ISCRIVITI AL FAI
Abbazia di Santa Maria di Cerrate, Lecce | Ph. Filippo Poli © FAI
Prenditi cura dell'Italia che ami
Basta un gesto per proteggere il patrimonio d'arte e natura del nostro Paese

Con la tessera FAI difendi la bellezza dell'Italia e ricevi 1.600 opportunità per scoprirla

Accedi
Giornate FAI d'Autunno
Sabato 13 e domenica 14 ottobre
Domus Magna dei Partistagno

Domus Magna dei Partistagno

POVOLETTO, UDINE

Condividi
Domus Magna dei Partistagno

Apertura a cura di

Delegazione FAI di Udine

Orario

Domenica: 10:00 - 17:30 (ultimo ingresso 17:00)

Attenzione: in caso di grande affluenza gli ingressi potrebbero essere sospesi prima dell'orario di chiusura indicato

Contributo suggerito a partire da: € 3,00

L’edificio venne costruito nel 1467 dai Signori di Partistagno i quali erano giurisdicenti del luogo. Questo complesso costituisce uno dei primi esempi di “villa veneta” costruiti nei territori del Friuli. L’insieme degli edifici, con il corpo padronale,gli annessi e l’ormai scomparsa cappella gentilizia si adagia lungo il corso d’acqua al centro di un ampio giardino. Il luogo è sempre stato fulcro per le vie di comunicazione d’epoca romana e per la presenza del torrente Torre, della Roggia Cividina e del Rio di Belvedere. L’abitazione dominicale reca ancora in facciata lo stemma della casata dei Partistagno che raffigura il leone rampante e,come cimiero,il drago alato; al di sopra l’elegante trifora. L’interno, restaurato più volte, conserva ancora numerosi lacerti di affreschi rappresentanti,fra gli altri,Leda con il cigno o Diogene nella botte. Alla villa si affianca un’ala più bassa mentre, a destra dell’ingresso al giardino, si erge un rustico un tempo adibito a corpo di guardia.

Visite a cura di

Volontari del Comune di Povoletto e della Consulta Giovani

Inziative speciali

Concerto di chiusura a cura della Minibanda dell'Associazione Culturale "Euritmia" di Povoletto

Gallery

, DOMUS MAGNA DEI PARTISTAGNO, POVOLETTO, UDINE
, DOMUS MAGNA DEI PARTISTAGNO, POVOLETTO, UDINE

Altri luoghi presenti in questo itinerario

Chiesa di San Nicolò a Primulacco

POVOLETTO, UDINE

Chiesa di San Pietro a Magredis

POVOLETTO, UDINE

Aperture vicine

Chiesa di San Nicolò a Primulacco

POVOLETTO, UDINE

Chiesa di San Pietro a Magredis

POVOLETTO, UDINE

Forte di Monte Ercole

GEMONA DEL FRIULI, UDINE

Chiesetta di Ognissanti

GEMONA DEL FRIULI, UDINE

La centa di Santa Maria / Sant'Apollonia

CORMONS, GORIZIA

La centa di San Giovanni

CORMONS, GORIZIA

Il Castello di Cormons

CORMONS, GORIZIA

La centa di San Lorenzo

CORMONS, GORIZIA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici

DOMUS MAGNA DEI PARTISTAGNO

POVOLETTO, UDINE

DOMUS MAGNA DEI PARTISTAGNO
L’edificio venne costruito nel 1467 dai Signori di Partistagno i quali erano giurisdicenti del luogo. Questo complesso costituisce uno dei primi esempi di “villa veneta” costruiti nei territori del Friuli. L’insieme degli edifici, con il corpo padronale,gli annessi e l’ormai scomparsa cappella gentilizia si adagia lungo il corso d’acqua al centro di un ampio giardino. Il luogo è sempre stato fulcro per le vie di comunicazione d’epoca romana e per la presenza del torrente Torre, della Roggia Cividina e del Rio di Belvedere. L’abitazione dominicale reca ancora in facciata lo stemma della casata dei Partistagno che raffigura il leone rampante e,come cimiero,il drago alato;al di sopra l’elegante trifora. L’interno, restaurato più volte, conserva ancora numerosi lacerti di affreschi rappresentanti,fra gli altri,Leda con il cigno o Diogene nella botte. Alla villa si affianca un’ala più bassa mentre, a destra dell’ingresso al giardino, si erge un rustico un tempo adibito a corpo di guardia
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
Giornata FAI d'Autunno
2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te