Per il paesaggio, l'arte e la natura.
Per sempre, per tutti.

Eventi al Castello e Parco di Masino


> Per saperne di più: tel. 0125 778100
> Come arrivare: Raccordo (A4/A5) tra le autostrade Milano-Torino (A4) e Torino-Aosta (A5), uscita casello di Albiano poi seguire i cartelli indicatori.


2014


Il calendario “Eventi nei Beni del FAI 2014”, è reso possibile grazie al prezioso contributo di eni, che anche quest’anno rinnova la sua presenza per promuovere l’energia del patrimonio italiano, Barclays, che per la prima volta è a fianco del FAI in questo importante progetto, PIRELLI, che rinnova la consolidata amicizia con la Fondazione, e Cedral Tassoni, marchio storico italiano che per il terzo anno consecutivo ha deciso di abbinare la tradizione, la storia e la naturalità del suo prodotto al FAI.


2015


Aperti per giardinaggio

Da febbraio 2015
Un ciclo di speciali appuntamenti per scoprire gli straordinari lavori che i giardinieri ciclicamente compiono nei Beni del FAI. Considerata la difficoltà di programmazione dei lavori, legata alle condizioni meteorologiche, verrà data notizia delle diverse opportunità di volta in volta sulla bacheca FAI di Facebook, circa una settimana prima dell’esecuzione dei lavori.

Segni particolari...meraviglia - Milano

Domenica 15 febbraio e 8 marzo
Visite guidate per famiglie alla Rotonda della Besana di Milano in compagnia dei volontari del FAI.


Festa dell'aria

Domenica 1marzo
Festa di riapertura del Castello, con aquiloni, mongolfiere, stand gastronomici, laboratori didattici per bambini .


Segni particolari...meraviglia - Masino


Domenica 29 marzo
Originali laboratori per bambini presso le scuderie del Castello in compagnia degli educatori del MUBA - Museo del bambino.





Visita la mostra a Villa Panza

Scopri lo sguardo del grande regista
sull'America tra gli anni '70 e il 2003

10 anni in un libro

Analisi, best practice e proposte in
un rapporto su I Luoghi del Cuore

Ogni giorno FAI

Ingressi gratuiti nei Beni e oltre 800
sconti in tutta Italia: unisciti a noi

Minacciato Ponte San Pietro

A rischio l'isolotto dal raro habitat
per un nuovo piano di insediamento


Iscriviti subito al FAI!