Iscriviti al FAI
Avvicinamento alla fotografia naturalistica

Avvicinamento alla fotografia naturalistica

Condividi
Avvicinamento alla fotografia naturalistica
Attività nella natura Appuntamento a cura di I GIGANTI DELLA SILA

Accesso possibile solo alle persone in possesso della certificazione verde Covid-19 (Green Pass)

In base alle disposizioni del D.L. 105 23/07/2021, a partire da venerdì 6 agosto l'accesso a tutti i Beni FAI sarà possibile solo alle persone in possesso della certificazione verde Covid-19 (Green Pass). La certificazione verde è richiesta anche per l'ingresso ai Beni di carattere naturalistico. Per i bambini al di sotto dei 12 anni il Green Pass non è obbligatorio.

Una passeggiata tra i Giganti della Sila per imparare i rudimenti della fotografia in natura

Smartphone, macchine fotografiche compatte o reflex sono tutti utili strumenti, se usati nel modo giusto, per ottenere una bella immagine o un buon racconto fotografico. Durante il trekking intorno alla riserva dei “Giganti della Sila”, ispirati dalle bellezze naturalistiche e paesaggistiche del luogo, parleremo di fotografia naturalistica nei suoi vari aspetti e proveremo ad usare al meglio i nostri strumenti fotografici adattandoli al contesto. Una piacevole passeggiata che non sarà una lezione di tecnica fotografica sul campo, ma un’occasione per imparare a guardare e a “immortalare” la natura. Attività a cura di Tommaso Talerico, guida AIGAE, guida per Parco Nazionale della Sila e fotografo naturalista. 

Quando

11, 18 e 25 settembre, 2 e 9 ottobre
Ore 10.00-11.30
 

Biglietti

Iscritti: 5€
Intero: 10€
Ridotto (6-18 anni): 6€ 
Studenti (fino ai 25 anni) €6
Gratis per chi si iscrive al FAI

Contatti

Per informazioni
366 6152986
faisila@fondoambiente.it

Come arrivare

In auto

  • Per chi arriva dal versante tirrenico o dall’Autostrada A3
    La Riserva si raggiunge dall’autostrada A3, uscita Cosenza (Sud o Nord), si prosegue per Camigliatello Silano sulla SS 107 (Silana-Crotonese) fino all’uscita per la località “Croce di Magara”. Si segue, quindi, l’apposita segnaletica fino alla Riserva, che dista da questa uscita appena 3 km.
     
  • Per chi arriva dal versante ionico
    Dalla SS 106, nei pressi di Crotone, si imbocca la SS 107 fino all’uscita di “Croce di Magara”, da dove seguendo l’apposita segnaletica per 3 km, si arriva alla Riserva.
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te