Per il paesaggio, l'arte e la natura.
Per sempre, per tutti.

Ravioli Pere e Taleggio in Salsa di Noci

da Giuliana

Tipo di piatto
Primo

Difficoltà
Media

Per quante persone?
4

Tempo di preparazione
1 h 30 min.

Tempo di cottura
5 min.

Ingredienti
per la pasta:
360 g. farina 00
40 g. semola rimacinata
4 uova
1 pizzico di sale
1 cucchiaio d’olio evo

per il ripieno:
2 pere a pezzettini sottili
150 g. taleggio
1 cucchiaio di mascarpone
40 g. parmigiano grattugiato
1 noce di burro
1- 2 cucchiaini zucchero
pepe nero q.b.

per la salsa di noci
120 g di gherigli di noce
2 fette di pancarrè bianco
35 g di pinoli pelati
1/2 spicchio di aglio
latteq.b.
2 rametti di maggiorana fresca
50 g. di parmigiano grattugiato
2 cucchiai di olio evo

Preparazione
Iniziare facendo con la farine mescolata al sale la classica fontana, mettere al centro le uova. Con una forchetta sbattere le uova ed iniziare ad incorporare ad amalgamare un poco alla volta la farina dal bordo. Unire l'olio. Lavorare l’impasto a mano con energia per almeno 15 minuti sino ad ottenere una pasta liscia ed elastica. Dare all’impasto una forma di palla, coprirla con la pellicola trasparente e farla riposare per almeno un’ora in frigorifero.
Preparare il ripieno: tagliare a cubetti molto piccoli le pere e cuocere in una padella con una noce di burro e un cucchiaino di zucchero mescolando spesso. Dopo una ventina di minuti spegnere il fuoco e lasciare freddare. In una bowl tagliare a piccoli pezzi il taleggio, aggiungere il mascarpone, il parmigiano e lavorare con una spatola. Incorporare le pere, aggiungere il pepe. Preparare la pasta in sfoglie sottili. Distribuire il ripieno con un cucchiaino al centro di un cerchio ideale, facendo delle piccole noci a distanza regolare. Ricoprire ora con un’altra striscia di sfoglia far aderire le due parti, tagliare con un coppapasta o un altro oggetto del diametro desiderato. Fare pressione con le dita intorno al ripieno per fare uscire tutta l’aria dal raviolo, quindi, sigillare i bordi con i rebbi con una forchetta. Preparare la salsa di noci
Sbollentare le noci per un minuto in acqua salata, poi frullare con i pinoli, l’aglio sbucciato e la mollica di pane, senza crosta, precedentemente ammorbidita nel latte e ben strizzata.
Aggiungere le foglioline di maggiorana, il parmigiano e l'olio. Ridurre a una crema omogenea,
Lessare i ravioli in abbondante acqua bollente salata. Con un pò d'acqua di cottura "allungare" la salsa di noci. Scolare con la schiumarola e servire con la salsa e una spolverata di parmigiano e noci tritate.



GIORNATE FAI DI PRIMAVERA

Il 25 e 26 marzo il FAI ti aspetta
in 1.000 luoghi straordinari di Italia

ISCRIVITI SUBITO AL FAI

E vivi le Giornate FAI da protagonista
grazie ai vantaggi per gli iscritti

INSIEME CAMBIAMO L'ITALIA

Fino al 3 aprile dona al FAI
con un SMS al 45517

GRAZIE AGLI SPONSOR

La 25° edizione di Giornate FAI è resa
possibile grazie a chi ci sostiene



Scopri tutte le 1.000 aperture delle Giornate FAI di Primavera 2017
Iscriviti subito al FAI!