ISCRIVITI AL FAI
Abbazia di Santa Maria di Cerrate, Lecce | Ph. Filippo Poli © FAI
Prenditi cura dell'Italia che ami
Basta un gesto per proteggere il patrimonio d'arte e natura del nostro Paese

Con la tessera FAI difendi la bellezza dell'Italia e ricevi 1.600 opportunità per scoprirla

Accedi
Giornate FAI di Primavera
23 e 24 marzo 2019
Banca d'Italia

Banca d'Italia

BARI

Condividi
Banca d'Italia

Apertura a cura di

Delegazione FAI di Bari

Orario

Sabato: 10:00 - 13:00 / 16:00 - 19:00
Note: Ultimo ingresso per gruppi e/o singoli mezz'ora prima degli orari di chiusura. Si consiglia la visita al mattino data la grande affluenza di pubblico prevista nel pomeriggio

Domenica: 10:00 - 19:00 (ultimo ingresso 18:30)
Note: Si consiglia la visita al mattino data la grande affluenza di pubblico prevista nel pomeriggio

Attenzione: in caso di grande affluenza gli ingressi potrebbero essere sospesi prima dell'orario di chiusura indicato

Contributo suggerito a partire da: € 3,00

La Banca d’Italia, inaugurata nel 1932, edificio tra i più belli e importanti della città, è il risultato del volume di affari e l’entità degli utili del commercio nella città di Bari. L’assetto della Sede ricalca quello tipico degli stabili della Banca e si sviluppa su quattro livelli, oltre al piano interrato. La struttura architettonica, in ottimo stato di conservazione, presenta elementi di pregio, a cominciare dal salone principale, con le vetrate artistiche dei velari a soffitto di ispirazione neo liberty. Lo scalone in marmi pregiati, di chiara impostazione eclettica, accompagna fino al primo piano dove, accanto agli ambienti della Direzione, è possibile ammirare la sala del Consiglio, resa particolare da un notevole esempio di soffitto a cassettoni. Di grande valore artistico sono inoltre i bassorilievi in marmo di Carrara dello scultore Gianni Remuzzi di Bergamo, collocati sulle pareti dell’atrio e del salone del pubblico.

Itinerario

Il tempio che veglia sui nostri tesori. Nel palazzo della Banca d'Italia fra modernità e classicismo

Visite a cura di

Studenti Universitari del Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali, dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro; Apprendisti Ciceroni I.I.S.S. De Nittis - Pascali (BA); I.I.S.S. Gorjux -- Tridente – Vivante (BA); Liceo Linguistico "Marco Polo" (BA); Liceo Classico Socrate (BA); I. C. Balilla --Imbriani (BA); I.I.S.S. Colamonico - Chiarulli - Acquaviva (BA); Liceo Cartesio - Triggiano (BA); I.T.E.T. "G. Salvemini" – Molfetta (BA)

Visite in lingua straniera

Inglese

Inziative speciali

“En attendant Amboise” Opere di Corrado Veneziano dedicate a Leonardo da Vinci per le celebrazioni del 500mo anniversario della morte. A cura di Pietro Marino.

Gallery

Uomo che dialoga con il Fato, BANCA D'ITALIA, BARI (BA )
Progetto per luminarie di Feste cittadine, BANCA D'ITALIA, BARI (BA )
Macchine per battiloro, BANCA D'ITALIA, BARI (BA )
Una città ideale per Leonardo, BANCA D'ITALIA, BARI (BA )
Igrometro con ruote dentate, BANCA D'ITALIA, BARI (BA )
Bombarde che lanciano bombe di vario tipo, BANCA D'ITALIA, BARI (BA )
Costruzione di un’ala di velivolo, BANCA D'ITALIA, BARI (BA )
L’anello Medici, BANCA D'ITALIA, BARI (BA )
Bari, Banca d'Italia, BANCA D'ITALIA, BARI (BA )

Aperture vicine

Palazzo dell'Acquedotto pugliese

ALTAMURA, BARI

Chiesa e Convento dei Santi Cosma e Damiano

CONVERSANO, BARI

Chiesa e Monastero di San benedetto

CONVERSANO, BARI

La Chiesetta Neviera di San Magno

CORATO, BARI

La Necropoli di San Magno

CORATO, BARI

La "Pescara degli Antichi"

CORATO, BARI

Il Palazzo Messere e le nobili dimore di via M. degli Angeli

GIOVINAZZO, BARI

Complesso conventuale di San Francesco d'Assisi

GRAVINA IN PUGLIA, BARI

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici

BANCA D'ITALIA

BARI

Condividi
BANCA D'ITALIA
La Banca d’Italia inaugurata nel 1932, edificio tra i più belli e importanti della città rappresenta il risultato del volume di affari e l’entità degli utili del commercio nella città di Bari. L’assetto allocativo della Sede ricalca quello tipico degli stabili della Banca e si snoda su quattro livelli, oltre al piano interrato. La struttura architettonica, in ottimo stato di conservazione, presenta elementi di pregio a cominciare dal salone principale, con le vetrate artistiche dei velari a soffitto di ispirazione neo liberty. Lo scalone in marmi pregiati, di chiara impostazione eclettica, accompagna fino al primo piano dove, accanto agli ambienti di Direzione, è possibile ammirare la sala del Consiglio, resa particolare da un pregevole esempio di soffitto a cassettoni. Di notevole valore artistico sono inoltre i bassorilievi in marmo di Carrara dello scultore Gianni Remuzzi di Bergamo, posti alle pareti dell’atrio e del salone del pubblico.
Campagne in corso in questo luogo
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te