Iscriviti al FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
CHIESA E CAPPELLA DI SAN FRANCESCO DA PAOLA

CHIESA E CAPPELLA DI SAN FRANCESCO DA PAOLA

CIMITILE, NAPOLI

852°

POSTO

15

VOTI 2020
Condividi
CHIESA E CAPPELLA DI SAN FRANCESCO DA PAOLA
La costruzione della chiesa ed annesso complesso monumentale fu eseguita per volontà del cavaliere nolano Annibale Loffredi, Barone di Castel Cicala, verso la fine del XVI secolo. I lavori iniziarono con la costruzione della Chiesa, cui si affiancarono poi il Monastero ed il Chiostro rettangolare, formato da 22 archi poggianti su pilastri. La struttura, non completata dal Loffredi, a causa di gravi dissesti finanziari, fu donata all'Ordine dei Frati Minimi di San Francesco di Paola (comunemente detti "Paolotti") che vi si stabilirono nel 1587, completandola soltanto tra il 1675 e il 1685. Il Monstero, su tre livelli, comprendeva, oltre alle celle ed al refettorio, i locali di servizio per la vita comune. La chiesa progettata a tre navate e mai completata, è caratterizzata da un ampio presbiterio rettangolare e da due cappelle laterali, convergenti verso l'originario transetto all'estremità del quale sono collocati due altari. all'incrocio del transetto con la zona del presbiterio si erge, su archi a tutto sesto, la cupola con imponente tamburo. Assolveva alle funzioni di campanile di detta chiesa la costruzione a vela sull'angolo sud-occidentale del tetto di copertura. La decorazione a stucchi e le tele presenti dietro l'altare maggiore, come del resto il pavimento maiolicato, sono relativi ai restauri effettuati dopo il 1737, allorchè anche alcune delle stanze del Monastero furono affrescate dal pittore nolano Antonio Vecchione. Di notevole pregio è la cantoria che sorge sulla porta di accesso alla chiesa, di legno lavorato, finemente decorata con oro e dipinti in stile pompeiano. L'intero Monastero ha subìto nel corso dei secoli notevoli trasformazioni e manomissioni, specie a seguito della soppressione dell'Ordine dei Minimi di San Francesco di Paola e della relativa confisca dei beni del 1809. Il complesso fu acquistato da privati (attualmente è proprietà degli eredi Lenzi). Durante la Seconda Guerra Mondiale il Monastero fu adibito a comando delle truppe anglo-americane.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.

Materiali di raccolta voti

Aiuta il tuo luogo del cuore a scalare la classifica: invita i tuoi amici e conoscenti a votarlo e raccogli tu stesso i voti. Il tuo gesto può fare la differenza. Scarica i materiali personalizzati, attiva i tuoi contatti e coinvolgi il tuo territorio: più numerosi saranno i voti, più il FAI riuscirà a portare questo luogo all’attenzione locale e nazionale. Comincia ora!
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2020

852° Posto

15 Voti
Censimento 2018

1,309° Posto

68 Voti
Censimento 2016

9,917° Posto

6 Voti
Censimento 2014

7,826° Posto

2 Voti

Scopri altri luoghi vicini

522°
374 voti

Area archeologica

BASILICHE PALEOCRISTIANE

CIMITILE, NAPOLI

689°
178 voti

Chiesa

CHIESA DEL GESU'

NOLA, NAPOLI

202°
2,251 voti

Oratorio

COMPLESSO DELLA "PACE"

NOLA, NAPOLI

712°
155 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASA PALLIOLA

NOLA, NAPOLI

Scopri altri luoghi simili

75,586 voti

Ferrovia storica, ferrovia

CUNEO-VENTIMIGLIA-NIZZA: LA FERROVIA DELLE MERAVIGLIE

VENTIMIGLIA, CUNEO

62,690 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO

REGGELLO, FIRENZE

43,469 voti

Castello, rocca

CASTELLO DI BRESCIA

BRESCIA

40,521 voti

Chiesa

LA VIA DELLE COLLEGIATE

MODICA, RAGUSA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

CHIESA E CAPPELLA DI SAN FRANCESCO DA PAOLA

CIMITILE, NAPOLI

Condividi
CHIESA E CAPPELLA DI SAN FRANCESCO DA PAOLA
La costruzione della chiesa ed annesso complesso monumentale fu eseguita per volontà del cavaliere nolano Annibale Loffredi, Barone di Castel Cicala, verso la fine del XVI secolo. I lavori iniziarono con la costruzione della Chiesa, cui si affiancarono poi il Monastero ed il Chiostro rettangolare, formato da 22 archi poggianti su pilastri. La struttura, non completata dal Loffredi, a causa di gravi dissesti finanziari, fu donata all'Ordine dei Frati Minimi di San Francesco di Paola (comunemente detti "Paolotti") che vi si stabilirono nel 1587, completandola soltanto tra il 1675 e il 1685. Il Monstero, su tre livelli, comprendeva, oltre alle celle ed al refettorio, i locali di servizio per la vita comune. La chiesa progettata a tre navate e mai completata, è caratterizzata da un ampio presbiterio rettangolare e da due cappelle laterali, convergenti verso l'originario transetto all'estremità del quale sono collocati due altari. all'incrocio del transetto con la zona del presbiterio si erge, su archi a tutto sesto, la cupola con imponente tamburo. Assolveva alle funzioni di campanile di detta chiesa la costruzione a vela sull'angolo sud-occidentale del tetto di copertura. La decorazione a stucchi e le tele presenti dietro l'altare maggiore, come del resto il pavimento maiolicato, sono relativi ai restauri effettuati dopo il 1737, allorchè anche alcune delle stanze del Monastero furono affrescate dal pittore nolano Antonio Vecchione. Di notevole pregio è la cantoria che sorge sulla porta di accesso alla chiesa, di legno lavorato, finemente decorata con oro e dipinti in stile pompeiano. L'intero Monastero ha subìto nel corso dei secoli notevoli trasformazioni e manomissioni, specie a seguito della soppressione dell'Ordine dei Minimi di San Francesco di Paola e della relativa confisca dei beni del 1809. Il complesso fu acquistato da privati (attualmente è proprietà degli eredi Lenzi). Durante la Seconda Guerra Mondiale il Monastero fu adibito a comando delle truppe anglo-americane.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2014, 2016, 2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te