Iscriviti al FAI
AgruMI

AgruMI

Saperi e sapori dal Mediterraneo

Condividi
Enogastronomia Appuntamento a cura di VILLA NECCHI CAMPIGLIO

Due giornate di colori e profumi avvolgenti per scoprire il ricco universo degli agrumi, conoscerne i segreti e assaporarne gli aromi, sotto ogni forma.

Sabato 15 e Domenica 16 febbraio 2020

Torna l’annuale appuntamento con la grande mostra-mercato dedicata ai frutti simbolo del Mediterraneo, un fine settimana per “risvegliarsi” insieme alla natura e godere dei tiepidi raggi del sole di fine inverno.

Agrumi sotto forma di piante, frutti e prodotti derivati come marmellate, essenze, cosmetici e decori invaderanno con la loro varietà – a volte rara o sconosciuta – la verde cornice di Villa Necchi Campiglio a Milano.

Prelibatezze a base di bergamotto e chinotto di Savona, presidio Slow Food dal 2004; foglie di agrumi utilizzate per la preparazione di dolcetti tipici siciliani; e ancora, cosmetici a base di olio essenziale di pompìa – varietà tra le più rare al mondo – saranno alcune “chicche” della nona edizione di AgruMI.

Il pubblico avrà l’opportunità non solo di fare acquisti ma anche di avvicinarsi a culturetradizioni e saperi agricoli, culinari e curativi, partecipando a presentazioni e tavole rotonde, degustazioni e laboratori per adulti e bambini.

Scopri di più sugli espositori e sul ricco programma di incontri, conferenze, degustazioni e laboratori qui.

Orari

15 febbraio 2020, ore 12.00 - 19.00 (ultimo ingresso ore 18.15)
16 febbraio 2020, ore 10.00 - 18.00 (ultimo ingresso ore 17.15)

Biglietti

Solo manifestazione AgruMI
Iscritti FAI, ridotto 6-18 anni e studenti fino a 25 anni: € 4
Intero: € 7

Ingresso alla Villa più manifestazione AgruMI
Iscritti FAI: € 4
Intero: € 18
Ridotto 6-18 anni: € 6
 Studenti 18-25 anni: € 8

Nel giorno della manifestazione, il biglietto è acquistabile a Villa Necchi Campiglio.

Vieni a Villa Necchi Campiglio

News

AgruMi: intervista al Professor Giuseppe Barbera

2020-02-11

In occasione di AgruMi il 15-16 febbraio pubblichiamo un’intervista a Giuseppe Barbera, curatore della mostra-mercato....
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te