Iscriviti al FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
EX CONVENTO DEI FRATI DOMENICANI

EX CONVENTO DEI FRATI DOMENICANI

MESAGNE, BRINDISI

812°

POSTO

55

VOTI 2020
EX CONVENTO DEI FRATI DOMENICANI
Situato appena fuori dal centro storico della città, l'ex convento dei frati domenicani si trova esattamente dietro la chiesa della Santissima Annunziata, a Mesagne. Nel 1530 i Domenicani ottennero il permesso di costruire la "chiesetta dell'Annunziata" dall'arciprete De'Rinaldo. Dopo anni passati a cercare elemosina,i frati riuscirono ad ottenere abbastanza fondi per costruire una nuova chiesa (l'attuale chiesa della Santissima Annunziata) e un convento, che fu accresciuto con una permuta dal monastero di S. Benedetto in Brindisi. A piano terra il convento contava numerose stanze: il chiostro, il refettorio, la sala del capitolo, la cucina, i magazzini, le rimesse, il parlatorio, le cantine, il forno e le stalle. A primo piano il dormitorio, l'ospizio, la biblioteca, l'archivio e le sale di lettura. In particolare il chiostro presenta ancora oggi volte a crociera decorate con ornamenti e bassorilievi, dei pilastri tetrastili sorreggono la struttura a pianta quadrangolare. Tra le decorazioni numerosi affreschi, tra cui uno rappresentante il beato Nicola Paglia. Oggi l'edificio è usato come deposito comunale.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.

Materiali di raccolta voti

Aiuta il tuo luogo del cuore a scalare la classifica: invita i tuoi amici e conoscenti a votarlo e raccogli tu stesso i voti. Il tuo gesto può fare la differenza. Scarica i materiali personalizzati, attiva i tuoi contatti e coinvolgi il tuo territorio: più numerosi saranno i voti, più il FAI riuscirà a portare questo luogo all’attenzione locale e nazionale. Comincia ora!
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2020

812° Posto

55 Voti
Censimento 2018

57° Posto

7,018 Voti

Scopri altri luoghi vicini

829°
38 voti

Area urbana, piazza

CENTRO STORICO

MESAGNE, BRINDISI

809°
58 voti

Cascina, fattoria, masseria

LA MASSERIA BELLOLUOGO

MESAGNE, BRINDISI

834°
33 voti

Area archeologica

MALVINDI TERME ROMANE

MESAGNE, BRINDISI

780°
87 voti

Area archeologica

MURO TENENTE

MESAGNE, BRINDISI

Scopri altri luoghi simili

75,586 voti

Ferrovia storica, ferrovia

CUNEO-VENTIMIGLIA-NIZZA: LA FERROVIA DELLE MERAVIGLIE

VENTIMIGLIA, CUNEO

62,690 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO

REGGELLO, FIRENZE

43,469 voti

Castello, rocca

CASTELLO DI BRESCIA

BRESCIA

40,521 voti

Chiesa

LA VIA DELLE COLLEGIATE

MODICA, RAGUSA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

EX CONVENTO DEI FRATI DOMENICANI

MESAGNE, BRINDISI

EX CONVENTO DEI FRATI DOMENICANI
Situato appena fuori dal centro storico della città, l'ex convento dei frati domenicani si trova esattamente dietro la chiesa della Santissima Annunziata, a Mesagne. Nel 1530 i Domenicani ottennero il permesso di costruire la "chiesetta dell'Annunziata" dall'arciprete De'Rinaldo. Dopo anni passati a cercare elemosina,i frati riuscirono ad ottenere abbastanza fondi per costruire una nuova chiesa (l'attuale chiesa della Santissima Annunziata) e un convento, che fu accresciuto con una permuta dal monastero di S. Benedetto in Brindisi. A piano terra il convento contava numerose stanze: il chiostro, il refettorio, la sala del capitolo, la cucina, i magazzini, le rimesse, il parlatorio, le cantine, il forno e le stalle. A primo piano il dormitorio, l'ospizio, la biblioteca, l'archivio e le sale di lettura. In particolare il chiostro presenta ancora oggi volte a crociera decorate con ornamenti e bassorilievi, dei pilastri tetrastili sorreggono la struttura a pianta quadrangolare. Tra le decorazioni numerosi affreschi, tra cui uno rappresentante il beato Nicola Paglia. Oggi l'edificio è usato come deposito comunale.
Campagne in corso in questo luogo
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te