Iscriviti al FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
CHIESA DEL PURGATORIO

CHIESA DEL PURGATORIO

POLIGNANO A MARE, BARI

9,878°

POSTO

7

VOTI 2020
Condividi
CHIESA DEL PURGATORIO
La Chiesa del Purgatorio, sorge in via Mulini, nel centro storico di Polignano a Mare. La chiesa, di stile barocco, fu edificata nel 1768 e sorge sulla preesistente chiesa di S.Martino, risalente probabilmente al 1528, fatta erigere dai polignanesi scampati alla peste, infatti adiacente alla chiesa sorgeva il cimitero dove si seppellivano i meno abbienti. A sovvenzionare l'attuale chiesa fu la Confraternita dei Nobili che gestiva il Sacro del Monte del Purgatorio, impegnato ad assistere i poveri. La facciata dell'attuale chiesa è convessa e divisa in due ordini da una trabeazione. Nell'ordine inferiore il portale è sormontato da un architrave timpanato scolpito con teschi, clessidre e ossa incrociate: tutto ricorda il culto dei morti, pratica cristiana che rende consapevoli della caducità della vita e prepara a una serena accettazione della morte. Due volute raccordano al primo, il secondo ordine al cui centro si apre una monofora. L'interno è mononavato a croce latina rovesciata, formatasi dalle due cappelle laterali iniziali. I tre altari policromi di fattura napoletana, compreso quello centrale, colorano e riempiono la vista con i tanti ornamenti barocchi. Ad accentuare una diffusa policromia è il pavimento maiolicato su cui spicca un'aquila. Di interesse artistico anche il coro ligneo e l'organo. Sull'altare centrale una tela di Andrea Miglionico raffigura S. Michele e le anime Purganti. Altre due tele sono di Vincenzo Fato: su una è dipinta la Sacra rappresentazione con la Vergine Immacolata e Santi, e sull'altra la Madonna con i SS.Francesco da Paola, Agostino di Ippona e Andrea.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.

Materiali di raccolta voti

Aiuta il tuo luogo del cuore a scalare la classifica: invita i tuoi amici e conoscenti a votarlo e raccogli tu stesso i voti. Il tuo gesto può fare la differenza. Scarica i materiali personalizzati, attiva i tuoi contatti e coinvolgi il tuo territorio: più numerosi saranno i voti, più il FAI riuscirà a portare questo luogo all’attenzione locale e nazionale. Comincia ora!
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2018

6,414° Posto

13 Voti
Censimento 2016

6,867° Posto

9 Voti
Censimento 2014

4,396° Posto

5 Voti
Censimento 2010

1,395° Posto

4 Voti

Vota altri luoghi vicini

9,879°
7 voti

Edificio civile

BASTIONE SANTO STEFANO

POLIGNANO A MARE, BARI

26,717°
1 voto

Costa, area marina, spiaggia

CALA BALICE

POLIGNANO A MARE, BARI

3,292°
22 voti

Costa, area marina, spiaggia

CALA DI TORRE INCINA

POLIGNANO A MARE, BARI

27,527°
1 voto

Costa, area marina, spiaggia

CALA FETENTE

POLIGNANO A MARE, BARI

Vota altri luoghi simili

13,046 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO

REGGELLO, FIRENZE

9,734 voti

Ponte

PONTE DELL'ACQUEDOTTO

GRAVINA IN PUGLIA, BARI

6,437 voti

Ferrovia storica, ferrovia

CUNEO-VENTIMIGLIA-NIZZA: LA FERROVIA DELLE MERAVIGLIE

CUNEO

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

CHIESA DEL PURGATORIO

POLIGNANO A MARE, BARI

Condividi
CHIESA DEL PURGATORIO
La Chiesa del Purgatorio, sorge in via Mulini, nel centro storico di Polignano a Mare. La chiesa, di stile barocco, fu edificata nel 1768 e sorge sulla preesistente chiesa di S.Martino, risalente probabilmente al 1528, fatta erigere dai polignanesi scampati alla peste, infatti adiacente alla chiesa sorgeva il cimitero dove si seppellivano i meno abbienti. A sovvenzionare l'attuale chiesa fu la Confraternita dei Nobili che gestiva il Sacro del Monte del Purgatorio, impegnato ad assistere i poveri. La facciata dell'attuale chiesa è convessa e divisa in due ordini da una trabeazione. Nell'ordine inferiore il portale è sormontato da un architrave timpanato scolpito con teschi, clessidre e ossa incrociate: tutto ricorda il culto dei morti, pratica cristiana che rende consapevoli della caducità della vita e prepara a una serena accettazione della morte. Due volute raccordano al primo, il secondo ordine al cui centro si apre una monofora. L'interno è mononavato a croce latina rovesciata, formatasi dalle due cappelle laterali iniziali. I tre altari policromi di fattura napoletana, compreso quello centrale, colorano e riempiono la vista con i tanti ornamenti barocchi. Ad accentuare una diffusa policromia è il pavimento maiolicato su cui spicca un'aquila. Di interesse artistico anche il coro ligneo e l'organo. Sull'altare centrale una tela di Andrea Miglionico raffigura S. Michele e le anime Purganti. Altre due tele sono di Vincenzo Fato: su una è dipinta la Sacra rappresentazione con la Vergine Immacolata e Santi, e sull'altra la Madonna con i SS.Francesco da Paola, Agostino di Ippona e Andrea.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2010, 2014, 2016, 2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te