Iscriviti al FAI
Giornate FAI di Primavera
Sabato 5 e domenica 6 giugno 2021
Chiesa di Nostra Signora di Bonaria

Chiesa di Nostra Signora di Bonaria

OSILO, SASSARI

Condividi
Chiesa di Nostra Signora di Bonaria

Apertura a cura di

Delegazione FAI di Sassari

Orario

Domenica: 10:00 - 17:30
Note: per ogni 30 minuti 2 gruppi da 15 persone

Note per la visita

Pausa turni tra le 12.30 e le 15

Note prenotazione

chiusura prenotazioni sabato 5 alle 18

Contributo suggerito a partire da: € 3,00

A CURA DI Delegazione FAI di Sassari

La chiesa, distante dall'abitato di Osilo circa tre chilometri, è posizionata sulla vetta più elevata del monte Tuffudesu, a quota 800 metri, da cui domina il golfo dell'Asinara e gran parte della provincia di Sassari. Per la sua posizione divenne simbolo per i marinai, dato che questo è uno dei primi monti percepibili dal mare. Ancora nell'Ottocento era frequentata non solo durante la festa (ultima domenica di Agosto), ma anche in occasione di tutte le altre festività. In queste occasioni venivano accese delle lampade in modo da rendere ancora più visibile la sua posizione dai territori circostanti. Nello stesso periodo Alberto Della Marmora utilizzò la cima della chiesa per impostare la sua prima carta trigonometrica della Sardegna ponendo in questo punto un piccolo pilastrino necessario alle misurazioni.

La chiesa venne costruita nel corso del XVII secolo come espressione della religiosità locale, in ragione di un voto formulato in occasione di una pestilenza, la chiesa fu significatamene dedicata alla Madonna di Bonaria, in parallelo al noto santuario mariano di Cagliari.

Il prospetto a capanna è realizzato completamente in blocchi di calcare con un portale semplicissimo chiuso da una centina abbellita da una ghiera. Un secondo ingresso si trova sul lato sud. Tutto il resto della struttura è realizzato con scaglie di pietra locale e blocchi di calcare agli angoli e nelle porzioni architettoniche portanti. L'interno è ad aula unica suddiviso in tre campate coperte da volte a botte con piccole unghie. Il presbiterio, coperto da un volta a botte, è quadrangolare ed è collegato all'aula da un semi arcone trionfale che presenta una piccola apertura superiore a forma di cuore. Lungo i lati è ancora presente un bancone in pietra, mentre sul lato destro rimangono i sostegni in ferro del pulpito in legno. Degli arredi originali non è rimasto nulla a parte l'altare a mensa in pietra. Alcuni lacerti dell'intonaco permettono, con una certa difficoltà, di intuire la decorazione originaria costantemente caratterizzata dal colore azzurro, forse in ragione del legame con la profonda venerazione da parte dei naviganti.

COSA SCOPRIRETE DURANTE LE GIORNATE FAI?

Visita guidata al colle e alla chiesa di Nostra Signora di Bonaria di Osilo.

Testo scritto da Delegazione FAI di Sassari

Visite a cura di

Visite a cura dell'archeologo Franco G. R. Campus, e dei suoi allievi. Si ringrazia il Comune di Osilo

Gallery

Chiesa di N.S. di Bonaria, Osilo, CHIESA DI NOSTRA SIGNORA DI BONARIA , OSILO, SASSARI
Chiesa di N.S. di Bonaria, Osilo, CHIESA DI NOSTRA SIGNORA DI BONARIA , OSILO, SASSARI
Chiesa di N.S. di Bonaria, Osilo, CHIESA DI NOSTRA SIGNORA DI BONARIA , OSILO, SASSARI

Aperture vicine

BATTERIA MILITARE TALMONE

PALAU, SASSARI

Torre Vignola

AGLIENTU, SASSARI

Complesso di San Pietro di Silki: chiesa, sale e giardino.

SASSARI

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

CHIESA DI NOSTRA SIGNORA DI BONARIA

OSILO, SASSARI

Condividi
CHIESA DI NOSTRA SIGNORA DI BONARIA
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
Giornate FAI di Primavera
2021
I Luoghi del Cuore
2012, 2014, 2016, 2018, 2020
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te