Per il paesaggio, l'arte e la natura.
Per sempre, per tutti.

Dietrofront

Beni Culturali

Scoperte e tante sorprese in una mostra dedicata al lato nascosto delle collezioni

In occasione dell'appuntamento natalizio dedicato ai dipinti provenienti dai depositi degli Uffizi arriva un'esposizione davvero originale: 40 opere tra dipinti, marmi antichi, maioliche e arredi sono esposte nel verso contrario, quello posteriore, normalmente nascosto, ma che spesso rivela scoperte e sorprese. Vi si possono trovare infatti altri dipinti, bozzetti, poesie, annotazioni dell'artista, ma anche numeri di antichi inventari, cartellini di esposizioni o attestazioni di proprietà. I nomi sono quelli di Gerard David, Jan Brueghel, Palma il Vecchio, Agnolo Bronzino, fino ai giorni nostri con Silvano Campeggi. La parte di questi capolavori non visibile al pubblico spesso è in grado di raccontare la loro vita e il loro percorso collezionistico. Inoltre, mentre talvolta l'artista aveva previsto potessero essere visibili, come nel caso delle allegorie poste a completamento dei ritratti e che dovevano esaltare le qualità degli effigiati, altre volte si scoprono annotazioni che riguardano la sfera più intima dell'artista.

Fonte: Arte.go.it

 

Vai all'archivio delle news



L'ESTATE NON È FINITA

Castelli, ville, boschi: scopri le
meraviglie del FAI in tutta Italia!

“ROBERT WILSON. TALES”

Emozionati con le opere in mostra
a Villa Panza, Varese.

ISCRIVITI SUBITO AL FAI

Entra con noi nell'Italia che ami.
Dona valore al tuo tempo libero.

1 TESSERA, 1.000 VANTAGGI

Scopri tutti gli sconti riservati
ai nostri iscritti.



Dona valore al tuo tempo libero: iscriviti al FAI!