Iscriviti al FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare

CHIESA CONVENTO DI SAN GIUSEPPE VICOLO SAN GIUSEPPE 5

BRESCIA

841°

POSTO

26

VOTI 2020
CHIESA CONVENTO DI SAN GIUSEPPE VICOLO SAN GIUSEPPE 5
Edificata a partire dal 1519, la chiesa è caratterizzata dalla pre­senza degli altari dedicati alle arti e ai mestieri; ospita i sepolcri di numerosi personaggi, tra i quali Benedetto Marcello e Gasparo da Salò. La facciata, coronata da tre pinna­coli a lanterna in cotto, è impreziosita da tre portali cinquecenteschi, di cui quello centrale è affiancato da maestose colonne. L'interno, diviso in tre ampie navate, presenta un presbiterio soprae­levato, per costruire il quale nel 1978 fu realizzato un sovrap­passo sul vicolo a settentrione. Nel presbiterio notevole il coro intarsiato di Clemente Zamara (1500), mentre la cantoria di sinistra ospita un pregevole organo di Graziadio e Costanzo Antegnati (1581) che necessiterebbe un restauro. La chiesa conta ben dieci cappelle per lato, con un ricco corredo pittorico per lo più del XVIII secolo. Nelle lunette sopra le cappelle terminali delle navate e in due riquadri sulle pareti laterali del presbiterio sono stati recentemente riscoperti affeschi della scuola del Romanino. Sul lato occidentale della chiesa sono due chiostri, cui si accede da piazzetta S.Giuseppe, entrambi con interessanti affre­schi dei secoli XVII-XVIII, con soggetti legati all'ordine fran­cescano. Un terzo grande chio­stro settentrionale è stato da poco restaurato. Il convento di S.Giuseppe ospita dal 1978 il Museo Diocesano di Arte Sacra e il Museo del tessuto liturgico, che raccoglie opere provenienti da chiese, enti e privati, per lo più di soggetto sacro. Fra queste, dipinti del Romanino, Gian Battista Pittoni, Giuseppe Tortelli, Antonio Cifrondi, oltre a interessanti sculture e oggetti di arti applicate.

Scheda completa al 88%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.

Materiali di raccolta voti

Aiuta il tuo luogo del cuore a scalare la classifica: invita i tuoi amici e conoscenti a votarlo e raccogli tu stesso i voti. Il tuo gesto può fare la differenza. Scarica i materiali personalizzati, attiva i tuoi contatti e coinvolgi il tuo territorio: più numerosi saranno i voti, più il FAI riuscirà a portare questo luogo all’attenzione locale e nazionale. Comincia ora!
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2020

841° Posto

26 Voti
Censimento 2018

32,550° Posto

1 Voti

Scopri altri luoghi vicini

829°
38 voti

Torre

TORRE DELL'OROLOGIO

BRESCIA

512°
389 voti

Altro

CITTÀ DI BRESCIA

BRESCIA

576°
299 voti

Palazzo storico, dimora storica

PALAZZO AVOGADRO DETTO DIETRO ALLA LOGGIA -SALONE AFFRESCATO DA LATTANZIO GAMBARA NEL XV SEC.

BRESCIA

838°
29 voti

Chiesa

CHIESA DI SANT'AGATA

BRESCIA

Scopri altri luoghi simili

75,586 voti

Ferrovia storica, ferrovia

CUNEO-VENTIMIGLIA-NIZZA: LA FERROVIA DELLE MERAVIGLIE

VENTIMIGLIA, CUNEO

62,690 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO

REGGELLO, FIRENZE

43,469 voti

Castello, rocca

CASTELLO DI BRESCIA

BRESCIA

40,521 voti

Chiesa

LA VIA DELLE COLLEGIATE

MODICA, RAGUSA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

CHIESA CONVENTO DI SAN GIUSEPPE VICOLO SAN GIUSEPPE 5

BRESCIA

CHIESA CONVENTO DI SAN GIUSEPPE VICOLO SAN GIUSEPPE 5
Edificata a partire dal 1519, la chiesa è caratterizzata dalla pre­senza degli altari dedicati alle arti e ai mestieri; ospita i sepolcri di numerosi personaggi, tra i quali Benedetto Marcello e Gasparo da Salò. La facciata, coronata da tre pinna­coli a lanterna in cotto, è impreziosita da tre portali cinquecenteschi, di cui quello centrale è affiancato da maestose colonne. L'interno, diviso in tre ampie navate, presenta un presbiterio soprae­levato, per costruire il quale nel 1978 fu realizzato un sovrap­passo sul vicolo a settentrione. Nel presbiterio notevole il coro intarsiato di Clemente Zamara (1500), mentre la cantoria di sinistra ospita un pregevole organo di Graziadio e Costanzo Antegnati (1581) che necessiterebbe un restauro. La chiesa conta ben dieci cappelle per lato, con un ricco corredo pittorico per lo più del XVIII secolo. Nelle lunette sopra le cappelle terminali delle navate e in due riquadri sulle pareti laterali del presbiterio sono stati recentemente riscoperti affeschi della scuola del Romanino. Sul lato occidentale della chiesa sono due chiostri, cui si accede da piazzetta S.Giuseppe, entrambi con interessanti affre­schi dei secoli XVII-XVIII, con soggetti legati all'ordine fran­cescano. Un terzo grande chio­stro settentrionale è stato da poco restaurato. Il convento di S.Giuseppe ospita dal 1978 il Museo Diocesano di Arte Sacra e il Museo del tessuto liturgico, che raccoglie opere provenienti da chiese, enti e privati, per lo più di soggetto sacro. Fra queste, dipinti del Romanino, Gian Battista Pittoni, Giuseppe Tortelli, Antonio Cifrondi, oltre a interessanti sculture e oggetti di arti applicate.
Campagne in corso in questo luogo
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te