Per il paesaggio, l'arte e la natura.
Per sempre, per tutti.

DIFENDI CON IL FAI L'ITALIA DEL TUO CUORE

L’Italia è il Paese più bello del mondo”. Quante volte abbiamo sentito urlare al mondo questa frase da persone e in occasioni diverse? Eppure ogni giorno assistiamo a esempi clamorosi di speculazione edilizia, e abusivismo edilizio, la reiterazione di proposte di legge nel tentativo di smontare il sistema normativo italiano sulla tutela del patrimonio culturale e ambientale, tagli ai fondi destinati alla tutela dell’ambiente e dei beni culturali, casi di cementificazione selvaggia, progetti per faraoniche opere pubbliche di grande impatto mediatico che fagocitano le risorse e i fondi necessari alle opere strategiche su piccola scala.

E questo me lo chiami amore?

Dimostra nel concreto di amare il tuo Paese, sostieni la nostra campagna nazionale di raccolta fondi. Difendi insieme a noi l’Italia del tuo cuore.

I fondi raccolti saranno destinati a sostenere la missione istituzionale del FAI. In particolare, sono sei i luoghi di cui la Fondazione si sta occupando, alcuni già avviati altri in fase di completamento: il Bosco di San Francesco ad Assisi, il cui progetto di recupero è stato avviato grazie ai fondi raccolti via SMS con la campagna dello scorso anno; la Fontana delle 99 cannelle all’Aquila, il primo cantiere di restauro del centro storico della città abruzzese colpita dal terremoto; Punta Don Diego a Palau nel nord della Sardegna; Torre Campatelli a San Gimignano; la Baia di Ieranto a Massa Lubrense (Napoli); Villa Fogazzaro Roi a Oria di Valsolda (Como).



Visita la mostra a Villa Panza

Scopri lo sguardo del grande regista
sull'America tra gli anni '70 e il 2003

Non perdere le Giornate FAI

Scopri insieme a noi luoghi
unici d'arte e natura in tutta Italia

Stravince l'Italia più bella

I Luoghi del Cuore 2014: l'edizione
dei record. Scopri la classifica!

Ogni giorno FAI

Ingressi gratuiti nei Beni e oltre 800
sconti in tutta Italia: unisciti a noi



Giornate FAI di Primavera: 21-22 marzo 2015
Iscriviti subito al FAI e... salta la coda!