Iscriviti al FAI
In collaborazione con
Accedi

SEI DI BENEVENTO SE... SALVI I SABARIANI

Comitato

SEI DI BENEVENTO SE... SALVI I SABARIANI

Avvisi

Oltre agli appelli diramati tramite comunicati stampa e post sul gruppo, è stata avviata una petizione diretta al sindaco della città affinché si possano reperire i fondi per il recupero degli affreschi e della cripta. Attualmente il comune ha destinato 50.000€ per il recupero ma in base alle ultime stime, sarebbero necessari altri 60.000€ per raggiungere la somma necessaria per il restauro degli affreschi e la messa in sicurezza della cripta. Anche se il comune ha attivato l'Art Bonus, pressi il Mibact, al momento nessuna cifra è stata reperita. Contiamo sull'iniziativa del FAI per accedere ai fondi necessari per restituire l'opera all'intera comunità. In questo momento abbiamo raccolto circa 146 voti, ma per accedere al bando ne servono almeno 2000.

descrizione

Siamo gli aderenti di un gruppo Facebook che tra le attività di promozione del territorio, si è posto come obbiettivo quello di sollecitare l'amministrazione locale, proprietaria del bene, ad effettuare i lavori di restauro degli affreschi e della cripta che li contiene e che si stanno velocemente perdendo a causa delle inadeguate condizioni di conservazione esistenti. La datazione degli affreschi rinvenuti nella cripta potrebbe essere precedente di qualche secolo alle prime menzioni documentate della chiesa attigua, nell'anno 1018, sono stati definiti come un "ritrovamento dal valore enorme", e la cui perdita costituirebbe "un'enorme offesa alla storia dell'arte, prima ancora che alla città", rappresentano una testimonianza importante della cultura longobarda, popolo che ha dominato a lungo la città, lasciando preziose testimonianze che hanno determinato l'inserimento di un'area specifica della città nella lista di quelle che fanno parte del sito seriale dell'UNESCO, "I Longobardi in Italia". Il comune, attualmente in dissesto, dispone solo di una parte dei fondi necessari per il suo restauro ma contiamo sulla possibilità offerta dal FAI di ottenere la somma mancante.

bisogni del luogo

Dal 2010 la cripta ha una copertura fissa accessibile tramite una porta in ferro ed accessibile solo previo permesso del comune. Lo strato di carta di riso, impiegata per proteggere temporaneamente gli affreschi ha, da alcuni anni, iniziato a staccarsi lasciandoli in preda alle intemperie.

Aiutaci a raccogliere voti

Se anche tu come noi pensi che sia importante far conoscere e proteggere questo luogo del cuore, aiutaci a diffondere il nostro appello! Scarica i materiali di raccolta voti e fai passaparola, raccogli voti insieme a noi!
Scopri i luoghi salvati
Dopo ogni censimento FAI e Intesa Sanpaolo mettono a disposizione un budget di 400.000 euro: una parte viene destinata ai primi tre classificati, l’altra viene assegnata attraverso un bando a cui possono partecipare tutti i luoghi con una soglia minima di voti. Fino a oggi abbiamo sostenuto interventi a favore di 92 luoghi d’arte e di natura in 17 regioni.
Scopri i comitati attivi
Nati spontaneamente oppure già attivi, i Comitati sono il cuore pulsante del censimento: gruppi di cittadini pronti a mobilitarsi per i luoghi speciali del loro territorio. Scopri quali sono i comitati già attivi o registra il tuo.
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te