Iscriviti al FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
IL CASTLAS

IL CASTLAS

BORGONE SUSA, TORINO

859°

POSTO

8

VOTI 2020
Condividi
IL CASTLAS
Borgone, che nel medioevo era costituita da due insediamenti (Villa Nova e Villa Vetula), e che conserva altre testimonianze architettoniche di quell'epoca, in particolare la torre in località Chiantusello. Essa sorge su un'altura, poco al di fuori dell'abitato di Villa Nova, e comunica visivamente con la cascina Roland di Villar Focchiardo e con San Didero. Della torre, indicata nella cartografia settecentesca come Castlas o Castellazzo, non si conoscono notizie prima del Trecento; nel 1426 è citata nei documenti come domus seu turris nobilis Philipponi de Barralibus de Secuxia, indicazione che farebbe pensare alla destinazione dell'edificio come una casaforte a torre. La torre di Borgone si presenta oggi mozzata superiormente, con una piccola porta d'ingresso e due finestre molto strombate; ha pianta rettangolare e una struttura muraria in ciottoli, di cui alcuni disposti a spina di pesce. Era divisa internamente da solai in legno, di cui rimane la traccia dei livelli, mentre all'esterno aveva camminamenti di ronda.

Scheda completa al 88%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.

Materiali di raccolta voti

Aiuta il tuo luogo del cuore a scalare la classifica: invita i tuoi amici e conoscenti a votarlo e raccogli tu stesso i voti. Il tuo gesto può fare la differenza. Scarica i materiali personalizzati, attiva i tuoi contatti e coinvolgi il tuo territorio: più numerosi saranno i voti, più il FAI riuscirà a portare questo luogo all’attenzione locale e nazionale. Comincia ora!
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2020

859° Posto

8 Voti
Censimento 2018

19,027° Posto

4 Voti
Censimento 2016

26,944° Posto

1 Voti
Censimento 2012

5,264° Posto

3 Voti

Scopri altri luoghi vicini

855°
12 voti

Cappella

CAPPELLA ROMANICA DI SAN VALERIANO

BORGONE SUSA, TORINO

862°
5 voti

Area archeologica

EDICOLA VOTIVA

BORGONE SUSA, TORINO

862°
5 voti

Area archeologica

SITO ARCHEOLOGICO MAOMETTO

BORGONE SUSA, TORINO

859°
8 voti

Monastero

CERTOSA DI BANDA

VILLAR FOCCHIARDO, TORINO

Scopri altri luoghi simili

75,586 voti

Ferrovia storica, ferrovia

CUNEO-VENTIMIGLIA-NIZZA: LA FERROVIA DELLE MERAVIGLIE

VENTIMIGLIA, CUNEO

62,690 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO

REGGELLO, FIRENZE

43,469 voti

Castello, rocca

CASTELLO DI BRESCIA

BRESCIA

40,521 voti

Chiesa

LA VIA DELLE COLLEGIATE

MODICA, RAGUSA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

IL CASTLAS

BORGONE SUSA, TORINO

Condividi
IL CASTLAS
Borgone, che nel medioevo era costituita da due insediamenti (Villa Nova e Villa Vetula), e che conserva altre testimonianze architettoniche di quell'epoca, in particolare la torre in località Chiantusello. Essa sorge su un'altura, poco al di fuori dell'abitato di Villa Nova, e comunica visivamente con la cascina Roland di Villar Focchiardo e con San Didero. Della torre, indicata nella cartografia settecentesca come Castlas o Castellazzo, non si conoscono notizie prima del Trecento; nel 1426 è citata nei documenti come domus seu turris nobilis Philipponi de Barralibus de Secuxia, indicazione che farebbe pensare alla destinazione dell'edificio come una casaforte a torre. La torre di Borgone si presenta oggi mozzata superiormente, con una piccola porta d'ingresso e due finestre molto strombate; ha pianta rettangolare e una struttura muraria in ciottoli, di cui alcuni disposti a spina di pesce. Era divisa internamente da solai in legno, di cui rimane la traccia dei livelli, mentre all'esterno aveva camminamenti di ronda.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2012, 2016, 2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te