ISCRIVITI AL FAI
Accedi
L'Associazione Amici del FAI

L'Associazione Amici del FAI

Una passione per l'Italia

Condividi
Amici del FAI

L’Associazione Amici del FAI è nata nel 2007 a fianco del FAI con lo scopo di salvaguardare i piccoli tesori della Fondazione e con l’obiettivo di rendere la cultura sempre più accessibile a tutti. È un’associazione di volontariato riconosciuta e iscritta al Registro Regionale della Lombardia.

CF 97453580157 - amicidelfai@fondoambiente.it

Il logo dell'Associazione si ispira al Mulino Maurizio Gervasoni di Roncobello (BG), che l'Associazione ha contribuito a restaurare. Nel 2003 il Mulino si è classificato ai primi posti del Censimento "I Luoghi del Cuore" e per l'Associazione è il simbolo della voce delle persone che si impegnano per proteggere i beni che amano.

Le attività dell'Associazione

Volontaria a Palazzo Sormani, Milano
Integrazione culturale

Tra i valori del FAI ci sono il rispetto della dignità delle persone e delle differenze, la coesione e l’inclusione sociale. Da qui l’idea dell’Associazione...

Leggi tutto
DONAZIONI

L'Associazione affianca e sostiene il FAI nelle attività di tutela, promozione e valorizzazione, finanziando piccoli restauri ai Beni del FAI e ad alcuni...

Leggi tutto
ARCHIVI

L’Associazione è impegnata da anni nella salvaguardia e valorizzazione del patrimonio audiovisivo e fotografico del FAI. L’attenzione dell’Associazione...

Leggi tutto
IN MEMORIA DI RENATO BAZZONI

Renato Bazzoni (Milano, 1922-1996), architetto, si è avvicinato alle tematiche ambientali e di tutela negli anni Sessanta. Nel 1975, insieme a Giulia...

Leggi tutto
Scopri la mostra "Conoscere e amare l'Italia"

Per sostenere gli Amici del FAI puoi:

destinare il tuo 5 x 1000 - Codice fiscale: 97453580157

diventare socio (contributo min. di € 25/anno)

fare una donazione - IBAN IT42E0200811235000102870799

Sostenere uno specifico progetto

Per informazioni, collaborazioni o per sostenere un progetto contattaci
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te