Iscriviti al FAI
In collaborazione con

AMICI DELL’ORATORIO DI PONTEMANCO

Comitato

AMICI DELL’ORATORIO DI PONTEMANCO

Avvisi

L’oratorio – a cura dei volontari del Gruppo Pontemanco - è aperto ai visitatori tutti i giorni. Al suo interno sempre disponibili i moduli per le firme, come pure nella biblioteca comunale, nelle chiese ed in alcuni esercizi commerciali. Prossimi eventi: 25 luglio h. 21,00: Serata concerto con presentazioni storiche; 7 agosto h. 18-21: Visite guidate al borgo organizzate dal Gal Patavino;

descrizione

Si è costituito di fatto già da alcuni anni, unendo persone che hanno messo a disposizione le loro competenze e professionalità per conoscere e far conoscere, analizzare, studiare e proporre manifestazioni, concerti, conferenze, attività ed interventi utili alla valorizzazione e promozione del borgo. Punto focale dell’operato è l’oratorio pubblico, nei cui confronti l’attività di raccolta fondi per il sostegno economico delle operazioni di restauro è condotta soprattutto dal Gruppo Pontemanco, costituito prevalentemente da residenti, con il supporto della Parrocchia. L’obiettivo finale è quindi il recupero e la salvaguardia di questo piccolo gioiello, incastonato in un borgo magico, già caro a quanti lo vivono, ma anche a quanti – “forestieri” - lo hanno scoperto talvolta per caso, imparando ad amarlo.

bisogni del luogo

L’attuale dissesto igienico-statico del fabbricato ed il deperimento dei suoi contenuti sacri, decorativi ed ornamentali ne minacciano l’integrità storico-artistica. Il vivo coinvolgimento di borghigiani e parrocchia – pur nelle angustie economiche della piccola comunità – sta attuando già da tempo, a piccoli passi, i primi interventi che hanno già riguardato la messa in sicurezza della copertura, il restauro della pala d’altare e dei banchi da chiesa, e stanno ora riguardando il cassettonato ligneo dipinto. I prossimi interventi dovranno riguardare l’isolamento e la sanificazione delle partiture murarie, il restauro degli stalli e dossali lignei perimetrali e dei soprastanti affreschi, come pure quello delle mantovane in legno e cartone romano e dei serramenti lignei. La pulitura dei pregevoli busti lapidei, insieme al restauro conservativo del pavimento in cotto riguarderà l’ultima fase di intervento. Viene comunque sempre assicurata – da parte dei volontari – l’apertura al pubblico tutti i giorni. Nel corso dei lavori si sono spesso eseguite visite guidate a “cantiere aperto” e “cantiere scuola”, sia per i visitatori che per gli studiosi. Di esse sarà garantita la continuità anche nel futuro.

collaborazioni

Gruppo Pontemanco – Amici dell’Oratorio; Parrocchia di Carrara S. Giorgio – Due Carrare (Pd); Parrocchia di Carrara S. Stefano – Due Carrare (Pd); Comune di Due Carrare; Biblioteca comunale di Due Carrare; Associazione Carlo de Pirro Associazione Casalserugo e Dintorni

Scopri i luoghi salvati
Dopo ogni censimento FAI e Intesa Sanpaolo mettono a disposizione un budget di 400.000 euro: una parte viene destinata ai primi tre classificati, l’altra viene assegnata attraverso un bando a cui possono partecipare tutti i luoghi con una soglia minima di voti. Fino a oggi abbiamo sostenuto 119 progetti in 19 regioni
Scopri i comitati attivi
Nati spontaneamente oppure già attivi, i Comitati sono il cuore pulsante del censimento: gruppi di cittadini pronti a mobilitarsi per i luoghi speciali del loro territorio. Scopri quali sono i comitati già attivi o registra il tuo.
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te