Iscriviti al FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
COMPLESSO MONUMENTALE PAESAGGISTICO VILLAGGIO MORELLI

COMPLESSO MONUMENTALE PAESAGGISTICO VILLAGGIO MORELLI

VILLAGGIO SANATORIALE E. MORELLI, SONDRIO

30°

POSTO

1,657

VOTI 2020
Condividi
COMPLESSO MONUMENTALE PAESAGGISTICO VILLAGGIO MORELLI
Straordinaria e imponente realizzazione architettonica, urbanistica e paesaggistica del Novecento, che dialoga con le opere coeve del razionalismo italiano ed europeo, il complesso può essere letto e analizzato nei suoi profili e significati da diversi punti di vista (architettonico, tecnologico, paesaggistico), nell’intento di promuoverne la conoscenza e la valorizzazione, ma anche di guidare le possibili forme di fruizione del suo patrimonio monumentale e paesaggistico. Il Villaggio Sanatoriale Eugenio Morelli, costruito tra il 1932 e il 1939 come il più grande sanatorio d'Europa, è un capolavoro dell'urbanistica razionalista, i cui valori di eccezionale interesse risiedono nel disegno e nella qualità estetica complessiva della cittadella; nell'integrazione delle diverse funzionalità (comprese quelle estetico-ricreative, incarnate nel grande e bellissimo parco) in un'armonizzazione volumetrica e scenografica di grande impatto visivo. Questa titanica "città di fondazione" Alpina offre la visione di un inedito e spettacolare "teatro sanatoriale" che sostituisce all'assetto agricolo e boschivo della montagna un paesaggio moderno inedito e sorprendente, ancora oggi esempio insuperato di alta qualità edilizia e di efficace e moderna interpretazione del genius loci.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.

Materiali di raccolta voti

Aiuta il tuo luogo del cuore a scalare la classifica: invita i tuoi amici e conoscenti a votarlo e raccogli tu stesso i voti. Il tuo gesto può fare la differenza. Scarica i materiali personalizzati, attiva i tuoi contatti e coinvolgi il tuo territorio: più numerosi saranno i voti, più il FAI riuscirà a portare questo luogo all’attenzione locale e nazionale. Comincia ora!
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2018

4,333° Posto

19 Voti
Censimento 2016

26,944° Posto

1 Voti
Censimento 2014

2,079° Posto

15 Voti
Censimento 2012

2,175° Posto

6 Voti
Censimento 2010

573° Posto

12 Voti

Vota altri luoghi vicini

4,877°
14 voti

Edificio civile

CA' DE' CODEGA SONDALO

SONDALO, SONDRIO

Vota altri luoghi simili

12,982 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO

REGGELLO, FIRENZE

9,701 voti

Ponte

PONTE DELL'ACQUEDOTTO

GRAVINA IN PUGLIA, BARI

6,387 voti

Ferrovia storica, ferrovia

CUNEO-VENTIMIGLIA-NIZZA: LA FERROVIA DELLE MERAVIGLIE

CUNEO

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

COMPLESSO MONUMENTALE PAESAGGISTICO VILLAGGIO MORELLI

VILLAGGIO SANATORIALE E. MORELLI, SONDRIO

Condividi
COMPLESSO MONUMENTALE PAESAGGISTICO VILLAGGIO MORELLI
Straordinaria e imponente realizzazione architettonica, urbanistica e paesaggistica del Novecento, che dialoga con le opere coeve del razionalismo italiano ed europeo, il complesso può essere letto e analizzato nei suoi profili e significati da diversi punti di vista (architettonico, tecnologico, paesaggistico), nell’intento di promuoverne la conoscenza e la valorizzazione, ma anche di guidare le possibili forme di fruizione del suo patrimonio monumentale e paesaggistico. Il Villaggio Sanatoriale Eugenio Morelli, costruito tra il 1932 e il 1939 come il più grande sanatorio d'Europa, è un capolavoro dell'urbanistica razionalista, i cui valori di eccezionale interesse risiedono nel disegno e nella qualità estetica complessiva della cittadella; nell'integrazione delle diverse funzionalità (comprese quelle estetico-ricreative, incarnate nel grande e bellissimo parco) in un'armonizzazione volumetrica e scenografica di grande impatto visivo. Questa titanica "città di fondazione" Alpina offre la visione di un inedito e spettacolare "teatro sanatoriale" che sostituisce all'assetto agricolo e boschivo della montagna un paesaggio moderno inedito e sorprendente, ancora oggi esempio insuperato di alta qualità edilizia e di efficace e moderna interpretazione del genius loci.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2010, 2012, 2014, 2016, 2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te