Iscriviti al FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
CASTELLO DI LONGIANO

CASTELLO DI LONGIANO

LONGIANO, FORLI CESENA

841°

POSTO

26

VOTI 2020
Condividi
CASTELLO DI LONGIANO
Il Castello Malatestiano domina, assieme alla Torre Civica, il centro storico di Longiano. Di origini altomedioevali, dal XIII al XV secolo il Castello è stato residenza dei Malatesta, che lo ampliarono e fortificarono. In seguito, papa Leone X diede Longiano in feudo perpetuo ai conti Rangoni di Modena, che modificarono radicalmente l'esterno dell'edificio. Nel XIX secolo gran parte degli interni furono ristrutturati. Il castello è costituito da numerose stanze, una grande Sala dell'Arengo, due torrioni, un'elegante loggetta,una terrazza che domina la pianura fino al mare Adriatico e una suggestiva corte interna con l'antica torre civica., Il Castello è stato, nei secoli, sede del governo della città. Fino al 1989, infatti, ospitò gli uffici comunali, poi dai primi anni Novanta, divenne sede della Fondazione Tito Balestra onlus, importante collezione d'arte che annovera artisti del Novecento italiano quali Guttuso, Morandi, De Pisis, Sironi, Mafai e numerosi altri, e anche una piccola ma significativa selezione di opere di Chagall, Goya, Matisse, Kokoschka, Rouault.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.

Materiali di raccolta voti

Aiuta il tuo luogo del cuore a scalare la classifica: invita i tuoi amici e conoscenti a votarlo e raccogli tu stesso i voti. Il tuo gesto può fare la differenza. Scarica i materiali personalizzati, attiva i tuoi contatti e coinvolgi il tuo territorio: più numerosi saranno i voti, più il FAI riuscirà a portare questo luogo all’attenzione locale e nazionale. Comincia ora!
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2020

841° Posto

26 Voti
Censimento 2018

11,804° Posto

7 Voti
Censimento 2016

6,867° Posto

9 Voti
Censimento 2012

5,264° Posto

3 Voti
Censimento 2004

748° Posto

2 Voti

Scopri altri luoghi vicini

857°
10 voti

Museo

FONDAZIONE TITO BALESTRA ONLUS

LONGIANO, FORLI CESENA

855°
12 voti

Grotta

RIFUGIO BELLICO

LONGIANO, FORLI CESENA

852°
15 voti

Biblioteca

BIBLIOTECA STORICA

LONGIANO, FORLI CESENA

844°
23 voti

Teatro

TEATRO PETRELLA

LONGIANO, FORLI CESENA

Scopri altri luoghi simili

75,586 voti

Ferrovia storica, ferrovia

CUNEO-VENTIMIGLIA-NIZZA: LA FERROVIA DELLE MERAVIGLIE

VENTIMIGLIA, CUNEO

62,690 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO

REGGELLO, FIRENZE

43,469 voti

Castello, rocca

CASTELLO DI BRESCIA

BRESCIA

40,521 voti

Chiesa

LA VIA DELLE COLLEGIATE

MODICA, RAGUSA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

CASTELLO DI LONGIANO

LONGIANO, FORLI CESENA

Condividi
CASTELLO DI LONGIANO
Il Castello Malatestiano domina, assieme alla Torre Civica, il centro storico di Longiano. Di origini altomedioevali, dal XIII al XV secolo il Castello è stato residenza dei Malatesta, che lo ampliarono e fortificarono. In seguito, papa Leone X diede Longiano in feudo perpetuo ai conti Rangoni di Modena, che modificarono radicalmente l'esterno dell'edificio. Nel XIX secolo gran parte degli interni furono ristrutturati. Il castello è costituito da numerose stanze, una grande Sala dell'Arengo, due torrioni, un'elegante loggetta,una terrazza che domina la pianura fino al mare Adriatico e una suggestiva corte interna con l'antica torre civica., Il Castello è stato, nei secoli, sede del governo della città. Fino al 1989, infatti, ospitò gli uffici comunali, poi dai primi anni Novanta, divenne sede della Fondazione Tito Balestra onlus, importante collezione d'arte che annovera artisti del Novecento italiano quali Guttuso, Morandi, De Pisis, Sironi, Mafai e numerosi altri, e anche una piccola ma significativa selezione di opere di Chagall, Goya, Matisse, Kokoschka, Rouault.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2004, 2012, 2016, 2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te