20.00- Sab 10.00 - 13.30
tel. 080/5574410-334/8012599 - email: [email protected]

Morfini Viaggi
Piazza Mercantile 87/90 - Bari

Palazzo Marchesale Miani Perotti
Via Miani 15 - Cassano della Murge (BA)

Fondazione Museo Pino Pascali
Via Parco del Lauro 119 - Polignano a Mare (BA)
Orari di apertura: 11.00 - 13.00 / 17.00 - 21.00 (chiuso il lunedì)
tel.080 4249534 - email [email protected]

Libreria L'edicola di via Roma
Via Roma 33 - Santeramo (BA)
Lun-Sab 6.30-13.00 e 17.00-20.30 ; Dom 6.45-13.00

Libreria CHILDREN – Libreria dei Bambini
Largo Plebiscito, 9 – 70043 Monopoli (Ba)
orario: 09.30-13.00/ 16.30-20.30
tel 0806981751

Concessionaria BMW Group Baldassarre Motors s.r.l.
via F.lli Philips 5 - 70123 BARI Zona Industriale
giorni e orari: dal lunedì al venerdì 09.00-13.00/15.00-19.00
tel. +39 080 5384105
Fax: +39 080 5382799
[email protected]


Eventi 2017


Febbraio

LE DOMENICHE DEL FAI
Domenica 12 febbraio 2017, ore 10.00
Museo diocesano - tesoro inestimabile della cristianità

Strada dei Dottula, Bari
In occasione dell’iniziativa ‘Le Domeniche del FAI’ la Delegazione di Bari organizza una visita al Museo Diocesano di Bari. Il Museo, situato nel palazzo dell’Episcopio, è stato istituito dall’ Arcivescovo di Bari Decio Caracciolo nel 1610. Oggi il Museo raccoglie l’eredità paleocristiana e medievale del territorio con preziose testimonianze, come i meravigliosi manoscritti illustrati in pergamena dell’Italia meridionale, i più importanti d’Europa. Ci accompagnerà Don Michele Bellino Direttore del Museo Diocesano. Seguirà un aperitivo. Prenotazione obbligatoria c/o i Punti FAI.
Per informazioni e prenotazioni Pierangela De Benedittis 339.7785306 e Rossella Ressa 333.6568513

LE DOMENICHE DEL FAI
Domenica 26 febbraio 2017, ore 10.00
Da ex macello comunale a cittadella della cultura

Via Oreste Pietro, 45, BARI
L'Archivio di Stato di Bari dal 2007 è ospitato, insieme alla Biblioteca nazionale Sagarriga Visconti-Volpi, presso la Cittadella della Cultura, un complesso del primo Novecento in precedenza adibito a macello e mercato ittico comunale.
E’ il repositorio delle carte e degli archivi documentali di proprietà pubblica nella città di Bari. Fu istituito, come archivio provinciale, per effetto del decreto del 22 ottobre 1812 di Gioacchino Murat e della successiva legge organica del 1818 degli archivi del Regno. Venne ubicato dapprima presso l'ospedale degli Svizzeri, dal 1831 nel palazzo dell'Intendenza e dal biennio 1936-1937 nel palazzo della Provincia. Sarà aperto eccezionalmente anche il Laboratorio di Legatoria e restauro. Seguirà aperitivo.
Accompagnerà alla visita Antonella Pompilio, Direttrice dell’Archivio di Stato.
Prenotazione obbligatoria c/o i Punti FAI.
Per informazioni e prenotazioni Gigi Leonetti 338.4420076 e Rossella Ressa 333.6568513

Marzo

EVENTO CULTURALE - evento a cura del Gruppo FAI Giovani di Bari
Mercoledì 22 marzo 2017, ore 15.00
Visita all'ex convento di San Francesco della Scarpa

Città antica di Bari
Il FAI Giovani Bari organizza una visita all'ex - Convento di San Francesco alla Scarpa e ai laboratori della Soprintendenza.
L'ex Convento di San Francesco della Scarpa, curato della Soprintendenza dei Beni storici-artistici, si trova nel borgo antico della città. Si racconta che il poderoso complesso sia stato fondato da San Francesco d' Assisi di passaggio a Bari per recarsi in Terra Santa, accettando in dono la piccola Chiesa di Santa Caterina dalla nobile famiglia Dottula.
Per coloro che hanno un'età compresa tra i 18 e i 35 anni sarà possibile iscriversi al FAI o rinnovare la propria iscrizione alla quota di “benvenuto FAI Giovani” di 15 €.
Per informazioni e prenotazioni [email protected] o attraverso la pagina Facebook FAI Giovani Bari, inviando nome, cognome, emaill, cellulare e numero di Tessera FAI entro lunedì 20 marzo ore 24.00.

Aprile

LE DOMENICHE DEL FAI
Domenica 9 aprile 2017, ore 10.00
Villa Giustiniani – alla scoperta dell’ipogeo della casa rossa

Bari, tra Via Fanelli e Largo Omodeo
La Delegazione di Bari organizza una visita a Villa Giustiniani, detta anche la "casa rossa”. L’antico proprietario, Vittorio Giustiniani, è stato uno dei più famosi giuristi baresi (poi affittata a contadini). Da studi più recenti sembra che questa Villa corrispondesse alla Grancia Benedettina tra il IX e XII secolo, ovvero San Nicola fuori le Mura. Sotto l'area, si trova un ipogeo di epoca romano-bizantina che ha la forma di "dromos" (rettangolo allungato con aperture ai lati per aerazione e illuminazione, costituito da un corridoio scoperto che dal piano di campagna scende fino al piano di calpestio dell'ipogeo). L’ipogeo di Villa Giustiniani, sito recentemente entrato a far parte del patrimonio pubblico del Comune di Bari.
Accompagnerà Sergio Chiaffarata consigliere comunale - valorizzazione degli insediamenti rupestri.
Prenotazione obbligatoria c/o i Punti FAI.
A cura di Rossella Ressa 333.6568513 Mariella Lipartiti 347.1787687

Maggio

LE DOMENICHE DEL FAI
Domenica 14 Maggio, ore, 8.15, 8.30, ore 8.45
Bitonto – ricco territorio di collezioni private

Bitonto
La Delegazione Di Bari organizza una visita a Palazzo Vulpano-Sylos, Galleria nazionale della Puglia "Girolamo e Rosaria Devanna", Casa Devanna, Fondazione ’’De Palo-Ungaro’’.
Palazzo Vulpano-Sylos è una residenza nobiliare del XV secolo, oggi monumento nazionale noto soprattutto per le decorazioni del cortile.
Ci accompagnerà Emanuele Pagone proprietario del Palazzo.
La Galleria nazionale della Puglia "Girolamo e Rosaria Devanna" è una pinacoteca che ha sede nel palazzo Sylos-Calò a Bitonto, edificio rinascimentale cittadino risalente alla prima metà del XVI secolo. Alla galleria si trovano alcuni capolavori di Tiziano, Veronese, Orazio e Artemisia Gentileschi, Bernardino Mei, Giaquinto, Delacroix, De Nittis, Francesco Netti.
Accompagnerà Nuccia Barbone Direttore della Galleria Nazionale della Puglia.
Casa Devanna, aperta eccezionalmente per l’occasione, è un piccolo scrigno di tesori (circa 400), uno spazio sconfinato che fa attraversare secoli di storia dell’arte e che rappresenta l'anticamera del museo. Mino Devanna, illustre docente di letteratura anglo-americana presso varie università, è oggi per le raccolte private il detentore di grandi opere acquistate e conservate che hanno, come denominatore comune, la qualità. Accompagneranno Girolamo e Rosaria Devanna.
La Fondazione ’’De Palo-Ungaro’’ ha sede in un palazzo che costituisce una importante testimonianza di architettura residenziale bitontina della fine del XIX secolo. L’edificio, situato nel cuore della città risulta costituito da due piani. Al piano terra è ospitato il Museo Archeologico della Fondazione ’’De Palo-Ungaro’’, mentre al primo piano vi è l'archivio post-unitario e la pinacoteca Ninive, inaugurata nel giugno 2005. Accompagnerà il Direttore del Museo Nicola Pice.
Partenze: ore 8:15 - Caffè del Buon Mattino presso Bar Bistrot Oriente; Ore 8:30 - partenza da Teatro Petruzzelli; Ore 8:45 ex Teatro Abeliano
Prenotazione obbligatoria c/o i Punti FAI.
Per informazioni e prenotazioni di Pierangela De Benedittis 339.7785306 e Graziana Solofrano 347.8226472

LE DOMENICHE DEL FAI
Domenica 28 Maggio, ore 8.15, 8.30 e 8.45
Barletta, custode d’arte ed architetture antiche

Castello, Palazzo Bonelli, Teatro Curci, Palazzo della Marra
Il Castello di Barletta, situato nell'omonima città pugliese, è il risultato architettonico di una serie di stratificazioni dovute al susseguirsi di diverse dinastie al potere, succedutesi dall'XI secolo al XVIII secolo. Ora è sede della Biblioteca comunale, del Museo civico e di una sala convegni e mostre.
Palazzo Bonelli situato nell’antico centro storico di Barletta, è uno degli edifici storici più belli ed interessanti della città. Il palazzo, che fu di proprietà dei della Marra fino alla loro estinzione nel XVIII secolo, è rimasto immutato nel suo aspetto esteriore. Palazzo Bonelli è stato dichiarato monumento nazionale nel 1922. Notevole esempio di “barocco leccese”, progettato dall’architetto leccese Cesare Perna.
Il Teatro Curci dedicato al sovrano napoletano, fu inaugurato il 4 ottobre del 1819. Palazzo della Marra sin dalla metà del XVI secolo fu dimora di famiglie aristocratiche del luogo: vi risiedettero gli Orsini e poi i Della MarraDal 2007 ospita la Pinacoteca De Nittis. Accompagnerà il critico d’arte Pietro Marino e la storica d’arte Giusy Caroppo. Pranzo presso Osteria “Al Duomo” ’ nel cuore del centro storico della città di Barletta. Situato a pochi metri dalla Cattedrale di Santa Maria Maggiore, riecheggia ambienti di stile medievale: scale, travi in legno, stanze piccole con i classici balconcini di affaccio.
Prenotazione obbligatoria c/o i Punti FAI.
Partenze: ore 8:15 - Caffè del Buon Mattino presso Bar Bistrot Oriente; ore 8,30 - partenza da Teatro Petruzzelli; ore 8:45 ex Teatro Abeliano
Per informazioni e prenotazioni Pierangela De Benedittis 339.7785306 e Angela Scicutella 349.8844505

Giugno

FESTA D’ESTATE FAI
Giovedì 9 Giugno 2017
Aperitivo e musica d’estate

Luogo da definire
Prenotazione obbligatoria c/o i Punti FAI

Novembre

LE DOMENICHE DEL FAI
Domenica 12 Novembre, ore 8.15, 8.30 e 8.45
Sammichele di Bari, antico teatro di numerose vicende

Castello Caracciolo, Museo della civiltà contadina “Dino Bianco”, Casa Larocca, Chiesa della Maddalena, Masseria fortificata Eramo a Marzagaglia
Il Castello Caracciolo costruzione tardo-medioevale, ha subito molti rimaneggiamenti nel corso dei secoli.
Museo della civiltà contadina “Dino Bianco” nasce nel 1968 per volontà e impulso ideale del professor Vito Donato Bianco e viene a lui intitolato dopo la prematura scomparsa nel 1990. Il museo è ospitato nel Castello Caracciolo sin dai suoi esordi. Dopo un breve periodo di restauro, ospitato nella sede provvisoria in Palazzo Pinto, dal 2004 è ritornato nella sua sede deputata, riallestito e con gli oggetti opportunamente restaurati.
Casa Larocca risalente alla fine ottocento inizio novecento, ristrutturata nel 2006 è ora l’ufficio di ricezione del Museo della Civiltà Contadina e funge da laboratorio di restauro di reperti. Accompagnerà l’agronomo Tommaso Picella.
La Chiesa della Maddalena chiusa al pubblico ed eccezionalmente aperta in questa occasione.Costruita tra il 1615 e il 1632, sul sito di una antica cappella posta sotto lo stesso titolo.
Accompagnerà il curatore del restauro Luigi Dalessandro.
Masseria fortificata Eramo a Marzagaglia costruita nella seconda metà dell'Ottocento, epoca in cui nelle nostre masserie imperversa il brigantaggio. La masseria si snoda su due livelli; quello inferiore presenta robuste lastre calcaree a bugnato sul prospetto e un'apertura centrale ad arco e quattro piccole finestre, mentre il piano superiore presenta una finestra-balcone sul portone ed altre sei finestre. Accompagnerà Antonella Calderazzi, Professore Ordinario di Architettura del Politecnico di Bari.
Prenotazione obbligatoria c/o i Punti FAI.
Partenze: ore 8:15 - Caffè del Buon Mattino presso Bar Bistrot Oriente; ore 8:30 - partenza da Teatro Petruzzelli; ore 8:45 ex Teatro Abeliano
Per informazioni e prenotazioni Rossella Ressa 333.6568513 e Gianni Picella 3403464437

GLI AUGURI DEL FAI
Venerdì 1 Dicembre
Auguri di Natale

Luogo da definire
Prenotazione obbligatoria c/o i Punti FAI.




Le condizioni relative all'organizzazione tecnica di eventuali viaggi sono a cura dell’Agenzia Viaggi.
La Delegazione cura i contenuti culturali relativi alla meta del viaggio.



“ROBERT WILSON. TALES”

Emozionati con le opere in mostra
a Villa Panza, Varese

ISCRIVITI SUBITO AL FAI

Entra con noi nell'Italia che ami.
Dona valore al tuo tempo libero

C.F. 80 10 20 30 154

Con il 5x1000 al FAI
la tua firma può salvare l'Italia

FAI PONTE CON IL FAI!

Scopri tutti gli eventi
organizzati nei nostri beni



DONA il tuo 5x1000 al FAI. Codice fiscale 80 10 20 30 154.