CHIESA E CONVENTO DI SAN GIACOMO MAGGIORE DEL CARMINE

IMOLA, BOLOGNA

Condividi
CHIESA E CONVENTO DI SAN GIACOMO MAGGIORE DEL CARMINE
La chiesa di San Giacomo Maggiore del Carmine, edificata nel 1323, ampliata insieme al convento nel 1479 e nel 1500, fu ricostruita nel 1720 su progetto dell'architetto Domenico Trifogli. La facciata della chiesa con mattoni a vista si divide su due ordini scanditi da quattro doppie paraste. L'interno presenta un'unica navata e sei cappelle laterali con altari decorati con dipinti e sculture settecenteschi. Nella sagrestia sono arredi lignei realizzati dagli ebanisti imolesi Fausto Zamboni e Antonio Simoni, autori anche del coro in chiesa. Nel refettorio vecchio realizzato nel 1747 si trovano dipinti a tempera su muro con Paesaggi con scene bibliche dei pittori locali Alessandro Dalla Nave e Angelo Gottarelli. Al convento si accede per uno scalone monumentale con soffitto affrescato da Giuseppe Righini raffigurante un Angelo con scapolare. Nel vasto corridoio superiore è allestita una piccola pinacoteca. Nei locali del convento è ospitato il Museo dei burattini, marionette e teatrini.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
Giornate FAI di Primavera
2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te