ISCRIVITI AL FAI
Accedi
Due giorni per l'autunno

Due giorni per l'autunno

Mostra e mercato per il giardino, l'orto e il frutteto

Condividi
Due giorni per l'autunno
Giardinaggio Appuntamento a cura di CASTELLO E PARCO DI MASINO

Mostra mercato di fiori e piante insoliti, attrezzi e arredi per il giardino, per immergersi tra i colori dell'autunno e progettare il giardino che verrà.

Il Castello di Masino a Caravino (TO) ospiterà la quattordicesima edizione della “Due giorni per l’autunno”, uno dei più amati appuntamenti florovivaistici autunnali.
Organizzata dal FAI – Fondo Ambiente Italiano con la regia dell’Architetto Paolo Pejrone, fondatore e Presidente dell’Accademia Piemontese del Giardino, la manifestazione permetterà al pubblico di appassionati e non solo di esplorare le proposte di 150 vivaisti italiani ed europei selezionati sulla base di criteri di eccellenza, innovazione e sostenibilità ambientale: un’occasione per progettare il “giardino che verrà” scegliendo tra le collezioni di punta presentate dagli espositori e per raccogliere spunti e consigli sulla cura del verde grazie a speciali incontri tematici.

I visitatori potranno ammirare e acquistare alberi e arbusti a colorazione autunnale; piante aromatiche e officinali, da frutta e da orto; piante con bacche ornamentali e a fioritura invernale; bulbi, tuberi e rizomi a fioritura primaverile; frutti antichi e zucche ornamentali. E ancora sementi rare, attrezzature per l’orto e il frutteto; cesterie, vasi decorati e lumi da giardino; editoria specializzata e quadri con fiori pressati.

Nel corso della manifestazione verranno organizzate conferenze e presentazioni di libri sul tema dei giardini e della cura del verde, laboratori per bambini, passeggiate botaniche tra rose, orchidee e piante succulente e lezioni di giardinaggio tenute da esperti vivaisti.

Sarà inoltre possibile assaggiare specialità gastronomiche del territorio e comprare prodotti dell’orto e del frutteto d’autunno, la maggior parte dei quali “presidi Slow Food” perché rispondono a specifici criteri di stagionalità, tipicità territoriale e filiera corta.

Orari

Venerdì
Ore 11.00 - 14.00 (ingresso riservato ai soli iscritti FAI. Possibilità di iscrivrsi in loco)
Ore 14.00 - 18.00 (ingresso aperto al pubblico)

Sabato e domenica
Ore 10.00 - 18.00

Ultimo ingresso alle ore 17.00

Programma

Venerdì 19 ottobre

  • 14.00 Scambio dei semi a cura di Nadia Nicoletti e Clark Lawrence (Tendone Incontri)
  • 14.15 Premiazione (Tendone Incontri)
  • 14.45 Inizio del ciclo di lezioni Tardo autunno, inverno e albori della primavera: il giardino può essere bello quando meno ce lo si aspetta...
  • Lezione Rose attraenti anche se non in fiore: le bacche più belle, a cura del Vivaio Anna Peyron (Tendone Incontri)
  • 15.15 Presentazione de Il libro delle Ortensie e delle Idrangee a cura di Eva Boasso, con Eva Boasso e Paolo Pejrone (Tendone Incontri)
  • 15.30 Passeggiata botanica per orchidee, a cura di Davide Pacifico (partenza dal Tendone Incontri)
  • 16.00 Lezione La lunga staffetta delle bulbose: proposte di fioriture scalari e durature, a cura del vivaio Raziel (Tendone Incontri)
  • 16.30 Presentazione del libro di Daniele Zovi, Alberi sapienti, antiche foreste. Incontro con l'Autore e passeggiata per alla scoperta dei grandi alberi del Parco (Tendone Incontri)

Sabato 20 ottobre

  • 10.30 La coltivazione delle fucsie rustiche in giardino, a cura del vivaio Il giardino delle essenze perdute (Tendone Incontri)
  • 11.00 Passeggiata botanica per bulbi, a cura di Davide Pacifico (partenza dal Tendone Incontri)
  • 11.30 Presentazione del libro Se l'Italia è il mio giardino di Giancarlo Marconi. Presentano con l'autore Patrizia Matteucci e Daniele Mongera (tendone Incontri)
  • 12.00 Lezione Inaspettate fioriture invernali: daphne, calicanti, sarcococche ed altre... , a cura del vivaio Floricoltura Fessia (Tendone Incontri)
  • 12.30 Lezione L'inverno nel mio vivaio: erbacee perenni e graminacee ornamentali ancor più belle quando sono secche, a cura del vivaio Millefoglie (Tendone Incontri)
  • 14.00 Lezione Il frutteto attraente anche nei mesi più freddi: nespoli, sorbi, melograni mandorli ed altro, a cura dei Vivai Belfiore (Tendone Incontri)
  • 14.30 Lezione La riscoperta delle piante da bacca nel giardino invernale, a cura del vivaio Feletig (Tendone Incontri)
  • 15.00 Lezione Per un giardino di soli ellebori, a cura del vivaio La Montà (Tendone Incontri)
  • Lezione Mangiare l'autunno:i fiori commestibili, a cura del vivaio Gramaglia (Tendone Incontri)
  • Passeggiata botanica per rose, a cura di Nadia Nicoletti (partenza dal Tendone Incontri)
  • 16.00 Presentazione del libro Ho un giardino di Anna Porrati. Presentano con l'autrice Maria Laura Beretta e Clark Lawrence (Tendone Incontri)
  • 16.30 Lezione La lunga staffetta delle bulbose: proposte di fioriture scalari e durature, a cura del vivaio Floriana Bulbose (Tendone Incontri)

Domenica 21 ottobre

  • 10,30 Lezione Le camelie a fioritura invernale e proposte di rododendri tropicali, a cura del vivaio Rhododendron (Tendone Incontri)
  • 11.00 Passeggiata botanica per rose, a cura di Nadia Nicoletti (partenza dal Tendone Incontri)
  • 11.30 Lezione Le erbe sempreverdi: bambù, ciperacee e graminacee per il giardino invernale, a cura del vivaio Central Park (Tendone Incontri)
  • 12.00 Lezione Per un bell'orto invernale, a cura del vivaio Fratelli Gramaglia (Tendone Incontri)
  • 14.00 Lezione Produrre ed utilizzare il cippato di ramaglie fresche in giardino, a cura di Ramaglie (Tendone Incontri)
  • 14.30 Lezione Ultime e prime erbacee perenni a fiorire durante l'anno, a cura del vivaio L'erbaio della Gorra (Tendone Incontri)
  • 15.00 Lezione Le edere sono tantissime: impariamo a conoscerle, a cura del vivaio Giani (Tendone Incontri)
  • 15,30 Lavorazione al tornio: dimostrazione a cura di Vasco Venturi


Sabato e domenica, per tutta la giornata, saranno attivi i laboratori per bambini a cura dell’esperta di didattica orticola Nadia Nicoletti.
Agli iscritti FAI (possibilità di iscriversi in loco) e ai soci dell'Accademia Piemontese del Giardino è riservata l'apertura in anteprima, con ingresso gratuito, venerdì 19 ottobre dalle 11:00 alle 14:00.

Biglietti

  • Intero: € 11,00
  • Ridotto (bambini 4-14 anni): € 5,00
  • Iscritti FAI e Soci dell'Accademia Piemontese del Giardino: € 5,00
  • Residenti a Caravino e Cossano Canavese: gratuito

>> SALTA LA CODA: ACQUISTA IL TUO BIGLIETTO ONLINE

Ristoro

  • Area attrezzata per ristorazione, adiacente alla mostra, con piatti caldi, menu tipici della tradizione canavesana.
  • Ampia Area Bar FAI in manifestazione
  • Caffè Masino sulle terrazze panoramiche del Castello
  • “Ristorante del Castello” presso il Salone Marchesa Vittoria, con menu stagionale (prenotazioni al 3355204114).

Come arrivare

GPS N 45° 23' 31.31" E 7° 57' 34.76"
In auto: Autostrada A4 Milano-Torino, imboccare l'uscita Santhià, prendere raccordo A4/A5 direzione Aosta, svoltare alla prima uscita Albiano di Ivrea, seguire i cartelli Caravino e Masino. Il castello si trova a pochi minuti dal casello autostradale di Albiano.
Parcheggio: Parcheggio interno manifestazione € 5 (400 posti auto). Disponibilità di ampi parcheggi nelle vicinanze della mostra (oltre 3000 posti auto).

Contatti

FAI – Castello di Masino
Tel. 0125.778100; email faimasino@fondoambiente.it
www.castellodimasino.it

Grazie a...

Con il Patrocinio di Regione Piemonte, Città metropolitana di Torino, Comune di Caravino e Città d’Ivrea.
Il calendario “Eventi nei beni del FAI 2018”, è reso possibile grazie al significativo sostegno di Ferrarelle, partner degli eventi istituzionali e acqua ufficiale del FAI, e al prezioso contributo di Pirelli, che conferma per il sesto anno consecutivo la sua storica vicinanza alla Fondazione. Si aggiunge quest’anno la prestigiosa presenza di Radio Monte Carlo in qualità di Media Partner.

News

Ecco le esperienze da non perdere alla "Due giorni per l'autunno"

2017-10-18

Dal 20 al 22 ottobre al Castello di Masino ci sarà la mostra e mercato di fiori e piante insolite, arredi e attrezzi da giardino. Scopri per...
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te