Per il paesaggio, l'arte e la natura.
Per sempre, per tutti.

TRE GIORNI PER IL GIARDINO – XVII EDIZIONE


Castello di Masino, Caravino (Torino)

Mostra e Mercato di piante insolite e speciali. Venerdì 2 maggio alle ore 14.30 appuntamento con Luca Mercalli che parlerà dell'importanza dell'acqua, dei cambiamenti climatici e delle ripercussioni sul paesaggio


+ MAGGIORI INFORMAZIONI

Appuntamento al Castello di Masino a Caravino (To) da giovedì 1 a domenica 4 maggio 2008, dalle 10 alle 18, con la diciassettesima edizione della “Tre giorni per il giardino”, la prima e più importante manifestazione floro-vivaistica nazionale per giardini e terrazzi, organizzata dal FAI – Fondo per l'Ambiente Italiano sotto l'accurata regia dell'architetto Paolo Pejrone, fondatore e Presidente dell'Accademia Piemontese del Giardino, che festeggia quest'anno il suo decimo anniversario.

Un “ponte” fiorito che quest'anno durerà non tre ma ben quattro giorni: oltre 130 vivaisti italiani e stranieri accuratamente selezionati metteranno in mostra le loro collezioni e novità. Inoltre, l'edizione di quest'anno avrà come tema caratterizzante una problematica di grande attualità: l'uso consapevole dell'acqua. Gli espositori segnaleranno ai visitatori le piante e i fiori che hanno bisogno di poca o nessuna annaffiatura, per proporre un piccolo ma importante risparmio quotidiano che può essere adottato da tutti.

Tra le novità più interessanti di quest'anno: fucsie, glicini, nuove varietà di peonie erbacee ed arboree, collezioni di hibiscus, piante per terreni umidi, collezione di corbezzoli, di rosa gallica, di gelsomini, di gerani, di lavande e di passiflora. Inoltre, per la prima volta saranno presenti prodotti dell'orto di primavera, quali asparagi, insalatine, rapanelli, fragoline di bosco, ciliegie precoci e tutti i sapori e i profumi dell'orto, ottima testimonianza di un utilizzo razionale della terra.
E inoltre: cesteria e intrecciati, piscine naturali, sculture in legno provenienti dall'abbattimento di vecchi alberi, terracotte toscane, vasi decorati, serre, mobili antichi da giardino.

Nel corso della manifestazione verranno organizzati numerosi incontri e presentazioni sul tema dei giardini, dei cambiamenti climatici e dell'importanza della salvaguardia delle risorse naturali:

giovedì 1 maggio
- ore 11.30: per far conoscere al pubblico una tipologia di giardino del tutto diversa dal parco del Castello di Masino, e caratterizzata dall'abbondanza di acqua, verrà presentato il Parco Villa Gregoriana di Tivoli (Roma), che il FAI gestisce e ha aperto al pubblico nel 2005. Presentazione di Paolo Pejrone con Marco Piras Berenger e Francesco Cochetti.
- ore 14.30: presentazione del libro “Paolo Pejrone. I miei giardini” (Mondadori Electa). Oltre all'autore, interverranno anche la vivaista Anna Peyron e Marco Magnifico.

venerdì 2 maggio
- ore 14.30: appuntamento con Luca Mercalli, Presidente della Società Meteorologica Italiana Onlus, che converserà con il pubblico sull'importanza dell'acqua, dei cambiamenti climatici e delle ripercussioni sul paesaggio. Con Paolo Pejrone, Marco Magnifico e Anna Peyron.
sabato 3 maggio
- ore 14.30: Francesca Marzotto Caotorta presenta il libro “Orchidee. Guida alla coltivazione in casa della phalaenopsis” (Arsenale Editore-Mulino Don Chisciotte) di Giancarlo Pozzi.




I BENI DEL FAI

Castelli, ville, boschi: scopri le
meraviglie del FAI in tutta Italia!

“ROBERT WILSON. TALES”

Emozionati con le opere in mostra
a Villa Panza, Varese.

ISCRIVITI SUBITO AL FAI

Entra con noi nell'Italia che ami.
Dona valore al tuo tempo libero.

1 TESSERA, 1.000 VANTAGGI

Scopri tutti gli sconti riservati
ai nostri iscritti.



Dona valore al tuo tempo libero: iscriviti al FAI!