Per il paesaggio, l'arte e la natura.
Per sempre, per tutti.

TRE GIORNI PER IL GIARDINO 2014


Castello di Masino, Caravino (Torino)

1, 2, 3 e 4 maggio - Ritorna al Castello di Masino la XXIII edizione della mostra-mercato di fiori e piante insolite, attrezzi e arredi per il giardino: oltre 160 vivaisti, italiani e stranieri, accuratamente selezionati, ti aspettano per un trionfo di colori e profumi.


+ MAGGIORI INFORMAZIONI

Giovedì 1, venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 maggio


Edizione primaverile della più importante manifestazione floro-vivaistica nazionale per giardini e terrazzi, organizzata dal FAI sotto l'accurata regia dell'arch. Paolo Pejrone, fondatore e Presidente dell'Accademia Piemontese del Giardino.

In occasione della festività del Primo Maggio le migliaia di esperti, appassionati di fiori e amanti della natura e di un giardinaggio rispettoso delle esigenze ambientali che ogni anno visitano la manifestazione avranno in questa XXIII edizione un giorno in più per scoprire le collezioni e le novità di oltre 160 vivaisti, italiani e stranieri, accuratamente selezionati, presenti a Masino con il meglio delle loro produzioni.

Anche quest'anno il pubblico potrà scoprire nuove e rare meraviglie per il giardino e l'orto e, passeggiando tra gli stand, potrà conoscere le moltissime specie floreali e arboree esposte nel monumentale parco del Castello, in un trionfo di colori e profumi primaverili: alberi e arbusti per il giardino e il terrazzo; piante da frutto e da orto; piante da bacca; piante aromatiche ed erbe medicinali; piante annuali, biennali e perenni da fiore; piante decorative per la foglia; piante acquatiche; piante cactacee e succulente; piante alpine e da roccia; frutti antichi e sementi rare.
Oltre a piante e fiori, in vendita anche cesteria, vasi decorati e sculture; abbigliamento e attrezzi per la cura del verde, piscine naturali, prodotti ornitologici, serre, tessuti, lampade e arredi per esterno, pitture botaniche, voliere per farfalle, mangiatoie per scoiattoli e nidi per insetti utili, complementi per il giardino acquatico, editoria specializzata. In più sarà possibile acquistare frutta, verdura e profumi dell'orto di primavera e altri prodotti biologici.

Inoltre si rinnova anche nel 2014 il gemellaggio tra la “Tre giorni per il giardino” e un grande giardino italiano, aperto per l'occasione con prezzo agevolato per i visitatori di Masino. Per l'edizione 2014 è stato scelto il giardino monumentale barocco di Villa Barbarigo-Pizzoni Ardemani a Valsanzibio di Galzignano Terme (PD), disegnato da Luigi Bernini e fatto costruire nel XVII secolo da una delle più importanti e ricche famiglie veneziane, i Barbarigo: 70 statue, in buona parte opera dello scultore Enrico Merengo, e altrettante sculture minori si integrano ad architetture, ruscelli, cascate, fontane, laghetti, scherzi d'acqua e peschiere, fra innumerevoli alberi e arbusti, su quindici ettari di superficie.

Da non perdere

  • Incontri e presentazioni di libri sul tema dei giardini e della cura del verde, laboratori per bambini a cura di Nadia Nicoletti e Oasi Zegna. Clicca qui per tutti i dettagli.


Orari

Orari


Dalle 10.00 alle 18.00

Biglietti

Biglietti


Adulti: € 8,00
Ragazzi (4-14 anni): € 5,00
Iscritti FAI: € 4,00

Cumulativo Castello + mostra:

Adulti: € 13,00
Ragazzi (4-14 anni): € 7,00
Iscritti FAI: € 4,00

* Con il biglietto di ingresso alla "Tre giorni per il giardino" hai diritto a uno sconto del 50% per visitare dall'1 al 4 maggio il giardino monumentale barocco di Villa Barbarigo-Pizzoni Ardemani a Valsanzibio di Galzignano Terme (PD). Orari di apertura del giardino: 1 e 4 maggio dalle ore 10 al tramonto; 2 e 3 maggio dalle ore 10 alle 13 e dalle 14 al tramonto.

Come Arrivare

Ristoro


-Area attrezzata per ristorazione, adiacente alla mostra, con piatti caldi, menu tipici della tradizione canavesana.

-“Ristorante del Castello” presso il Salone Marchesa Vittoria, con menù stagionale (prenotazioni 335.5204114).

Come Arrivare

Come arrivare


GPS N 45° 23' 31.31” E 7° 57' 34.76”

In auto: Autostrada A4 Milano-Torino, uscita di Borgo d'Ale, poi seguire i cartelli indicatori per Borgo d'Ale, Cossano, Masino.

Raccordo A4/A5 tra le autostrade Milano-Torino A4 e Torino-Aosta A5
uscita di Albiano, poi seguire i cartelli indicatori.

Contattaci

Contattaci


FAI - Castello di Masino
Tel. 0125-77 81 00
Email: [email protected]


facebook

Area Press

Area Multimedia












“ROBERT WILSON. TALES”

In mostra dal 4 novembre
a Villa Panza, Varese.

FAI NATALE CON NOI

A Natale regala la tessera FAI.
Regala l'Italia più bella.

DONA PER IL TERREMOTO

Sostieni il restauro della Madonna
del Sole ad Arquata del Tronto.

SALVA IL SUOLO

Firma la petizione che chiede norme
per la tutela del suolo europeo.



A Natale FAI un regalo di valore: regala la tessera FAI