Per il paesaggio, l'arte e la natura.
Per sempre, per tutti.

DELEGAZIONE DI MILANO

Sede: Palazzina Appiani presso l’Arena Civica, viale Byron 2 – 20154 Milano
tel. e fax 02 6592330
orari di apertura:
lunedì, martedì, mercoledì, venerdì: dalle ore 14.00 alle 18.00
giovedì: dalle ore. 9.00 alle 13.00

email: [email protected]

Per contattare il Gruppo FAI Giovani Milano: [email protected]


Capo Delegazione: Matilde Sansalone
Vice Capo Delegazione: Andrea Alessandri
Delegazione: Stefano Barlassina, Georg Castlunger, Anna De Lellis, Riccardo Emanuele, Filippo Giordano, Marija Kuhtic, Barbara Pasolini, Claudia Pizzi, Clarissa Rosati, Maria Antonietta Satta, Valentina Sessa, Azzurra Sorbi, Nicolò Sponzilli, Maurizio Vinci.



» Visita il BLOG della Delegazione FAI di Milano «


Punti FAI

Galleria Nuages
Via del Lauro 10 - Milano

Biblioteca Civica Lino Penati
Via Cavour 51 - Cernusco sul Naviglio (MI)

Libreria “La memoria del mondo”
Galleria dei Portici - Magenta (MI)

Libreria del Cinema Arcadia
Via Martiri della Libertà - Melzo (MI)

CentRho
Piazza San Vittore 22 - Rho (MI)



Eventi 2017


Marzo

EVENTO CONVIVIALE - a cura del Gruppo FAI Giovani di Milano
Mercoledì 1 marzo, ore 21.30
Carnival Circus - Gran Ballo in maschera
Villa Necchi Campiglio
Il Gruppo FAI Giovani di Milano organizza un gran ballo in maschera, tema della festa sarà il Carnival Circus. Sono benvenuti clown, giocolieri, acrobati, trapezisti: non resta che indossare i trampoli e accorrere sotto il tendone per musica, danze e acrobazie. Durante la serata sarà possibile visitare gli interni di Villa Necchi Campiglio, eccezionalmente aperta fino alle ore 22:30, capolavoro architettonico del 1932, nato dal genio di Piero Portaluppi e donato al FAI nel 2001 dalle sorelle Gigina Necchi Campiglio e Nedda Necchi. La Villa, situata nel cuore di Milano, sarà la cornice di uno splendido evento che si terrà nell’originario campo da tennis. All’interno del nuovo padiglione vetrato sarà possibile consumare drink, ascoltare musica, assistere a balli e intrattenimenti circensi, in un’atmosfera affascinante e magica.
Contributo a partire da 20 €. Prenotazione obbligatoria su faiprenotazioni.it
Per informazioni [email protected]

Scopri la locandina dell'evento

Aprile

EVENTO CULTURALE
Martedì 11 aprile, ore 15.00
Kandinsky, il cavaliere errante al Mudec

MUDEC via Tortona, 56 - Milano
La Delegazione di Milano organizza un appuntamento straordinario al Mudec, che rende maggio a Vasilj Kandinskij con un’inedita mostra sulla metafora del viaggio come avventura cognitiva. Tutti gli aspetti sperimentati dal fondatore dell’astrattismo, che ha sempre mostrato interesse per un approccio scientifico alla realtà, per le esplorazioni, per il viaggio come cifra riassuntiva della sua stessa esistenza, saranno oggetto della mostra. In lui, moscovita di nascita, si mescolano i geni russi e tedeschi dei genitori, e quelli degli avi, provenienti dalla Siberia Orientale. La mostra – che accosta sue opere provenienti dai più importanti musei russi, alcune mai viste prima in Italia, a esempi della cultura popolare, cui si ispirò - abbraccia il lungo periodo della formazione dell’immaginario visivo dell’artista, fino al 1921, quando si trasferì in Germania per non tornare mai più in Russia. I visitatori saranno accompagnati da Anna Torterolo. Contributo di partecipazione a partire da 20€ per gli iscritti FAI, 25€ per i non iscritti.
Per informazioni: [email protected]
Prenotazione obbligatoria su www.faiprenotazioni.it

EVENTO CULTURALE
Giovedì 13 aprile, ore 15.00
Il Rinascimento in Veneto alla Pinacoteca di Brera

Pinacoteca – Via Brera, 28 - Milano
La Delegazione di Milano organizza una visita alla Pinacoteca di Brera. Questo momento di approfondimento sul Rinascimento in Veneto prende avvio dalla sezione, recentemente riallestita, della pittura del Quattrocento in cui spiccano i grandi capolavori di Mantegna e Giovanni Bellini. Centro propulsore delle novità rinascimentali è Padova, città umanistica in cui l'interesse per l'antico si salda alla resa anatomica nell'opera di Mantegna per diffondersi poi anche a Venezia. Giovanni Bellini è l'artista che meglio incarna una pittura di devozione umanistica, in Cima da Conegliano il paesaggio assume un'importanza crescente, mentre Gentile Bellini e Vittore Carpaccio sono i protagonisti della pittura di scene urbane e narrative legate all'attività delle confraternite. La Venezia del Cinquecento, con il suo vivace mondo mercantile e la potente aristocrazia terriera, diviene una vera potenza artistica, grazie alla rivoluzione del tonalismo operata da Tiziano e portata a grandissimi livelli anche da Veronese, maestro del colore, e da Tintoretto, con le sue composizioni teatrali movimentate da luci contrastate. I visitatori saranno accompagnati da Stefania Locatelli. Contributo di partecipazione a partire da 20€ per gli iscritti FAI, 25€ per i non iscritti.
Per informazioni: [email protected]
Prenotazione obbligatoria su www.faiprenotazioni.it

EVENTO CULTURALE
Giovedì 27 aprile, ore 15.00
Il Rinascimento in Lombardia alla Pinacoteca di Brera

Pinacoteca – Via Brera, 28 - Milano
La Delegazione di Milano organizza una visita alla Pinacoteca di Brera. Questo momento di approfondimento sul Rinascimento in Lombardia nelle sale di Brera ripercorre la diffusione del nuovo linguaggio a Milano, grazie ai lavori di Vincenzo Foppa, e la sontuosa epoca di Ludovico il Moro, con la presenza a corte di Bramante e Leonardo. La monumentalità e la classicità del primo e la ricerca naturalistica e psicologica del secondo lasceranno una traccia indelebile nell'opera degli artisti milanesi contemporanei e delle generazioni successive. A inizio Cinquecento, nel periodo di dominazione francese, emergono le personalità di Bramantino e Bernardino Luini, mentre nella seconda metà del secolo si affermerà la scuola cremonese con una pittura sempre più legata alla luce e alla realtà. Importantissimi in questo passaggio sono gli artisti del Cinquecento bresciano e bergamasco, territori sotto il dominio veneziano, in cui si al colorismo tizianesco si abbina una forte attenzione alla realtà. Particolare attenzione sarà dedicata al genere del ritratto, grazie al Quarto Dialogo "Attorno a Lotto" in cui il "Ritratto d'uomo" delle Gallerie dell'Accademia di Venezia sarà affiancato ai quattro ritratti braidensi dell'artista veneto ma molto attivo in Lombardia. I visitatori saranno accompagnati da Stefania Locatelli. Contributo di partecipazione a partire da 20€ per gli iscritti FAI, 25€ per i non iscritti.
Per informazioni: [email protected]
Prenotazione obbligatoria su www.faiprenotazioni.it

Maggio

EVENTO CULTURALE
Mercoledì 10 maggio, ore 14.45
Nuova data – Mostra Manet e la Parigi moderna a Palazzo Reale

Palazzo Reale , P.za del Duomo 12 – Milano
La Delegazione di Milano ha il piacere di invitare il pubblico a visitare la mostra Manet e la Parigi moderna curata da Guy Cogeval, storico presidente del Musèe d’Orsay e dell’Orangerie di Parigi. L’esposizione intende celebrare il ruolo centrale di Manet nella pittura moderna, attraverso i vari generi a cui l’artista si dedicò: il ritratto, la natura morta, le donne e Parigi, rivoluzionata a metà dell’800 dal nuovo assetto urbanistico attuato dal barone Haussmann e caratterizzata da un nuovo modo di vivere nelle strade, nelle stazioni, nella miriade di nuovi edifici che ne cambiano il volto e l’anima. Le 100 opere circa presenti in mostra e provenienti dalla collezione del Musèe d’Orsay prevedono oltre ai dipinti di Manet, quelli di Boldini, Cezanne, Degas. Gauguin, Berthe Morisot e Renoir. I visitatori saranno accompagnati da Anna Torterolo. Contributo di partecipazione 20€ per iscritti FAI, 25€ per non iscritti. Prenotazione obbligatoria su FAIPRENOTAZIONI

EVENTO CULTURALE
Giovedì 11 maggio, ore 15:30
Il Rinascimento in Emilia e nelle Marche alla Pinacoteca di Brera

Pinacoteca di Brera, primo piano, via Brera 28 – Milano
La Delegazione di Milano ha il piacere di invitare il pubblico a un approfondimento sul tema del Rinascimento in Emilia e nelle Marche. Nel quattrocento l'Emilia e le Marche presentano una produzione artistica molto variegata, sviluppatasi grazie alla ricchezza e vivacità culturale delle corti. La più celebre è certamente quella ferrarese, con una cultura artistica estremamente originale, in cui la passione per l'antichità si unisce all'interesse per il mondo cavalleresco e per l'astrologia. Ne derivano i capolavori di Cosmé Tura, Francesco del Cossa ed Ercole de Roberti. Nelle Marche è sorprendente il contrasto tra l'eccentrica pittura di Carlo Crivelli, veneziano trapiantato a Camerino, ancora legata alla forma del polittico e ai fondi oro, e il Rinascimento matematico della corte di Urbino. La cultura umanistica promossa da Federico da Montefeltro raggiunge altissimi livelli di armonia e perfezione ideale nella Pala di Piero della Francesca e culmina nel capolavoro giovanile di Raffaello, lo Sposalizio della Vergine. I visitatori saranno accompagnati da Stefania Locatelli. Contributo di partecipazione € 20 per iscritti FAI, € 25 per non iscritti. Prenotazione obbligatoria su FAIPRENOTAZIONI

EVENTO CULTURALE
Domenica 14 maggio, a partire dalle ore 13:00
Senso 80 - Il Diurno ispiratore di un progetto espositivo di arte contemporanea

Albergo Diurno Venezia, Piazza Oberdan – Milano
L’Albergo Diurno Venezia accoglie anche quest’anno, in occasione del Miart e del Salone del Mobile, un nuovo progetto espositivo. Lo spazio ipogeo, così forte nella sua identità stilistica e nella sua connotazione di luogo dedicato al benessere e alla cura della persona, diventa ispirazione per Flavio Favelli che crea un'installazione site specific relazionandosi con l’architettura dello spazio e ispirandosi alle immagini storiche degli anni ’20 e ’30 in cui gli arredi, gli oggetti, le insegne animavano il luogo, ne definivano i contorni e le funzioni. I volontari della Delegazione FAI di Milano racconteranno, quindi, il Diurno attraverso una nuova chiave di lettura: gli arredi, così come gli accessori, le decorazioni, i materiali e l’illuminazione, svelati dalle poche immagini storiche e dalle vecchie cartoline sono testimoni preziosi di ciò che rendeva il Diurno un luogo animato. Evento a contributo libero per Iscritti FAI, contributo di 7€ per i non Iscritti con possibilità di iscriversi in loco.
Prenotazione obbligatoria su FAIPRENOTAZIONI


EVENTO CULTURALE
27-28 maggio/10-11 giugno, a partire dalle ore 10:30
Mémoire, storie di bellezza nascosta - Visite teatralizzate all'Albergo Diurno Venezia

Albergo Diurno Venezia, Piazza Oberdan – Milano
La compagnia Sanpapié, su invito della Delegazione FAI di Milano, farà rivivere il gioiello dell'art decò milanese creando una performance site- specific che mescolerà danza, musica e poesia coinvolgendo tutti i cinque sensi. Il pubblico, diviso in piccoli gruppi, seguirà attraverso cuffie senza fili le vicende di un importante parigino in visita a Milano, mentre i suoi ricordi e le sue fantasie prenderanno vita nel movimento dei performers. Può la danza trasformare il ricordo in memoria viva? Può un luogo del passato diventare esperienza nel presente? Può la bellezza nascosta rendersi manifesta? Contributo di partecipazione € 20 per iscritti FAI, € 25 per non iscritti. Prenotazione obbligatoria su FAIPRENOTAZIONI

Giugno

VIAGGIO CULTURALE
Dal 2 giugno al 4 giugno 2017 (3 gg – 2 notti) in treno
Weekend nei beni FAI: Parco Villa Gregoriana

La Delegazione di Milano organizza un viaggio alla scoperta di Villa Gregoriana. L'antica Tivoli, quella che nell'Eneide Virgilio menzionava come Tibur Superbum, vanta un'origine e una storia millenaria molto più arcaica di quella di Roma, riconducibile pressappoco al 1215 a.C. Oggi l'immagine di Tivoli è legata alle Terme di acque Albule e alle tre magnifiche ville che la decorano, la spettacolare Villa d'Este, l'archeologica Villa Adriana, entrambe Patrimono Mondiale dell'Umanità UNESCO, e la paesaggistica Villa Gregoriana gestita dal FAI. Le esclusive scenografie che emergono da questo territorio suggestivo sono state meta prediletta di poeti, pittori e ricchi aristocratici che già nel '800 lo raggiungevano come tappa del famoso Grand Tour. Una giornata sarà dedicata ai Monasteri di Subiaco, dedicati a San Benedetto e Santa Scolastica, i più antichi monasteri Benedettini presenti in Italia e nel mondo. L’itinerario è stato studiato con le guide FAI di Villa Gregoriana che ci assisteranno durante il weekend. Evento riservato agli iscritti FAI.
Quota di partecipazione: 490€ in camera doppia – 550€ in camera singola.
Per informazioni: [email protected]




 

 

 


 


Per informazioni e prenotazioni:
Delegazione FAI Milano
Via Byron 2, 20154, Milano
tel. 026592330
[email protected]

Orari: lunedì dalle 15.00 alle 18.00; mercoledì e venerdì dalle 10.00 alle 13.00


Per prenotazioni: www.faiprenotazioni.it


Le condizioni relative all'organizzazione tecnica di eventuali viaggi sono a cura dell’Agenzia Viaggia con Noi S.r.L. – Sesto San Giovanni (MI)
La Delegazione cura i contenuti culturali relativi alla meta del viaggio.




VIENI A MASINO

Dal 2 al 4 giugno 2017
c'è Paesi e paesaggi del gusto

ISCRIVITI SUBITO AL FAI

Entra con noi nell'Italia che ami.
Dona valore al tuo tempo libero

C.F. 80 10 20 30 154

Con il 5x1000 al FAI
la tua firma può salvare l'Italia

A “Sere FAI d'Estate”

Oltre 60 eventi sotto le stelle:
vivi un mese di festa in luoghi unici!



DONA il tuo 5x1000 al FAI. Codice fiscale 80 10 20 30 154.