Per il paesaggio, l'arte e la natura.
Per sempre, per tutti.

Torta salata di asparagi

Torta di asparagi

da Clelia

Tipo di piatto
Secondo

Difficoltà
media

Per quante persone?
4

Tempo di preparazione
20 min.

Tempo di cottura
30 minuti

Ingredienti:
Per la brisè
300g di farina 00
150 di burro freddo
acqua gelata qb
sale un pizzico

Per il ripieno
1kg di asparagi, già privati delle parti dure
g 150 di guanciale
1 porro
g 150 formaggio dolce rosa camuna
200ml di panna fresca
4 uova
burro per ungere la teglia q b
olio evo 2 cucchiai
sale e pepe qb
50gr di grana padano

Preparazione
impastate la farina col burro freddo tagliato a dadini piccoli, aggiungete mano a mano tanta acqua gelata quanta ne occorre per avere una pasta liscia ed elastica.
una volta lavorata avvolgetela nella pellicola e fatela riposare 30 minuti in frigo.
lavate gli asparagi, tenete da parte le punte e tagliate il resto a piccole rondelle.
tagliate il porro a rondelle e mettetelo a stufare con l’olio, il guanciale tagliato a dadini piccoli e gli asparagi tagliati, fino ad intenerirli un po’. Scottate in acqua bollente le punte, raffreddandole in acqua fredda perchè mantengano il colore.

Grattugiate i formaggi, e aggiungetelo al composto fuori dal fuoco, assieme alle uova e la panna leggermente sbattute, regolata di sale e pepata.
tirate la sfoglia e foderate una teglia di 24cm di diametro ben imburrata, versate ci l’impasto e livellate bene.
sistemate le punte degli asparagi a raggiera e decorate a piacere.
infornate a forno già caldo per trenta minuti a 200°, fino a che non sia ben dorata.



GIORNATE FAI DI PRIMAVERA

Il 25 e 26 marzo il FAI ti aspetta
in 1.000 luoghi straordinari di Italia

ISCRIVITI SUBITO AL FAI

E vivi le Giornate FAI da protagonista
grazie ai vantaggi per gli iscritti

INSIEME CAMBIAMO L'ITALIA

Fino al 3 aprile dona al FAI
con un SMS al 45517

GRAZIE AGLI SPONSOR

La 25° edizione di Giornate FAI è resa
possibile grazie a chi ci sostiene



Scopri tutte le 1.000 aperture delle Giornate FAI di Primavera 2017
Iscriviti subito al FAI!