Iscriviti al FAI

FONTANA DI CIVITANOVA

LANCIANO, CHIETI

Condividi
FONTANA DI CIVITANOVA
La Fontana di Civitanova è stata costruita nel 1825 su progetto di Nicola de Arcangelis, sul luogo di una fontana più antica risalente al XII secolo d.c.. Dalla lettura degli antichi statuti emerge l'importanza di questa fontana, e di altre, per la popolazione lancianese, per gli orti della contrada di Sant'Egidio e per l'abbeveramento degli animali della transumanza. La posizione della fontana è strategica per i quartieri di Sacca e Civitanova, i più popolosi, che anticamente utilizzavano la fontana per lavare i panni oltre che per l'approvvigionamento idrico. ancora oggi la fontana è fondamentale per l'irrigazione degli orti, grazie alla grande quantità di acqua che sgorga dalla sua perenne sorgente. Le dimensioni sono tali da poter essere considerata la seconda fontana d'Abruzzo, infatti la lunghezza della sua neoclassica facciata è di oltre quaranta metri, con ventiquattro postazioni per lavare i panni, site sotto altrettanti archi in mattoni. Un timpano al centro del simmetrico complesso, ad un'altezza di otto metri, copre il sistema delle cannelle di acqua che alimentano la vasca centrale che a sua volta alimenta quelle laterali. La fontana venne restaurata, da quanto risulta dai documenti reperiti negli archivi storici, nel 1812 e nel 1974, poi più nulla si è fatto. A causa della costruzione, agli inizi del secolo scorso, dell'acquedotto del Verde la fontana ha perso con il tempo la sua funzione pratica per cui oggi risulta sempre più in uno stato di abbandono che ne sta pregiudicando lentamente anche la stabilità. Oltre alla fontana in se, nel territorio della Contrada di Sant'Egidio, esistono decine di peschiere ugualmente antiche e con esse percorsi d'acqua che attraversano i tanti orti e terrazzamenti degradanti dal centro storico in direzione del tratturo e del torrente Feltrino. La fontana, fino a pochi decenni fa, era anche un luogo di incontro e socializzazione, ma piano piano è diminuita anche questa funzione. Adesso, grazie ad una rinnovata sensibilità, si vuole dare nuovo valore e importanza alla fontana e tramite le iniziative del FAI riportare la Fonte Grande di Civitanova, come è chiamata nel gergo locale, al centro di percorsi turistici, enogastronomici ed ambientali.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
Giornata FAI d'Autunno
2013
I Luoghi del Cuore
2014, 2016, 2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te