Casino Mollo

Un casino d’altri tempi tra i monti della Sila

Share

tipologia

Bene in restauro
  • Panoramica

Donato al FAI da Giovanna, Beatrice e Maria Silvia Mollo, nel 2016

Il Casino Mollo, costruito nel Seicento dalla nobile famiglia dei baroni Mollo, si trova in località Fallistro nel Comune di Spezzano della Sila in prossimità della Riserva Naturale dei Giganti della Sila. È inserito nel territorio del Parco Nazionale della Sila in una zona vincolata con un alto grado di protezione, che prevede la conservazione integrale dell’ambiente naturale. Massiccia costruzione rettangolare a due piani, con una superficie di trecento metri quadri circa ciascuno, presenta una struttura in muratura di pietrame e una copertura con tetto a quattro falde inclinate. Il restauro del FAI prevede il riallestimento dell'edificio come un tradizionale casino della selva silana che racconterà, attraverso gli arredi tradizionali e i cimeli del passato, affiancati da sofisticate tecnologie per la comunicazione multimediale, la storia di questo angolo di paesaggio rurale del Mezzogiorno d’Italia, dal Seicento ad oggi: forma e uso del territorio, storia, economia, società e costumi, in un intreccio tra memorie pubbliche e vicende private di una nobile famiglia locale da sempre proprietaria del Casino, i Mollo.

Loading
null
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te