Per il paesaggio, l'arte e la natura.
Per sempre, per tutti.

CONSERVAZIONE DELLE OPERE D'ARTE

I Beni del FAI custodiscono importanti collezioni di opere d'arte che hanno bisogno di cure e manutenzioni costanti affinché i visitatori di oggi e di domani possano continuare ad ammirarle:dal 1975 abbiamo restaurato più di mille opere d'arte.

I lavori "dietro le quinte"

Oltre al restauro vero e proprio, spesso molto complesso e impegnativo, realizziamo ogni giorno interventi “dietro le quinte” per combattere le cause del degrado e dell’usura attraverso una serie coordinata di azioni e strumenti finalizzati a prevenire il deterioramento degli oggetti e delle opere d’arte.Fra queste, la cura e la pulizia degli ambienti, il monitoraggio delle condizioni climatico-ambientali, la copertura e la ceratura degli arredi durante i periodi di chiusura, la pulitura di arazzi, tappeti e tendaggi, l’applicazione di pellicole anti-UV, le revisioni degli orologi antichi.

numeri del FAI

 

Quali sono gli interventi più importanti realizzati dal FAI in questi anni?

Tra gli interventi più importanti figurano senza dubbio quelli su alcune importanti opere dell’arte italiana come L'amante morta di Arturo Martini a Villa Necchi Campiglio a Milano o gli affreschi tardo godici con Eroi ed Eroine nel Castello della Manta in provincia di Cuneo e quelli cinquecenteschi del pittore fiammingo Lambert Sustris che impreziosiscono Villa dei Vescovi a Luvigliano di Torreglia (PD).

 

ISCRIVITI AL FAI ►



I BENI DEL FAI

Castelli, ville, boschi: scopri le
meraviglie del FAI in tutta Italia!

“ROBERT WILSON. TALES”

Emozionati con le opere in mostra
a Villa Panza, Varese.

ISCRIVITI SUBITO AL FAI

Entra con noi nell'Italia che ami.
Dona valore al tuo tempo libero.

1 TESSERA, 1.000 VANTAGGI

Scopri tutti gli sconti riservati
ai nostri iscritti.



Dona valore al tuo tempo libero: iscriviti al FAI!