Iscriviti al FAI

BORGO E VIGNETI DI ROLLE

ROLLE, TREVISO

Condividi
BORGO E VIGNETI DI ROLLE
Rolle è una piccola frazione di Cison di Valmarino, sui colli delle Prealpi Trevigiane, attraversati dalla Strada del Prosecco che collega Conegliano e Valdobbiadene. Nel 2004 Rolle è diventato il primo borgo italiano tutelato dal FAI. Ricordata anticamente come Arrollis, il toponimo potrebbe avere una connessione con rubus, termine che rimanda alla presenza di rovi o altrimenti a una zona franosa. Una teoria più fantasiosa lo avvicina ad olla, in riferimento alla produzione di vasi in terracotta, attività di grande rilevanza sino al secolo scorso. A partire dal Duecento le vicende del paese furono legate alla presenza di una comunità benedettina, della quale resta ancora parte del monastero. È luogo ricorrente nelle poesie di Andrea Zanzotto, che in un testo del 2009 definisce Rolle come una cartolina inviata dagli dei. Luogo incantevole, da sempre caratterizzato dalla presenza dei vigneti terrazzati lungo i ripidi pendii, viene segnalato nel 2014 perché il suo patrimonio ambientale sia tutelato e valorizzato. I pericoli della globalizzazione – come l’abbandono, l’isolamento, la perdita di identità e l’omologazione del paesaggio – minacciano infatti di intaccare questa isola incontaminata di identità e saperi tradizionali. Consci dell'importanza della sua tutela, i cittadini hanno raccolto un numero sufficiente di firme tale da garantire un intervento FAI alla zona di Rolle.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2004, 2014, 2016, 2018

News

Campagne

23 luoghi del cuore da salvare

2015-11-19

Dalla Certosa di Trisulti a Collepardo (Frosinone) ai Vigneti di Rolle (Treviso), dal Convento Francescano di San Gennaro Vesuviano (Napoli)...
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te