Iscriviti al FAI
Accedi
Light Theaters

Light Theaters

Condividi
Light Theaters
Mostre Mostra a cura diVILLA E COLLEZIONE PANZA

Dieci macchine per un'esplorazione filologica del rapporto tra la luce e le cappelle del Sacro Monte di Varese.

Fino a domenica 25 marzo

Nel luogo in cui Giuseppe Panza, conquistato dalla luce, dagli spazi e dalla natura, ha concepito la propria collezione d’arte, gli studenti dell’Accademia di Mendrisio presentano gli esiti degli studi sul rapporto tra architettura e luce lungo la Via Sacra del Sacro Monte di Varese nella mostra “Light Theaters”. L'esposizione, a cura di USI - Accademia di architettura, Mendrisio - presenta dieci installazioni nelle Rimesse delle Carrozze di Villa Panza a Varese da sabato 10 febbraio a domenica 25 marzo 2018.

Il complesso del Sacro Monte di Varese, importante esempio di architettura sacra che risale al Seicento, nel 2003 riconosciuto dall'UNESCO Patrimonio Mondiale dell'Umanità, fonde armonicamente strutture architettoniche e paesaggio. Il visitatore da lontano osserva lo snodarsi degli edifici e degli archi trionfali lungo il tracciato dell'ampia strada acciottolata e il suo sguardo viene proiettato verso l’orizzonte: dal massiccio del Monte Rosa alla sottostante città digradante verso il lago fino alla pianura, elementi che compongono, come fondali, il panorama varesino.

Lo stile architettonico delle cappelle ha stimolato un esercizio sul dialogo tra luce e architettura giocato sul contrasto luce-ombra e sul virtuosismo dei riflessi luminosi tipici del Barocco seicentesco. La luce diventa materia e le cappelle uno spunto per riflettere ancora una volta sulla sua dinamica e la sua materializzazione. Gli studenti dell’Accademia di Mendrisio, con un approccio didattico sperimentale, hanno tradotto in " giochi meccanici" la conoscenza diretta dei fenomeni della luce sulle cappelle svelandone la natura, i segreti, la bellezza e creando modelli di lenti e volumi stampati con la tecnologia 3d print che evidenziano le caratteristiche fisiche della luce e i suoi fenomeni come la diffrazione, la rifrazione, la riflessione, e l’iterazione.

Le 10 macchine esposte a Villa Panza, conducono il visitatore in un percorso di luce e colori alla scoperta di lavori quali: Il percorso: progetto di luce, una rappresentazione dell’itinerario sul monte, illuminato da luci che descrivono il movimento del sole nell’arco di una giornata, scandito a intervalli di un’ora, Il Barocco attraverso la tecnologia che evidenzia, attraverso l’uso degli schermi e-ink, i singoli elementi che caratterizzano la seconda cappella per restituire tridimensionalità al disegno. In Monochrome Tunnel lo spettatore, entrando all’interno di un oculus, si trova proiettato lungo il percorso del Sacro Monte immerso in una luce filtrata monocromatica.

Le varie fasi di studio e indagine realizzate con workshop, presentazioni di ricerche e approfondimenti sono state coordinate dall’architetto Riccardo Blumer, Direttore dell’Accademia di Architettura, Università della Svizzera Italiana e da Anna Bernardini, Direttore di Villa Panza. Gli esercizi degli studenti sono stati presentati il 21 dicembre 2017 nei laboratori dell’Accademia di Mendrisio alla presenza della Fondazione MADWORKSHOP (Martin Architecture and Design Workshop) di Santa Monica (California, USA) sponsor della mostra.

Insieme all'esposizione "Light Theaters", Villa Panza ospita fino al 4 marzo 2018 la mostra "Robert Wilson. Tales", dedicata a uno dei più grandi maestri della cultura visuale e performativa contemporanea.

SCOPRI DI PIU'

Orari

Villa Panza è aperta al pubblico tutti i giorni, tranne i lunedì non festivi, dalle ore 10.00 alle 18.00.
La biglietteria chiude alle ore 17.15.

Biglietti

Ingresso gratuito per chi si iscrive al FAI (o rinnova l'iscrizione) al momento della visita.

Il biglietto di ingresso include l'accesso alla collezione permanente e alle mostre "Light Theater" e "Robert Wilson. Tales".

  • Iscritti FAI: € 6,00
  • Intero (collezione permanente + mostra "Light Theaters" + mostra “Robert Wilson. Tales”): € 13,00 nei giorni feriali; € 15,00 nei giorni festivi.
  • Studenti (18-26 anni): € 8,00 nei giorni feriali; € 10,00 nei giorni festivi
  • Bambini (4-14 anni): € 6,00 nei giorni feriali; € 7,00 nei giorni festivi
  • Famiglia (2 adulti + 2 bambini): € 30,00 nei giorni feriali; € 32,00 nei giorni festivi

Ristoro

Ristorante Luce . Per informazioni e prenotazioni: tel. 0332.283960.

Come Arrivare

In auto: Autostrada dei Laghi (A8) Milano-Varese fino a Varese centro. Proseguire seguendo le indicazioni per la villa.
Convenzione Taxi: CONSORZIO ARTIGIANI VARESE TRASPORTO PERSONERADIO TAXI VARESE. Per info e costi: tel. 0332.241800. Possibilità di raggiungere Villa Panza dalle stazioni dei treni e dai vari hotel di Varese.
In treno: Con i treni Trenord, ramo Milano: scendere alla stazione di Varese Nord, proseguire con autobus linea A (in partenza da piazzale Trieste, di fronte alla stazione delle ferrovie dello stato), scendere al capolinea.
Per gli orari dei treni consultare il sito Internet di Trenord.
Sconto del 20% sul biglietto di ingresso per i titolari di tessera ITINERO o IOVIAGGIO in corso di validità.
Sconto del 10% sul biglietto di ingresso per i titolari di un biglietto ordinario Trenord obliterato nella medesima giornata di visita con destinazione la località sede del Bene del FAI servita dal trasporto ferroviario Trenord. Nello specifico: Varese.

Contatti

FAI - Villa e Collezione Panza
Tel. 0332.283960
Tel. 0332.239669
Email: faibiumo@fondoambiente.it

News

Light Theaters

2018-02-07

Visite didattiche per le scuole alla mostra 'Light Theaters' a Villa Panza, Varese, fino al 25 marzo....
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te