Per il paesaggio, l'arte e la natura.
Per sempre, per tutti.

Alla stanga

Arte

Dopo sette mesi di restauro torna a Roma la monumentale opera di Giovanni Segantini

L'opera è di nuovo esposta al pubblico sulla parete della sala n.10 della Galleria Nazionale d'Arte Moderna di Roma. L'imponente dipinto, il primo di grandi dimensioni eseguito da Segantini, è firmato e datato 1886, anno nel quale venne esposto alla Permanente di Milano, tra ammirazione e polemiche, e ricevette la medaglia d'oro all'Esposizione internazionale di Amsterdam. In seguito, nel 1888 il dipinto fu acquistato per 18.000 lire dal governo italiano per la Galleria Nazionale d'Arte Moderna ed è oggi uno dei pochissimi in una collezione pubblica italiana. Dipinta en plein air nell'arco di sei mesi, tra l'autunno 1885 e la primavera 1886, la tela, prima opera di grandi dimensioni eseguita dall'artista, rappresenta un frammento dell'umile realtà contadina, quando al tramonto le mucche vengono ricondotte alla stanga. Il restauro ha permesso di alleggerire la vernice ormai ingiallita, ma soprattutto di pulire e trattare le deformazioni in corrispondenza delle lacerazioni provocate da un atto vandalico nel 1948.

Fonte "Repubblica.it"

 

Vai all'archivio delle news



L'ESTATE NON È FINITA

Castelli, ville, boschi: scopri le
meraviglie del FAI in tutta Italia!

“ROBERT WILSON. TALES”

Emozionati con le opere in mostra
a Villa Panza, Varese.

ISCRIVITI SUBITO AL FAI

Entra con noi nell'Italia che ami.
Dona valore al tuo tempo libero.

1 TESSERA, 1.000 VANTAGGI

Scopri tutti gli sconti riservati
ai nostri iscritti.



Dona valore al tuo tempo libero: iscriviti al FAI!