Iscriviti al FAI
Giornate FAI d'Autunno
16 - 17 ottobre
CHIESA E CENOBIO DI SAN BARTOLO (CONVENTINO DEI GIROLOMINI)

CHIESA E CENOBIO DI SAN BARTOLO (CONVENTINO DEI GIROLOMINI)

PESARO, PESARO E URBINO

Condividi
CHIESA E CENOBIO DI SAN BARTOLO (CONVENTINO DEI GIROLOMINI)

Attenzione!

POSTI ONLINE TERMINATI, possibilità di prenotarsi in loco fino al raggiungimento della capienza massima

Apertura a cura di

delegazione fai pesaro urbino

Orario

Sabato: 10:00 - 12:30 / 15:00 - 18:00

Domenica: 10:30 - 12:30 / 15:00 - 18:00

Note per la visita

Domenica mattina la strada Panoramica San Bartolo sarà chiusa al traffico.
Dalle ore 9,30 per i visitatori del cenobio sarà messa a disposizione una navetta. Appuntamento al Parcheggio di via Varsavia, sotto la sede del Parco San Bartolo. Info e prenotazioni al 3291264680. Per i più atletici, è prevista un’escursione a piedi max 20 persone,con partenza dal parcheggio via Varsavia, alle 10,00 e arrivo al Cenobio alle ore 12,00. Prenotazione al 3394849563. Guida naturalistica Paolo Giacchini.

Vi segnaliamo inoltre che il giorno 16 ottobre sarà possibile visitare Villa Imperiale, aperta eccezionalmente grazie ad un accordo con la Famiglia Castelbarco Albani, che consentirà agli iscritti FAI, accompagnati dai volontari FAI e dalle guide di Isairon, l'ingresso con un biglietto ridotto di 11€ - Prenotazione obbligatoria  (per info e prenotazioni 3291264680)

 

Domenica mattina la strada Panoramica San Bartolo sarà chiusa al traffico. Dalle ore 9,30 per i visitatori del cenobio sarà messa a disposizione una navetta. Appuntamento al Parcheggio di via Varsavia, sotto la sede del Parco San Bartolo. Info e prenotazioni al 3291264680. Per i più atletici, è prevista un’escursione a piedi max 20 persone,con partenza dal parcheggio via Varsavia, alle 10,00 e arrivo al Cenobio alle ore 12,00. Prenotazione al 3394849563. Guida naturalistica Paolo Giacchini.

A CURA DI delegazione fai pesaro urbino

Il Parco Naturale Regionale del Monte San Bartolo, in cui è inserito il cenobio, è un'area naturale protetta istituita nel 1994, a confine con l'Emilia Romagna. É caratteristico per il tratto di costa alta costituita da falesia viva le cui sommità sfiorano i 200 metri consentendo una suggestiva vista sulla costa adriatica, mentre sul versante interno degradano dolci le colline del paesaggio rurale, attivamente coltivato a vite fino agli anni '50, in un armonioso connubio tra terra e mare.

Attorno al 1365 Giovanni fu Berengario da Valenza e Pietro di Gualcerano Barbarani da Villafranca di Barcellona, eremiti spagnoli, fondarono la prima chiesetta, che passò poi all'ordine eremita dei Girolamini, congregazione del beato Pietro da Pisa, cui si deve la costruzione dell'attuale chiesa e dell'annesso convento, consacrati il 23 aprile 1457. Nel 1861 l'ordine dei Girolomini fu soppresso; nell'agosto 1862 il Comune di Pesaro acquistò il complesso monastico che poi fu alienato a privati.

Il complesso ha impianto a base quadrata, sviluppato intorno ad un chiostro, con la chiesa a formare il lato rivolto ad est. L'accesso al complesso è in angolo, formato da un portico sotto cui è inserito il raffinato portale di ingresso alla chiesa con arco a tutto sesto e fregi in pietra chiara. La navata unica con copertura lignea a due falde inquadra l'abside voltato con affreschi policromi. Sull'altare, il Martirio di San Barolomeo, pala secentesca di Antonio Viviani, uno dei migliori allievi del Barocci.

COSA SCOPRIRETE DURANTE LE GIORNATE FAI?

Vicinissimo a Villa Imperiale l'insediamento dei Girolomini ebbe molta considerazione da parte dei signori di Pesaro. Forse a questo si deve se il primo pittore chiamato a lavorare per la chiesa fu Giovanni Santi. Il suo dipinto San Girolamo in trono, ora conservato presso la Pinacoteca vaticana, è rimasto nella chiesa del San Bartolo fino al 1822. I visitatori, accolti dai nostri volontari, avranno il piacere di scoprire la lunga storia del cenobio dei Girolomini e lo stretto legame con il territorio che il luogo ancora conserva.

LUOGO SOLITAMENTE CHIUSO

Luogo solitamente chiuso al pubblico perché di proprietà privata

Visite a cura di

Volontari FAI

Gallery

Convento dei Girolamini

Aperture vicine

BORGO DI CANDELARA

CANDELARA, PESARO E URBINO

SANTUARIO DI SANTA MARIA SUCCURRENTE A VALLIANO: UN LUOGO DEL CUORE TRA LE COLLINE RIMINESI

MONTESCUDO, RIMINI

PIEVE DI S. STEFANO DI GAIFA E TORRE BROMBOLONA CANAVACCIO

URBINO, PESARO E URBINO

MUSEO NORI DE' NOBILI

RIPE, ANCONA

MUSEO ARCHEOLOGICO DEL COMPITO

SAVIGNANO SUL RUBICONE, FORLI CESENA

ROCCHETTA DI PIAZZA E PARCO DELLA ROCCA

CESENA, FORLI CESENA

VISITA ALL'ABBAZIA DI SAN MICHELE ARCANGELO A LAMOLI DI BORGO PACE

LAMOLI, PESARO E URBINO

CHIESA DEL GESÙ

ANCONA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

CHIESA E CENOBIO DI SAN BARTOLO (CONVENTINO DEI GIROLOMINI)

PESARO, PESARO E URBINO

Condividi
CHIESA E CENOBIO DI SAN BARTOLO (CONVENTINO DEI GIROLOMINI)
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
Giornate FAI di Primavera
2018
Giornata FAI d'Autunno
2021
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te