ISCRIVITI AL FAI
Accedi
Giornate FAI di Primavera 2019 | Foto © FAI

L'appuntamento con la bellezza torna a ottobre

Condividi
Giornate FAI di Primavera
770.000 visitatori per il weekend dedicato al patrimonio culturale italiano, da scoprire e proteggere insieme al FAI

27 edizioni di Giornate FAI di Primavera

La nostra storia

Ogni anno, dal 1993, il primo weekend di Primavera i volontari del FAI organizzano una manifestazione nazionale dedicata alla riscoperta del patrimonio storico, artistico e culturale del nostro Paese.

Una grande festa dei Beni Culturali aperta a tutti e alla quale in 26 anni di storia hanno partecipato più di 10 milioni di Italiani che hanno avuto l'opportunità di visitare oltre 12.000 luoghi spesso inaccessibili ed eccezionalmente visitabili in più di 5.000 città di tutta Italia.

L'evento: il patrimonio culturale come occasione di incontro tra generazioni e riscoperta dell'impegno civile

In occasione delle Giornate FAI di Primavera, la scoperta di un luogo speciale dell'immenso patrimonio paesaggistico italiano non è solo un'esperienza che va ad arricchire il bagaglio culturale di ogni visitatore, ma un'occasione straordinaria di incontro tra persone di età, interessi, provenienza diversi unite dal desiderio di conoscere luoghi eccezionali del proprio territorio. Luoghi di cui tornare a fruire come visitatori e sui quali accendere i riflettori affinché possano essere tutelati e valorizzati.

Le Giornate FAI di Primavera coinvolgono ogni anno oltre 40.000 Apprendisti Ciceroni©, studenti delle scuole secondarie di I e II grado che accompagnano nelle visite dei luoghi aperti. Educare al valore del patrimonio d'arte e natura attraverso una formula di partecipazione attiva alla sua cura è certamente uno dei modi più efficaci per risvegliare il proprio impegno civile.

Scopri e salva la bellezza a fianco del FAI

Partecipare alle Giornate FAI di Primavera significa fare un gesto concreto a tutela del patrimonio d'arte e natura. A fronte di ogni visita effettuata i nostri volontari chiedono un contributo facoltativo - a partire da 2, 3 o 5€ - a sostegno di quella missione in cui il FAI si impegna da oltre 40 anni: la cura, la tutela e la valorizzazione dei luoghi e delle storie che rendono unico il nostro Paese. Puoi di rendere ancora più significativo il tuo sostegno iscrivendoti al FAI in tutti i luoghi aperti durante l'evento: potrai entrare in alcune aperture esclusive e avrai diritto all'accesso prioritario in tutti i luoghi aperti.

Segui la storia del più grande evento di piazza dedicato alla riscoperta dei Beni Culturali italiani

Dieci cose da sapere sulle Giornate FAI di Primavera
Gli ingressi ai luoghi aperti sono a pagamento? C’è un biglietto di ingresso?

Per l’ingresso ai luoghi aperti durante le Giornate FAI di Primavera non viene emesso un biglietto, ma i volontari FAI presenti nei banchi ben riconoscibili presso il bene aperto chiederanno un’offerta libera per la visita, in cambio della quale verrà consegnata una scheda descrittiva del luogo. Le Giornate FAI di Primavera sono infatti un importante momento di raccolta fondi per la Fondazione, che si impegna da statuto a impiegarli per il conseguimento della sua missione di tutela del patrimonio d’arte e natura italiano.

Quanto dura la visita?

La visita non ha la stessa durata in tutti i luoghi aperti, perché dipende dalla tipologia di bene e dall’afflusso di pubblico.

Ho dimenticato la tessera FAI a casa, cosa posso fare?

Puoi telefonare allo 02 467615399 e chiedere di ricevere via email o su cellulare tramite SMS la conferma della tua regolare iscrizione al FAI. Ricordati che puoi stampare la tua tessera FAI in ogni momento qui.

È necessario prenotare? Come posso farlo?

È richiesta la prenotazione telefonica solo in pochissimi casi, chiaramente segnalati sul sito www.giornatefai.it. Nella maggior parte dei luoghi aperti durante le Giornate FAI di Primavera è invece sufficiente presentarsi in loco durante gli orari di apertura e mettersi in coda: i volontari FAI forniranno tutte le informazioni necessarie per la visita e le indicazioni sui tempi di attesa.

Posso partecipare alle visite anche se non sono iscritto al FAI?

Assolutamente sì: la maggior parte dei luoghi è aperta a tutti e solo l’ingresso ad alcuni beni è riservato agli Iscritti FAI. Sul sito www.giornatefai.it questi ingressi dedicate sono indicati con il simbolo della corona.

Come posso iscrivermi al FAI?

È possibile iscriversi al FAI direttamente dal sito www.fondoambiente.it Una mail emessa in automatico certificherà l’avvenuta iscrizione. Sarà sufficiente presentare copia della mail presso i banchi presenti nei luoghi aperti per le Giornate FAI di Primavera per avere diritto all'accesso prioritario in tutti i luoghi aperti e agli ingressi dedicati solo agli iscritti FAI .È inoltre sempre possibile iscriversi direttamente ai banchi FAI presenti in tutti gli oltre 1.100 luoghi aperti per le Giornate FAI di Primavera 2019.

La mia tessera FAI è in scadenza / è scaduta. Come posso rinnovarla?

È possibile rinnovare la tessera direttamente presso i banchi FAI durante l’evento, rivolgendosi ai volontari e avere diritto all'accesso prioritario in tutti i luoghi aperti e agli ingressi dedicati agli Iscritti FAI. È possibile inoltre rinnovare l’iscrizione online, tramite il sito www.fondoambiente.it. A conferma del rinnovo sarà emessa una e-mail da mostrare ai volontari presenti presso i luoghi aperti per poter usufruire di tutti i vantaggi riservati agli iscritti.

Quali vantaggi ho se mi iscrivo al FAI?

Iscrivendoti al FAI potrai godere di 4 vantaggi immediati:

  • Accesso prioritario in tutti i 1.100 luoghi aperti per le Giornate FAI di Primavera
  • Ingressi dedicati agli iscritti FAI
  • Sconti fin oltre al 50% in più di 1600 luoghi di cultura in tutta Italia, in molte librerie e per l’abbonamento a prestigiose riviste. Scopri tutte le convenzioni attive su www.faiperme.it
  • Ingresso gratuito in tutti i Beni del FAI e ingresso con biglietto ridotto per tutti gli eventi organizzati dal FAI.
I luoghi aperti durante le Giornate FAI di Primavera sono proprietà del FAI?

Dei 1.100 luoghi aperti durante le Giornate FAI di Primavera solo i 30 Beni del FAI visitabili durante l'evento sono proprietà della Fondazione e dunque aperti tutto l’anno. La quasi totalità dei luoghi aperti durante l’evento sono proprietà di enti e istituzioni, pubbliche e private che concedono al FAI l’opportunità di aprirli al pubblico eccezionalmente per un weekend. Per questo le aperture delle Giornate FAI di Primavera rappresentano un’occasione rara e, in molti casi unica, di visitare questi luoghi.

Chi mi accompagnerà nella visita?

I visitatori saranno accompagnati nella visita dai volontari del FAI e, dove previsto, dagli Apprendisti Ciceroni, i ragazzi della scuole che aderiscono al progetto promosso dal Settore Scuola ed Educazione del FAI.

Sempre a tua disposizione

Contattaci

02 467615259

Stampa la tessera

tessera.fondoambiente.it
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te