Iscriviti al FAI
Il tuo 5x1000 al FAI
Il tuo 5x1000 al FAI
CODICE FISCALE: 80 10 20 30 154

Con il 5x1000 al FAI salvi l'arte e la natura italiane.

Prenditi cura in modo concreto della bellezza del nostro Paese. Basta una firma!

Accedi
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
CASELLO DEL DAZIO

CASELLO DEL DAZIO

PIEVE DI TECO, IMPERIA

3,093°

POSTO

4

VOTI 2018
CASELLO DEL DAZIO
Un edificio che tutti vedono ma nessuno conosce, con una storia plurisecolare e splendidi affreschi all'interno. Posizionato nel bel mezzo della rotatoria lungo la strada statale 28, da sempre fondamentale arteria viaria dal piemonte al mare del ponente ligure. Un casello del dazio, attivo a partire forse dal xvii secolo. Forse utilizzato anche come casello di sanità durante le pestilenze, versa oggi in un completo stato di abbandono: il tetto è compromesso e l'acqua ha fatto cedere una delle travi che reggono la pavimentazione. Basterebbe poco per salvarlo, prima che sia troppo tardi. Visto ogni giorno da migliaia di automobilisti, nemmeno i residenti conoscevano il suo segreto.

Gallery

Scheda completa al 80%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

Materiali di raccolta voti

Aiuta il tuo luogo del cuore a scalare la classifica: invita i tuoi amici e conoscenti a votarlo e raccogli tu stesso i voti. Il tuo gesto può fare la differenza. Scarica i materiali personalizzati, attiva i tuoi contatti e coinvolgi il tuo territorio: più numerosi saranno i voti, più il FAI riuscirà a portare questo luogo all’attenzione locale e nazionale. Comincia ora!

Questo è un luogo salvato

8° censimento nazionale del FAI
Anno
2016
Voti
1,892
Intervento
Istruttoria
Stato
In corso

IL BENE
IL Casello del Dazio, attivo probabilmente a partire dal XVII secolo, veniva utilizzato anche come casello di sanità durante le pestilenze. Posizionato nel mezzo della rotatoria lungo la strada statale 28, da sempre fondamentale arteria viaria dal Piemonte al mare del ponente ligure, il casello rappresenta per la comunità locale "un cartello di benvenuto". Oggi versa in stato di completo abbandono: il tetto è compromesso e l'acqua ha fatto cedere una delle travi che reggono la pavimentazione danneggiando gli affreschi.

INTERVENTO
Il FAI sosterrà l’Associazione Culturale WePesto nella firma di un protocollo d’intesa tra il Comune di Pieve di Teco, ANAS e l’Associazione stessa, finalizzato al recupero del casello. L’accordo prevede l’impegno del Comune nel progettare il recupero del bene, il reperimento dei fondi necessari a coprire i costi dei lavori da parte dell’Associazione e la concessione dell’edificio in comodato d’uso al Comune da parte dell’ANAS, proprietaria del bene. La proposta è significativa in quanto permette di intraprendere un primo passo verso il recupero e la valorizzazione del piccolo edificio, donando nuovamente al bene la dignità di monumento visibile a passanti e turisti.

LE PERSONE CHE HANNO RACCOLTO I VOTI
La mobilitazione è stata guidata dall’associazione Wepesto per promuovere e far conoscere un tesoro minore del territorio ligure, ma altrettanto importante in quanto elemento identitario per la collettività. La raccolta voti è stata sostenuta dagli istituti scolastici locali, dai Comuni limitrofi di Borgomaro e Dolceacqua e da alcune associazioni locali.

CONTRIBUTO: INTERVENTO DI ISTRUTTORIA

 

Ultime News

24 Luoghi del Cuore vi dicono "Grazie"

2017-11-21

Il FAI annuncia 24 progetti di recupero per altrettanti Luoghi del Cuore votati durante il censimento 2016...

11 Luoghi del Cuore del Nord Italia ti dicono Grazie

2017-11-28

Dalle centenarie Grotte del Caglieron (TV) al Santuario per i cetacei del Mediterraneo, dalle sedi storiche dell’Università statale di Milan...
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2016

158° Posto

1,892 Voti

Vota altri luoghi vicini

11873°
1 voto

Chiesa

CHIESA DI SAN GIORGIO A CALDERARA

PIEVE DI TECO, IMPERIA

9864°
1 voto

Convento

EX CONVENTO DEGLI AGOSTINIANI

PIEVE DI TECO, IMPERIA

Vota altri luoghi simili

2,570 voti

Edificio civile

ANTICO STABILIMENTO TERMALE

PORRETTA TERME, BOLOGNA

46°
381 voti

Edificio civile

EX SCUDERIE LIBERTY DE MONTEL A SAN SIRO

MILANO

50°
329 voti

Edificio civile

EX STAZIONE DI FORNELLO

VICCHIO, FIRENZE

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici

CASELLO DEL DAZIO

PIEVE DI TECO, IMPERIA

Condividi
CASELLO DEL DAZIO
Un edificio che tutti vedono ma nessuno conosce, con una storia plurisecolare e splendidi affreschi all'interno. Posizionato nel bel mezzo della rotatoria lungo la strada statale 28, da sempre fondamentale arteria viaria dal piemonte al mare del ponente ligure. Un casello del dazio, attivo a partire forse dal xvii secolo. Forse utilizzato anche come casello di sanità durante le pestilenze, versa oggi in un completo stato di abbandono: il tetto è compromesso e l'acqua ha fatto cedere una delle travi che reggono la pavimentazione. Basterebbe poco per salvarlo, prima che sia troppo tardi. Visto ogni giorno da migliaia di automobilisti, nemmeno i residenti conoscevano il suo segreto.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2016

News

Attualità

11 Luoghi del Cuore del Nord Italia ti dicono Grazie

2017-11-28

Dalle centenarie Grotte del Caglieron (TV) al Santuario per i cetacei del Mediterraneo, dalle sedi storiche dell’Università statale di Milan...

Attualità

24 Luoghi del Cuore vi dicono "Grazie"

2017-11-21

Il FAI annuncia 24 progetti di recupero per altrettanti Luoghi del Cuore votati durante il censimento 2016...
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te