Per il paesaggio, l'arte e la natura.
Per sempre, per tutti.

TRE GIORNI PER IL GIARDINO – XVII EDIZIONE


Castello di Masino, Caravino (Torino)

Mostra e Mercato di piante insolite e speciali. Venerdì 2 maggio alle ore 14.30 appuntamento con Luca Mercalli che parlerà dell'importanza dell'acqua, dei cambiamenti climatici e delle ripercussioni sul paesaggio


+ MAGGIORI INFORMAZIONI

Appuntamento al Castello di Masino a Caravino (To) da giovedì 1 a domenica 4 maggio 2008, dalle 10 alle 18, con la diciassettesima edizione della “Tre giorni per il giardino”, la prima e più importante manifestazione floro-vivaistica nazionale per giardini e terrazzi, organizzata dal FAI – Fondo per l'Ambiente Italiano sotto l'accurata regia dell'architetto Paolo Pejrone, fondatore e Presidente dell'Accademia Piemontese del Giardino, che festeggia quest'anno il suo decimo anniversario.

Un “ponte” fiorito che quest'anno durerà non tre ma ben quattro giorni: oltre 130 vivaisti italiani e stranieri accuratamente selezionati metteranno in mostra le loro collezioni e novità. Inoltre, l'edizione di quest'anno avrà come tema caratterizzante una problematica di grande attualità: l'uso consapevole dell'acqua. Gli espositori segnaleranno ai visitatori le piante e i fiori che hanno bisogno di poca o nessuna annaffiatura, per proporre un piccolo ma importante risparmio quotidiano che può essere adottato da tutti.

Tra le novità più interessanti di quest'anno: fucsie, glicini, nuove varietà di peonie erbacee ed arboree, collezioni di hibiscus, piante per terreni umidi, collezione di corbezzoli, di rosa gallica, di gelsomini, di gerani, di lavande e di passiflora. Inoltre, per la prima volta saranno presenti prodotti dell'orto di primavera, quali asparagi, insalatine, rapanelli, fragoline di bosco, ciliegie precoci e tutti i sapori e i profumi dell'orto, ottima testimonianza di un utilizzo razionale della terra.
E inoltre: cesteria e intrecciati, piscine naturali, sculture in legno provenienti dall'abbattimento di vecchi alberi, terracotte toscane, vasi decorati, serre, mobili antichi da giardino.

Nel corso della manifestazione verranno organizzati numerosi incontri e presentazioni sul tema dei giardini, dei cambiamenti climatici e dell'importanza della salvaguardia delle risorse naturali:

giovedì 1 maggio
- ore 11.30: per far conoscere al pubblico una tipologia di giardino del tutto diversa dal parco del Castello di Masino, e caratterizzata dall'abbondanza di acqua, verrà presentato il Parco Villa Gregoriana di Tivoli (Roma), che il FAI gestisce e ha aperto al pubblico nel 2005. Presentazione di Paolo Pejrone con Marco Piras Berenger e Francesco Cochetti.
- ore 14.30: presentazione del libro “Paolo Pejrone. I miei giardini” (Mondadori Electa). Oltre all'autore, interverranno anche la vivaista Anna Peyron e Marco Magnifico.

venerdì 2 maggio
- ore 14.30: appuntamento con Luca Mercalli, Presidente della Società Meteorologica Italiana Onlus, che converserà con il pubblico sull'importanza dell'acqua, dei cambiamenti climatici e delle ripercussioni sul paesaggio. Con Paolo Pejrone, Marco Magnifico e Anna Peyron.
sabato 3 maggio
- ore 14.30: Francesca Marzotto Caotorta presenta il libro “Orchidee. Guida alla coltivazione in casa della phalaenopsis” (Arsenale Editore-Mulino Don Chisciotte) di Giancarlo Pozzi.




RENDI UNICA LA TUA ESTATE

Castelli, ville, boschi: scopri le
meraviglie del FAI in tutta Italia!

ISCRIVITI SUBITO AL FAI

Entra con noi nell'Italia che ami.
Dona valore al tuo tempo libero

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Dall'arte alla musica: non perdere
le iniziative nei luoghi del FAI.

1 TESSERA, 1.000 VANTAGGI

Scopri tutti gli sconti riservati
ai nostri iscritti



Dona valore al tuo tempo libero: iscriviti al FAI!