ISCRIVITI AL FAI
Accedi
Gite scolastiche al Bosco di San Francesco

Gite scolastiche al Bosco di San Francesco

Un percorso di natura nell'altra metà di Assisi

Condividi
Gite scolastiche al Bosco di San Francesco

    Pochi personaggi storici hanno creato una totale sinergia con il territorio in cui hanno vissuto come il Santo Patrono d’Italia. San Francesco d’Assisi alla Natura, quale incredibile dono divino, ha dedicato non solo la sua riflessione spirituale ma anche il testo poetico più antico della letteratura italiana, quel Cantico delle Creature, la cui stesura risalirebbe al 1224. Oggi, quel paesaggio lussureggiante così complementare alla figura del Santo da essere presente in larga parte dell’iconografia a lui dedicata ed elemento irrinunciabile dell’immaginario sviluppatosi attorno alla sua biografia, sono diventati, grazie all’intervento del FAI, un bosco aperto al pubblico.

    Scegli la tua gita
    Le proposte per il 2018 | 2019

    PERCORSI DI VISITA

    Gli animali e le piante del bosco
    Per la scuola dell’infanzia
    Percorso a piedi dalla chiesa di Santa Croce fino al “Terzo Paradiso”, opera di Land Art creata da Michelangelo Pistoletto. I bambini giocano a raccontare in modo semplice e immediato la storia di Francesco e il Lupo di Gubbio. Segue laboratorio in cui ogni bambino si trasforma in un piccolo giardiniere. Nel caso della giornata intera giochi e attività per riflettere sul messaggio di San Francesco.
    Durata: 2 ore e 30 minuti o intera giornata

    Chi vive nel bosco? Sherlock Holmes a caccia di indizi
    Per la scuola dell’infanzia e per le classi 1ª, 2ª e 3ª della scuola primaria
    Come dei veri naturalisti, armati di matita, taccuino e spirito di osservazione i bambini vanno alla ricerca di orme, pigne rosicchiate, alberi scortecciati, penne: una vera e propria caccia al tesoro. Nel pomeriggio laboratorio per realizzare i calchi per allenarsi a riconoscere le impronte degli animali del bosco.
    Durata: mezza o intera giornata

    Meglio un uovo oggi…alla scoperta dei cicli biologici
    Per le classi 1ª e 2ª della scuola primaria
    Osservando bene la vegetazione acquatica che si sviluppa nelle piccole pozze che si susseguono lungo il Fiume Tescio, non è difficile trovare uova e piccole larve che offrono lo spunto per approfondire alcuni aspetti dei singolari cicli vitali che caratterizzano queste affascinanti creature, e non solo. Nel pomeriggio laboratorio per capire come sia avvenuta l’evoluzione della vita: dall’acqua alla conquista della terra.
    Durata: mezza o intera giornata

    San Francesco e il lupo
    Per la scuola primaria e secondaria di I grado
    La storia di San Francesco e del lupo di Gubbio è impressa nell'immaginario collettivo ma, in realtà, al lupo sono legati innumerevoli miti e leggende. Passeggiando nel bosco conosciamo meglio questa affascinante creatura, la sua storia e i luoghi in cui vive, apprendendo come il suo rapporto con l’uomo si sia evoluto nel tempo. Nel pomeriggio attività per comprendere le problematiche connesse ad una sempre maggiore antropizzazione del territorio.
    Durata: mezza o intera giornata

    I servizi ecosistemici: api, pipistrelli, uccelli... alleati con le ali
    Per le classi 3ª e 4ª della scuola primaria e per la secondaria di I e II grado
    Visitando l’orto, l’uliveto e il frutteto adiacente al complesso di Santa Croce, gli studenti possono conoscere da vicino quali specie animali offrono i propri servizi all'agricoltura, mantenendo gli equilibri degli ecosistemi agricoli tradizionali. Nel pomeriggio laboratorio per realizzare una bat box.
    Durata: mezza o intera giornata

    Il fiume e i suoi abitanti: utilizziamoli come bioindicatori!
    Per le classi 3ª, 4ª e 5ª della scuola primaria e per la secondaria di II grado
    Il fiume Tescio, preziosa fonte di Biodiversità vegetale e animale, ci guiderà alla scoperta di un ecosistema e del suo elemento principale, l’acqua, che, oltre a modellare il paesaggio, offre un ambiente di vita particolare e unico fatto di ecosistemi acquatici, animali, piante e non solo! Agli alunni verranno fornite le chiavi per il riconoscimento dei macro-invertebrati acquatici, e saranno guidati alla loro identificazione per comprendere quali e quante informazioni si possono ricavare sullo stato di salute di un corso d’acqua.
    Durata: mezza o intera giornata

    PERCORSI TEMATICI

    Una lezione di storia dell’arte e delle tecniche dell’affresco
    Per la scuola primaria e secondaria di I e II grado
    Visita della Basilica Inferiore e Superiore per osservare le opere di alcuni importanti artisti italiani e conoscere la tecnica dell’affresco e la sua evoluzione. Segue visita del bosco per la quale si può scegliere, a seconda dell’ordine di scuola, una delle attività sopra proposte.
    Durata: 3 ore

    Alla scoperta dei luoghi di Francesco e della città medievale
    Per la scuola primaria e secondaria di I e II grado
    Visita della Basilica di Santa Chiara, della Chiesa Nuova, della Piazza del Comune cuore della città con il Tempio di Minerva e della Basilica di San Francesco. Segue visita del bosco per la quale si può scegliere, a seconda dell’ordine di scuola, una delle attività sopra proposte.
    Durata: 4 ore

    Info e prenotazioni

    Tel.075 813157
    faiboscoassisi@fondoambiente.it
    (gennaio - febbraio
    da martedì a giovedì: 9.00-13.00)

    FAI Settore Scuola Educazione
    scuola@fondoambiente.it
    Numero verde 800 501 303

    Orari

    Da aprile a settembre: 10-19
    Da ottobre a marzo: 10-16

    Prezzi a studente

    Sconto € 1 classi iscritte al FAI
    Insegnanti accompagnatori gratuiti

    Visita di 2 ore e 30 minuti € 6,50

    Visita mezza giornata € 8

    Visita intera giornata € 11

    “Alla scoperta dei luoghi di Francesco e della città medievale” € 15

    Ingresso facoltativo al tempio di Minerva € 2,50

    “Una lezione di storia dell’arte e delle tecniche dell’affresco” e “Suoni nella notte”€ 13

    Ingresso senza attività € 3

    Info utili

    Si consiglia un abbigliamento comodo e sportivo

    Con il Patrocinio di

    Con il sostegno della

    In collaborazione con

    Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
    Tutto questo non sarebbe possibile senza di te