Per il paesaggio, l'arte e la natura.
Per sempre, per tutti.

TRE GIORNI PER IL GIARDINO 2014


Castello di Masino, Caravino (Torino)

1, 2, 3 e 4 maggio - Ritorna al Castello di Masino la XXIII edizione della mostra-mercato di fiori e piante insolite, attrezzi e arredi per il giardino: oltre 160 vivaisti, italiani e stranieri, accuratamente selezionati, ti aspettano per un trionfo di colori e profumi.


+ MAGGIORI INFORMAZIONI

Giovedì 1, venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 maggio


Edizione primaverile della più importante manifestazione floro-vivaistica nazionale per giardini e terrazzi, organizzata dal FAI sotto l'accurata regia dell'arch. Paolo Pejrone, fondatore e Presidente dell'Accademia Piemontese del Giardino.

In occasione della festività del Primo Maggio le migliaia di esperti, appassionati di fiori e amanti della natura e di un giardinaggio rispettoso delle esigenze ambientali che ogni anno visitano la manifestazione avranno in questa XXIII edizione un giorno in più per scoprire le collezioni e le novità di oltre 160 vivaisti, italiani e stranieri, accuratamente selezionati, presenti a Masino con il meglio delle loro produzioni.

Anche quest'anno il pubblico potrà scoprire nuove e rare meraviglie per il giardino e l'orto e, passeggiando tra gli stand, potrà conoscere le moltissime specie floreali e arboree esposte nel monumentale parco del Castello, in un trionfo di colori e profumi primaverili: alberi e arbusti per il giardino e il terrazzo; piante da frutto e da orto; piante da bacca; piante aromatiche ed erbe medicinali; piante annuali, biennali e perenni da fiore; piante decorative per la foglia; piante acquatiche; piante cactacee e succulente; piante alpine e da roccia; frutti antichi e sementi rare.
Oltre a piante e fiori, in vendita anche cesteria, vasi decorati e sculture; abbigliamento e attrezzi per la cura del verde, piscine naturali, prodotti ornitologici, serre, tessuti, lampade e arredi per esterno, pitture botaniche, voliere per farfalle, mangiatoie per scoiattoli e nidi per insetti utili, complementi per il giardino acquatico, editoria specializzata. In più sarà possibile acquistare frutta, verdura e profumi dell'orto di primavera e altri prodotti biologici.

Inoltre si rinnova anche nel 2014 il gemellaggio tra la “Tre giorni per il giardino” e un grande giardino italiano, aperto per l'occasione con prezzo agevolato per i visitatori di Masino. Per l'edizione 2014 è stato scelto il giardino monumentale barocco di Villa Barbarigo-Pizzoni Ardemani a Valsanzibio di Galzignano Terme (PD), disegnato da Luigi Bernini e fatto costruire nel XVII secolo da una delle più importanti e ricche famiglie veneziane, i Barbarigo: 70 statue, in buona parte opera dello scultore Enrico Merengo, e altrettante sculture minori si integrano ad architetture, ruscelli, cascate, fontane, laghetti, scherzi d'acqua e peschiere, fra innumerevoli alberi e arbusti, su quindici ettari di superficie.

Da non perdere

  • Incontri e presentazioni di libri sul tema dei giardini e della cura del verde, laboratori per bambini a cura di Nadia Nicoletti e Oasi Zegna. Clicca qui per tutti i dettagli.


Orari

Orari


Dalle 10.00 alle 18.00

Biglietti

Biglietti


Adulti: € 8,00
Ragazzi (4-14 anni): € 5,00
Iscritti FAI: € 4,00

Cumulativo Castello + mostra:

Adulti: € 13,00
Ragazzi (4-14 anni): € 7,00
Iscritti FAI: € 4,00

* Con il biglietto di ingresso alla "Tre giorni per il giardino" hai diritto a uno sconto del 50% per visitare dall'1 al 4 maggio il giardino monumentale barocco di Villa Barbarigo-Pizzoni Ardemani a Valsanzibio di Galzignano Terme (PD). Orari di apertura del giardino: 1 e 4 maggio dalle ore 10 al tramonto; 2 e 3 maggio dalle ore 10 alle 13 e dalle 14 al tramonto.

Come Arrivare

Ristoro


-Area attrezzata per ristorazione, adiacente alla mostra, con piatti caldi, menu tipici della tradizione canavesana.

-“Ristorante del Castello” presso il Salone Marchesa Vittoria, con menù stagionale (prenotazioni 335.5204114).

Come Arrivare

Come arrivare


GPS N 45° 23' 31.31” E 7° 57' 34.76”

In auto: Autostrada A4 Milano-Torino, uscita di Borgo d'Ale, poi seguire i cartelli indicatori per Borgo d'Ale, Cossano, Masino.

Raccordo A4/A5 tra le autostrade Milano-Torino A4 e Torino-Aosta A5
uscita di Albiano, poi seguire i cartelli indicatori.

Contattaci

Contattaci


FAI - Castello di Masino
Tel. 0125-77 81 00
Email: [email protected]


facebook

Area Press

Area Multimedia












Cosa FAI nel weekend?

Ti aspettiamo nei nostri luoghi
con visite guidate e mostre

Iscriviti al FAI

E vivi un anno di cultura
divertendoti

Vota i tuoi Luoghi del Cuore

Basta un click per proteggere i luoghi
che ti hanno fatto battere il cuore

Dona il tuo 5x1000 al FAI

Con la tua firma puoi cambiare l'Italia
Codice fiscale 80102030154



Vota i luoghi che ti hanno fatto battere il cuore. Per proteggerli basta un click!