Iscriviti al FAI

CA' VENDRAMIN CALERGI

VENEZIA

Condividi
CA' VENDRAMIN CALERGI
Andrea Loredan di Nicolò (1450-1513) sceglie l’architetto Mauro Codussi per il progetto del nuovo palazzo di famiglia in un’area in parte ricadente tra le proprietà dei Loredan nei pressi della chiesa dei Santi Ermagora e Fortunato (vulgo San Marcuola). L’impianto è tradizionale con portego al piano terreno, cui corrispondono i saloni passanti a crozzola ai due piani nobili. Tale impianto è chiaramente leggibile sul prospetto ma, per la prima volta nell’architettura veneziana, la tradizionale tripartizione della facciata è ottenuta attraverso l’uso di un ordine architettonico all’antica. Il Codussi è riuscito a fondere il modello della casa tradizionale veneziana con il nuovo linguaggio rinascimentale all’antica, abbandonando completamente il linguaggio gotico e con esso il modello privilegiato di Palazzo Ducale. Nel 1946 diventa proprietà del Comune di Venezia, e dal 1948, sede del Casinò. Il palazzo conserva tracce del collezionismo dei proprietari.
Storico campagne in questo luogo
Giornate FAI di Primavera
2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te