Per il paesaggio, l'arte e la natura.
Per sempre, per tutti.

Patate gratinate

da Tiziano

Tipo di piatto
Secondo

Difficoltà
Facile

Per quante persone?
6

Tempo di preparazione
40 min

Tempo di cottura
45 min

Ingredienti
750 g patate già pelate (circa 1 kg da pelare)
130 g cipolla (una cipolla)
125 g Branzi della Val Brembana semistagionato
200 ml panna da cucina di latte lombardo
10 g preparato liofilizzato per brodo di pollo o vegetale (20 ml, 4 tsp)
15 g acqua (15 ml, 3 tsp)
30 g Grana Padano

Preparazione
Mettere l’acqua nel recipiente per la cottura a vapore e iniziare a scaldarla. Pelare le patate fino ad ottenerne 750 g. Tagliare le patate con la mandolina a fette di circa 4 mm di spessore. Quando l’acqua bolle mettere a cuocere a vapore le fette di patate per 7 minuti. Tagliare la cipolla a rondelle di circa 2 mm di spessore. Grattugiare, con uno strumento a buchi grossi, il Branzi in modo da ottenere tante striscioline di formaggio. Preriscaldare il forno a 180 °C. Versare in una ciotola la panna, il preparato per brodo e l’acqua, quindi amalgamare bene il composto. Coprire il fondo di una pirofila 18x26 cm con uno strato di patate. Mettere sulle patate 1/3 delle cipolle. Aggiungere sulle cipolle 1/3 del Branzi a filetti e bagnare il tutto con 1/3 del composto a base di panna. Eseguire altri due strati (patate-cipolle-formaggio-panna). Coprire completamente l’ultimo strato con il Grana Padano grattugiato al momento. Infornare a 180°C per 40 min. Alzare al massimo la temperatura ( 250°C) con il grill acceso e proseguire la cottura per 5 min o fino alla doratura gradita della superficie.



GIORNATE FAI DI PRIMAVERA

Il 25 e 26 marzo il FAI ti aspetta
in 1.000 luoghi straordinari di Italia

ISCRIVITI SUBITO AL FAI

E vivi le Giornate FAI da protagonista
grazie ai vantaggi per gli iscritti

INSIEME CAMBIAMO L'ITALIA

Fino al 3 aprile dona al FAI
con un SMS al 45517

GRAZIE AGLI SPONSOR

La 25° edizione di Giornate FAI è resa
possibile grazie a chi ci sostiene



Scopri tutte le 1.000 aperture delle Giornate FAI di Primavera 2017
Iscriviti subito al FAI!