MAGGIO IN FIORE.
IL GIARDINO DEI SAPERI E DEI PROFUMI

DAL 10 AL 28 MAGGIO 2017 • VILLA DELLA PORTA BOZZOLO (VARESE)


La villa di delizia a due passi dal Lago Maggiore celebra la fioritura del meraviglioso roseto che la arricchisce dal 2010 con una speciale rassegna dedicata al mondo botanico per esperti e appassionati.

Conversazioni sul verde, racconti d’amore per il giardinaggio, workshop botanici, laboratori per bambini e adulti, picnic e cene sono solo alcune delle attività proposte nello splendido giardino all’italiana, caratterizzato da una scenografica scalinata a terrazze e dal roseto, vero e proprio museo della storia della rosa con oltre un migliaio di antiche varietà.

Un’immersione in profumi avvolgenti e colori intensi che varia di settimana in settimana grazie alle tre installazioni floreali a cura di Sofia Meda, vivaista e architetto di giardini, ispirate alle fioriture di stagione e in continuo dialogo con l’estetica barocca della corte d’onore.

A chiusura della rassegna, sabato 27 e domenica 28 maggio, torna l’appuntamento con “Rose di maggio”, la mostra e mercato dedicata alla ‘regina dei fiori’, la rosa, simbolo di sensualità, purezza, bellezza ed eleganza.

Il Programma

Tutti i giorni

In Serra: etichettata, legata, colta, strappata, tagliata, essiccata, annegata, interrata. Piantata. Io. Vivo e vegeto.
Emilio Mazza

Dal 10 al 28 maggio nella corte d’onore di Villa Della Porta Bozzolo tre installazioni floreali di Sofia Meda offriranno al visitatore un’esperienza di immersione nella natura, tra lentischi, piante aromatiche e rose botaniche.
Sofia Meda, è nata a Milano dove vive e lavora, studia architettura e si specializza nella progettazione di giardini e nella fotografia.

Sabato 13 maggio

Apertura della villa dalle 10.00 alle 18.00

Visite guidate alla villa
Dalle ore 14.00 alle 18.00 (partenza ogni ora), a cura delle guide della villa

Visita botanica al parco e roseto
Alle ore 11.00 e 15.00, a cura dei giardinieri della villa
Visite specialistiche per conoscere le diverse caratteristiche e peculiarità delle rose galliche e botaniche collezionate dal FAI.

Corso di coltivazione delle rose
Alle ore 12.00 e 16.00, a cura dei giardinieri della villa
Coltivare una rosa è un’operazione semplice ma delicata. La visita darà modo di conoscere i principi base di questa antica ‘arte’.

Workshop di fotografia botanica
Dalle ore 15.00 alle 17.30, a cura di Carlo Franchi
Appassionato di natura e fotografia sin da piccolo, Franchi è diventato botanico presso il Bosco di San Francesco, bene del FAI ad Assisi (PG). Con l’aiuto delle sue fotografie racconterà ai partecipanti le tecniche base per una buona fotografia botanica, senza dover ricorrere ad ausili digitali.

Calendimaggio. Laboratorio per bambini
Alle ore 15.00, a cura di Archeologistics

Petali di rose, foglie e rametti saranno alcuni degli ingredienti che saranno forniti ai bambini per realizzare ghirlande, scettri e mazzi di fiori. Il laboratorio si ispira agli antichi riti del calendimaggio e alle feste del folklore europeo in cui i giovani si agghindavano per celebrare la primavera.

Le piante sono brutte bestie - La scienza in giardino
Alle ore 16.30, a cura di Renato Bruni
Incontro con un botanico da laboratorio abituato a osservare aiuole, prati e vasi con lo sguardo della biologia, della chimica, dell’ecologia e della fisica. Una prospettiva che porta a scrutare orti privati, parchi urbani e balconi fioriti con occhi diversi, facendo cambiare idea su qualche abitudine nella gestione dei giardini, non sempre davvero amica dell’ambiente.

Cena botanica
Dalle 20.00 alle 23.00, a cura di La Cucina di Casa
Posti limitati, prenotazione (tel. 3485117534) entro giovedì 11 maggio
“La Cucina di Casa”, ristorante della villa, propone nella corte d’onore arricchita dall’installazione floreale di Sofia Meda delle cene botaniche: piatti semplici ma al tempo stesso originali e inconsueti creati in base alla disponibilità del mercato, alla stagione e all’intuito della cucina.


Domenica 14 maggio

Apertura della villa dalle 10.00 alle 18.00

Visite guidate alla villa
Dalle ore 10.00 alle 18.00 (partenza ogni ora), a cura delle guide della villa

Picnic botanico
Dalle ore 12.00, a cura di Cynara Flair
Natura, gastronomia e intrattenimento sono gli ingredienti del picnic botanico in villa, pensato per regalare una giornata di puro benessere immersi in un paesaggio in piena fioritura.
Cynara Flair, creata nel 2015 da Antonella Guzzardi, si occupa di eventi open air, cucina e mondo botanico (erbe spontanee e fiori eduli). Realizza catering naturali e picnic botanici.

MENU’ ADULTI
  • Insalata di primavera con fave fresche, pecorino e fiori primaverili
  • Focaccina ai semi di finocchio con crema di caprino ai fiori di malva
  • Riso venere con zucchine, uvetta, mandorle e fiori di borragine/margherita
  • Macedonia di frutta con infuso alla rosa canina

MENU’ BIMBI
  • Pasta fredda con olive, pomodoro, basilico.
  • Focaccina con frittata di patate
  • Biscotto a forma di fiore
  • Frutto.
Un pomeriggio con il giardiniere
Dalle ore 15.00 alle 18.00
Quante volte abbiamo consultato testi di giardinaggio seguendone pedissequamente le indicazioni, ma senza ottenere i risultati sperati? Perché in terra o in vaso conta sapere, ma soprattutto saper fare. Questa domenica pomeriggio sarà l’occasione per incontrare esperti del settore che metteranno a disposizione la loro competenza per suggerire buone pratiche e interventi consapevoli.

Laboratorio di conoscenza e degustazione di fiori eduli
Alle ore 16.00, a cura di Antonella Guzzardi
Workshop dedicato ai fiori eduli e alle piante commestibili, volto a promuovere un’alimentazione più consapevole che riscopra il rapporto con la natura.

Calendimaggio. Laboratorio per bambini
Alle ore 11.30, 14.30, 16.30, a cura di Archeologistics
Petali di rose, foglie e rametti saranno alcuni degli ingredienti che saranno forniti ai bambini per realizzare ghirlande, scettri e mazzi di fiori. Il laboratorio si ispira agli antichi riti del calendimaggio e alle feste del folklore europeo in cui i giovani si agghindavano per celebrare la primavera.


Sabato 20 maggio

Apertura della villa dalle 10.00 alle 18.00

Visite guidate alla villa
Dalle ore 14.00 alle 18.00 (partenza ogni ora), a cura delle guide della villa

Visita botanica al parco e roseto
Alle ore 11.00 e 15.00, a cura dei giardinieri della villa
Visite specialistiche per conoscere le diverse caratteristiche e peculiarità delle rose galliche e botaniche collezionate dal FAI. Corso di coltivazione delle rose
Alle ore 12.00 e 16.00, a cura dei giardinieri della villa
Coltivare una rosa è un’operazione semplice ma delicata. La visita darà modo di conoscere i principi base di questa antica ‘arte’.

Workshop di Acquerello Botanico
Dalle ore 15.00 alle 17.30, a cura di Simonetta Chiarugi
Il corso permette ad appassionati di disegno e mondo naturalistico, di ogni livello, di scoprire tutti i segreti di quest’antica arte. Il costo è comprensivo dell’utilizzo di colori, carta e pennelli; chi possiede propri pennelli e tavolozza potrà portarli. Simonetta Chiarugi, socio fondatore e vice presidente dell’Associazione Maestri di Giardino, collabora con riviste specializzate sul giardino, conduce la rubrica “Buon Gardening” sui canali tematici televisivi di QVC e gestisce il suo blog “Aboutgarden”, punto di riferimento per i tanti amanti del genere green.

La seta e le rose. Laboratorio per bambini
Alle ore 15.00, a cura di Archeologistics
Un viaggio nel parco della villa alla ricerca di tracce e indizi per risolvere indovinelli che condurranno i partecipanti a conoscere l’antico gelso e, se saremo fortunati, anche a incontrare i morbidi bachi da seta che si nutrono delle sue foglie.

Cena botanica
Dalle 20.00 alle 23.00, a cura di La Cucina di Casa
Posti limitati, prenotazione (tel. 3485117534) entro giovedì 11 maggio
“La Cucina di Casa”, ristorante della villa, propone nella corte d’onore arricchita dall’installazione floreale di Sofia Meda delle cene botaniche: piatti semplici ma al tempo stesso originali e inconsueti creati in base alla disponibilità del mercato, alla stagione e all’intuito della cucina.

domenica 21 maggio

Apertura della villa dalle 10.00 alle 18.00

Visite guidate alla villa
Dalle ore 10.00 alle 18.00 (partenza ogni ora), a cura delle guide della villa

Presentazione del volume “'Buon Gardening”
Alle ore 12.00, a cura di Simonetta Chiarugi
Simonetta Chiarugi, socio fondatore e vice presidente dell’Associazione Maestri di Giardino, collabora con riviste specializzate sul giardino, gestisce il suo blog “Aboutgarden”, punto di riferimento per i tanti amanti del genere green e conduce la rubrica “Buon Gardening” sui canali tematici televisivi di QVC. L’incontro è l’occasione per presentare il suo libro che raccoglie consigli utili su come coltivare, potare, innaffiare le singole piante e su come preparare tisane, sciroppi o zuccheri profumati dai fiori e dar vita a decorazioni per tutta la casa.

Pic nic botanico
Dalle ore 12.00, a cura di Cynara Flair
Natura, gastronomia e intrattenimento sono gli ingredienti del picnic botanico in villa, pensato per regalare una giornata di puro benessere immersi in un paesaggio in piena fioritura.
Cynara Flair, creata nel 2015 da Antonella Guzzardi, si occupa di eventi open air, cucina e mondo botanico (erbe spontanee e fiori eduli). Realizza catering naturali e picnic botanici.

MENU’ ADULTI
  • Insalata di primavera con fave fresche, pecorino e fiori primaverili
  • Focaccina ai semi di finocchio con crema di caprino ai fiori di malva
  • Riso venere con zucchine, uvetta, mandorle e fiori di borragine/margherita
  • Macedonia di frutta con infuso alla rosa canina

MENU’ BIMBI
  • Pasta fredda con olive, pomodoro, basilico.
  • Focaccina con frittata di patate
  • Biscotto a forma di fiore
  • Frutto.

“Una pomeriggio con l’architetto”
Dalle ore 15.00 alle 18.000, a cura di Marco Bay
Quante volte abbiamo consultato testi di giardinaggio seguendone pedissequamente le indicazioni, ma senza ottenere i risultati sperati? Perché in terra o in vaso conta sapere, ma soprattutto saper fare.
Questa domenica pomeriggio sarà l’occasione per incontrare Marco Bay, architetto di paesaggio che scrive e fotografa sul tema del giardino, che metterà a disposizione la sua competenza per suggerire buone pratiche e interventi consapevoli.

Laboratorio di conoscenza e degustazione di fiori eduli
Alle ore 16.00, a cura di Antonella Guzzardi
Workshop dedicato ai fiori eduli e alle piante commestibili, volto a promuovere un’alimentazione più consapevole che riscopra il rapporto con la natura.

La seta e le rose. Laboratorio per bambini
Alle ore 11.30, 14.30, 16.30, a cura di Archeologistics
Un viaggio nel parco della villa alla ricerca di tracce e indizi per risolvere indovinelli che condurranno i partecipanti a conoscere l’antico gelso e, se saremo fortunati, anche a incontrare i morbidi bachi da seta che si nutrono delle sue foglie


Sabato 27 maggio

Apertura della villa dalle 10.00 alle 18.00

Visite guidate alla villa
Dalle ore 14.00 alle 18.00 (partenza ogni ora), a cura delle guide della villa

Rose di maggio
Dalle ore 10.00 alle 18.00
Per il sesto anno consecutivo torna in villa “Rose di maggio”, la mostra e mercato dedicata alla ‘regina dei fiori’, simbolo di sensualità, purezza, bellezza ed eleganza. Alcuni tra i migliori vivaisti italiani del settore esporranno una vasta collezione di piante, antiche e moderne, così da offrire al visitatore un’esperienza immersiva tra spettacolari fioriture.
Oltre alle rose sarà anche presente un’ampia selezione di “compagne” considerate ideali per la regina di maggio dalla poetessa e scrittrice inglese Vita Sackville West: clematis, piante erbacee perenni, piante aromatiche, rosacee. Non mancheranno, inoltre, editoria specializzata, piccoli attrezzi da giardinaggio, alimenti al sapore di rosa.


Visita botanica al parco e roseto
Alle ore 11.00 e 15.00, a cura dei giardinieri della villa
Visite specialistiche per conoscere le diverse caratteristiche e peculiarità delle rose galliche e botaniche collezionate dal FAI.

Corso di coltivazione delle rose
Alle ore 12.00 e 16.00, a cura dei giardinieri della villa
Coltivare una rosa è un’operazione semplice ma delicata. La visita darà modo di conoscere i principi base di questa antica ‘arte’.

Armonie cromatiche. Laboratorio per bambini
Alle ore 11.30, 14.30, 16.30, a cura di Archeologistics
La natura, e un roseto in particolare, sembra avere la capacità di abbinare i colori creando effetti meravigliosi e armonici. L’osservazione sarà il punto di partenza per cogliere tutte le sfumature: foglie, petali e pistilli saranno quindi studiati con l’ausilio del cerchio cromatico per scoprire gli opposti cromatici e le gradazioni della luce, indagando i segreti della natura e l’arte del colore.

Cena botanica
Dalle 20.00 alle 23.00, a cura di La Cucina di Casa
Posti limitati, prenotazione (tel. 3485117534) entro giovedì 11 maggio “La Cucina di Casa”, ristorante della villa, propone nella corte d’onore arricchita dall’installazione floreale di Sofia Meda delle cene botaniche: piatti semplici ma al tempo stesso originali e inconsueti creati in base alla disponibilità del mercato, alla stagione e all’intuito della cucina.


Domenica 28 maggio

Apertura della villa dalle 10.00 alle 18.00

Visite guidate alla villa
Dalle ore 14.00 alle 18.00 (partenza ogni ora), a cura delle guide della villa

Rose di maggio
Dalle ore 10.00 alle 18.00
Per il sesto anno consecutivo torna in villa “Rose di maggio”, la mostra e mercato dedicata alla ‘regina dei fiori’, simbolo di sensualità, purezza, bellezza ed eleganza. Alcuni tra i migliori vivaisti italiani del settore esporranno una vasta collezione di piante, antiche e moderne, così da offrire al visitatore un’esperienza immersiva tra spettacolari fioriture. Oltre alle rose sarà anche presente un’ampia selezione di “compagne” considerate ideali per la regina di maggio dalla poetessa e scrittrice inglese Vita Sackville West: clematis, piante erbacee perenni, piante aromatiche, rosacee. Non mancheranno, inoltre, editoria specializzata, piccoli attrezzi da giardinaggio, alimenti al sapore di rosa.

Visita botanica al parco e roseto
Alle ore 11.00 e 15.00, a cura dei giardinieri della villa
Visite specialistiche per conoscere le diverse caratteristiche e peculiarità delle rose galliche e botaniche collezionate dal FAI.

Corso di coltivazione delle rose
Alle ore 12.00 e 16.00, a cura dei giardinieri della villa
Coltivare una rosa è un’operazione semplice ma delicata. La visita darà modo di conoscere i principi base di questa antica ‘arte’.

Armonie cromatiche. Laboratorio per bambini
Alle ore 11.30, 14.30, 16.30, a cura di Archeologistics
La natura, e un roseto in particolare, sembra avere la capacità di abbinare i colori creando effetti meravigliosi e armonici. L’osservazione sarà il punto di partenza per cogliere tutte le sfumature: foglie, petali e pistilli saranno quindi studiati con l’ausilio del cerchio cromatico per scoprire gli opposti cromatici e le gradazioni della luce, indagando i segreti della natura e l’arte del colore.

Info e orari

Orari

Dal 10 al 28 maggio 2017 (tutti i fine settimana)
dalle 10.00 alle 18.00


COME ARRIVARE

VILLA DELLA PORTA BOZZOLO
viale Camillo Bozzolo, 5
21030 Casalzuigno (Varese)
T. 0332 624136
Fax 0332 624748
E-mail: [email protected]

In auto:
Autostrada dei Laghi A8 Milano-Varese direzione Sesto Calende-Gravellona Toce, uscita Vergiate-Sesto, direzione Besozzo-Laveno. Dopo Gemonio proseguire per Valcuvia-Luino, fino a Casalzuigno.

In treno:
Con i treni Trenord, ramo Milano: scendere alla stazione di Cittiglio, proseguire con autobus di linea Autolinee Varesine s.r.l. Per gli orari dei treni consultare il sito internet di Trenord.
Sconto del 20% sul biglietto di ingresso, per i titolari di tessera ITINERO o IO VIAGGIO in corso di validità.
Sconto del 10%
sul biglietto di ingresso, per i titolari di un biglietto ordinario Trenord obliterato nella medesima giornata di visita con destinazione la località sede del Bene del FAI servite dal trasporto ferroviario Trenord.

Biglietti

MAGGIO IN FIORE
Ingresso in villa + attività:
  • Intero: € 10
  • Iscritto FAI: € 3
  • Ridotto (4-14 anni): € 3

Eventi specifici:

Workshop di acquerello botanico
  • Intero: € 30
  • Iscritto FAI: € 24 euro
Workshop di fotografia botanica
  • Intero: 30 euro
  • Iscritto FAI: 24 euro
Pic nic botanico + ingresso alla villa (vendita on line su www.eventbrite.it):
  • Intero: € 26
  • Iscritto FAI: € 21
  • Ridotto: € 14

ROSE DI MAGGIO
  • Iscritti FAI: € 4
  • Intero: € 8,50
  • Ridotti Bambini (4-14 anni): € 4

TUTTI I FINE SETTIMANA DAL 10 AL 28 MAGGIO 2017

Chi siamo


FAI - Fondo Ambiente Italiano

Il FAI - Fondo Ambiente Italiano è una Fondazione senza scopo di lucro nata nel 1975 con un preciso scopo: contribuire a tutelare, conservare e valorizzare il patrimonio d'arte, natura e paesaggio italiano dando concretezza all’Articolo 9 della nostra Costituzione.

Quello del FAI è un impegno quotidiano per tutelare e valorizzare monumenti e luoghi unici del nostro Paese che riceve in donazione o in concessione, per educare e sensibilizzare la collettività, e i più giovani in particolare, alla conoscenza, al rispetto, alla cura dell’arte e della natura.

Il FAI, inoltre, è anche portavoce degli interessi e delle istanze della società civile vigilando e intervenendo attivamente sul territorio, in difesa del paesaggio e dei beni culturali italiani, nella convinzione che occuparsi di ambiente significa occuparsi non solo dei luoghi dove vive l'Uomo, ma anche di come egli vive e opera in questi luoghi.
La missione del FAI: Il FAI – Fondo Ambiente Italiano si è ispirato dalla sua fondazione nel 1975 al National Trust inglese ed è affiliato all’INTO – International National Trusts Organization. Il FAI con il contributo di tutti:
cura in Italia luoghi speciali per le generazioni presenti e future.
promuove l’educazione, l’amore, la conoscenza e il godimento per l’ambiente, il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della nazione.

vigila sulla tutela dei beni paesaggistici e culturali, nello spirito dell’articolo 9 della Costituzione.
57 luoghi salvati, gestiti e valorizzati, di cui 35 beni monumentali e naturalistici regolarmente aperti al pubblico, 16 beni tutelati e 6 in restauro

VISITATORI dei BENI FAI APERTI

oltre 750.000 all’anno

ISCRITTI

150.000 in tutta Italia

DELEGAZIONI (costituite da volontari
)
120 Delegazioni, 87 Gruppi FAI e 83 Gruppi FAI Giovani in 20 regioni italiane, 5 gruppi esteri

VOLONTARI
7.500 in tutta Italia

Villa Della Porta Bozzolo

Residenza di campagna nel Cinquecento, poi dimora signorile nel Settecento, la villa racconta, tra saloni affrescati e un giardino all’italiana di rara bellezza, l’ascesa e la caduta di una nobile famiglia locale.
La famiglia dei Della Porta, proprietari terrieri, nella seconda metà del Seicento ha trasformato la residenza in ‘villa – fattoria’ e nel Settecento in residenza di rappresentanza.
Estintosi il casato l’intero patrimonio è passato nel 1877 al senatore Camillo Bozzolo che ha progettato ulteriori lavori e migliorie per la buona conservazione della casa. Infine, dopo un lungo periodo di abbandono, nel 1989 i Bozzolo hanno donato la villa al FAI che l’ha restaurata e aperta al pubblico. Oggi con i suoi raffinati interni rococò, arredi che emanano il fascino di un tempo andato, una scenografica scalinata a terrazze, e un roseto di antiche varietà, offre uno spettacolo unico d’arte e natura.

Dove siamo

Fascia01
Fascia 02