Iscriviti al FAI
Giornate FAI d'Autunno
17 - 18 ottobre e 24 - 25 ottobre
ALBERO DEL PICCIONI. Natura, storia e leggenda

ALBERO DEL PICCIONI. Natura, storia e leggenda

ASCOLI PICENO

Condividi
ALBERO DEL PICCIONI. Natura, storia e leggenda

Attenzione!

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE

Apertura a cura di

FAI Giovani di Ascoli Piceno

Orario

Domenica: 10:00 - 16:00

Note per la visita

visite ogni ora 10/11/12/13/14/15/16

L'Albero del Piccioni (o Albero del Piccione) è un platano (platanus orientalis L.) che si trova a circa 3 km da Ascoli Piceno e fa parte dell'elenco degli alberi monumentali italiani redatto dal Corpo forestale dello Stato. Il platano si eleva verso il cielo con imponenti dimensioni ed ha il tronco internamente cavo. La circonferenza del suo fusto è di 8,7 m (primato regionale delle Marche), e alto 24 m, arricchito da un'importante chioma. Menzionato per la prima volta col nome "Albero di Picciò" nel 1718. La tradizione attribuisce il nome "Piccioni" alle vicissitudini di un Giovanni Piccioni che, durante il periodo dell'Annessione al Regno d'Italia, nella seconda metà dell'Ottocento, fu comandante degli Ausiliari pontifici riorganizzando il fenomeno del brigantaggio antiunitario. Secondo questa leggenda egli avrebbe utilizzato il tronco vuoto del grande albero come nascondiglio per tendere imboscate ai viandanti.

Gallery

Albero del Piccioni, ALBERO DEL PICCIONI, ASCOLI PICENO (AP )

Aperture vicine

VILLA E PARCO CERBONI RAMBELLI

SAN BENEDETTO DEL TRONTO, ASCOLI PICENO

Riserva Naturale Oasi WWF Calanchi

ATRI, TERAMO

Cattedrale Santa Maria Assunta

ATRI, TERAMO

Chiesa di San Salvatore di Campi di Norcia

CAMPI DI NORCIA, PERUGIA

Orto sul Colle dell'Infinito

RECANATI, MACERATA

Percorsi sul passato: grotte, cave e tholos

LETTOMANOPPELLO, PESCARA

Mulini rupestri della Valle del Foro

PRETORO, CHIETI

Ospedale Vecchio e Chiesa di Sant'Antonio Abate

RIETI

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

ALBERO DEL PICCIONI

ASCOLI PICENO

Condividi
ALBERO DEL PICCIONI
Si tratta di un platano orientale. Secondo gli esperti dovrebbe avere circa 400 anni. Le dimensioni sono ragguardevoli: è alto 24 metri, la chioma ha un diametro di 25 metri e il tronco, internamente cavo, ha una circonferenza di 8,70 metri. Si trova ai margini della via Salaria e, in passato, indicava il confine tra il comune di Ascoli Piceno e quello di Mozzano, (comune fino al 1867), oggi frazione del capoluogo piceno. Nei documenti municipali viene citato come limite per i lavori di manutenzione della via Salaria. Il terreno apparteneva a “Piccione” Parisani, della nobile famiglia ascolana, da cui deriva la sua denominazione. Secondo una tradizione popolare, il nome deriverebbe invece dal celebre brigante Giovanni Piccioni, comandante (“maggiore”, diceva lui) degli Ausiliari Pontifici, truppe volontarie di montagna a difesa del Papato.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
Giornata FAI d'Autunno
2020
I Luoghi del Cuore
2006, 2012, 2014, 2016, 2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te