ISCRIVITI AL FAI
Accedi
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
GIARDINI DEL CASONCELLO

GIARDINI DEL CASONCELLO

LOIANO, BOLOGNA

450°

POSTO

263

VOTI 2018
Condividi
GIARDINI DEL CASONCELLO
Meraviglioso esempio di un non luogo trasformato con amore e tenacia in un giardino eccezionale. La grande passione, unita a una profonda conoscenza del mondo vegetale di Maria Gabriella Buccioli, ha permesso di trasformare un piccolo podere agricolo abbandonato fra i campi e le macchie dell’appennino bolognese, nella frazione Scascoli di Loiano, in quelli che oggi sono i “Giardini del Casoncello”: un luogo meraviglioso dall’aspetto inconsueto, esempio di biodiversità e sostenibilità, ricco di specie vegetali di ogni tipo e pervaso da un’atmosfera magica e selvaggia. I Giardini accolgono visitatori da tutta Italia e dall’estero. Giardini, al plurale, perché somma di più spazi dai nomi suggestivi pensati e voluti distinti pur nella continuità che li raccoglie in un unicum: giardino delle erbe, della costa di casa, giardino-frutteto, bosco-giardino, orto-giardino, radura delle lucciole, giardino della casa che non c’è, prato del ciliegio… Sono dal 2011 di proprietà della Fondazione Giardini del Casoncello, costituita in quanto Maria Gabriella ha voluto consegnare il luogo da lei creato in tanti anni di lavoro e dedizione alla comunità, affinchè possa continuare, anche per il futuro, a diffondere con il suo esempio concreto l’amore per la natura, il rispetto dell’ambiente, la cultura del paesaggio, l’arte del giardino mettendo a disposizione di tutti il suo vasto e molteplice patrimonio botanico come mezzo d’ispirazione, godimento estetico e studio. Un luogo prezioso e da proteggere (ai Giardini del Casoncello, non godendo infatti delle risorse necessarie alla loro conduzione, si prospetta un futuro incerto). Un patrimonio naturale che merita di essere preservato per il bene di tutti.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2018

450° Posto

263 Voti
Censimento 2016

24,041° Posto

2 Voti
Censimento 2014

11,035° Posto

1 Voti

Scopri altri luoghi vicini

680°
7 voti

Villa

PALAZZO LOUP

LOIANO, BOLOGNA

681°
6 voti

Edificio civile

OSPIZIO PER PELLEGRINI DI SANTA MARIA DELLE SELVE

MONZUNO, BOLOGNA

672°
15 voti

Area naturale

PARCO VICINO ALLA CHIESA DI SAN GIACOMO A GABBIANO

MONZUNO, BOLOGNA

684°
3 voti

Area urbana, piazza

CENTRO STORICO

MONTERENZIO, BOLOGNA

Scopri altri luoghi simili

25°
15,619 voti

Giardino, parco urbano

GIARDINI PENSILI DUCALI

BOVINO, FOGGIA

31°
13,507 voti

Giardino, parco urbano

IL PARCO VILLA GABRIELI

OVADA, ALESSANDRIA

58°
6,838 voti

Giardino, parco urbano

GIARDINO ATELIER DI SCULTURA DEL MAESTRO SPOSITO

GHEZZANO, PISA

80°
5,290 voti

Giardino, parco urbano

PARCO WENNER, VILLA COMUNALE DI SCAFATI

SCAFATI, SALERNO

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici

GIARDINI DEL CASONCELLO

LOIANO, BOLOGNA

Condividi
GIARDINI DEL CASONCELLO
Meraviglioso esempio di un non luogo trasformato con amore e tenacia in un giardino eccezionale. La grande passione, unita a una profonda conoscenza del mondo vegetale di Maria Gabriella Buccioli, ha permesso di trasformare un piccolo podere agricolo abbandonato fra i campi e le macchie dell’appennino bolognese, nella frazione Scascoli di Loiano, in quelli che oggi sono i “Giardini del Casoncello”: un luogo meraviglioso dall’aspetto inconsueto, esempio di biodiversità e sostenibilità, ricco di specie vegetali di ogni tipo e pervaso da un’atmosfera magica e selvaggia. I Giardini accolgono visitatori da tutta Italia e dall’estero. Giardini, al plurale, perché somma di più spazi dai nomi suggestivi pensati e voluti distinti pur nella continuità che li raccoglie in un unicum: giardino delle erbe, della costa di casa, giardino-frutteto, bosco-giardino, orto-giardino, radura delle lucciole, giardino della casa che non c’è, prato del ciliegio… Sono dal 2011 di proprietà della Fondazione Giardini del Casoncello, costituita in quanto Maria Gabriella ha voluto consegnare il luogo da lei creato in tanti anni di lavoro e dedizione alla comunità, affinchè possa continuare, anche per il futuro, a diffondere con il suo esempio concreto l’amore per la natura, il rispetto dell’ambiente, la cultura del paesaggio, l’arte del giardino mettendo a disposizione di tutti il suo vasto e molteplice patrimonio botanico come mezzo d’ispirazione, godimento estetico e studio. Un luogo prezioso e da proteggere (ai Giardini del Casoncello, non godendo infatti delle risorse necessarie alla loro conduzione, si prospetta un futuro incerto). Un patrimonio naturale che merita di essere preservato per il bene di tutti.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2014, 2016
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te