Iscriviti al FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
LA TORRE CAVALLARA

LA TORRE CAVALLARA

CATANZARO

53°

POSTO

2,803

VOTI 2020
Condividi
LA TORRE CAVALLARA
Torre di avvistamento del XVII secolo, è adagiata su una collina a pochi passi dalla costa ionica catanzarese. La costruzione venne edificata con scopi di difesa contro le invasioni saracene. La torre, a base quadrangolare, è detta "Cavallara" perchè ospitava i Cavallari, responsabili delle comunicazioni veloci in caso di pericolo. I cavalli erano ospitati al piano terra, in un ambiente con volta a botte e pilastro centrale. L'accesso al piano superiore avveniva tramite scala esterna con ponte levatoio. La Torre Cavallara era inserita in un ampio sistema di strutture di avvistamento edificate lungo tutta la costa. Il prezioso “Codice Carratelli”, manoscritto di fine XVI secolo costituito da 99 acquerelli di recente riscoperta, ne raffigura complessità ed importanza. Dalla spianata in cima alla collina su cui poggia la torre si apre la vista a tutto il Golfo di Squillace, la meravigliosa terra che affaccia sul Mar Ionio, da Isola Capo Rizzuto a Punta Stilo. Un territorio oggi distribuito tra le province di Crotone, Catanzaro e Reggio Calabria, unico per interesse storico e bellezze naturali. Una terra in cui vivono il mito di Ulisse, la memoria dei fasti della Magna Grecia e dell’Impero Romano, dei Bizantini e degli Arabi. Aree archeologiche come quella di Scolacium, a pochissimi chilometri dalla Torre Cavallara, e borghi medievali arrampicati sulle colline: ovunque testimonianze della grande opera dell’uomo. Un territorio in cui convivono le acque cristalline dello Ionio e i monti possenti e boscosi. Che profuma di agrumi ed eucalipti, accarezzato dalla bellezza dei magnifici uliveti, mai avaro di specialità della cucina mediterranea. La sponda ionica dell’istmo più stretto d’Italia dominato dal mitico Monte Tiriolo. La Torre Cavallara è dunque un luogo che abbraccia questa terra al centro del Mediterraneo, la cui ricchezza è l’infinita varietà del patrimonio storico, paesaggistico e culturale.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.

Materiali di raccolta voti

Aiuta il tuo luogo del cuore a scalare la classifica: invita i tuoi amici e conoscenti a votarlo e raccogli tu stesso i voti. Il tuo gesto può fare la differenza. Scarica i materiali personalizzati, attiva i tuoi contatti e coinvolgi il tuo territorio: più numerosi saranno i voti, più il FAI riuscirà a portare questo luogo all’attenzione locale e nazionale. Comincia ora!
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2018

6,414° Posto

13 Voti
Censimento 2016

2,638° Posto

23 Voti
Censimento 2014

389° Posto

168 Voti
Censimento 2010

340° Posto

37 Voti
Censimento 2004

93° Posto

109 Voti

Vota altri luoghi vicini

3,890°
27 voti

Biblioteca

ARCHIVIO STORICO DEL COMUNE DI CATANZARO

CATANZARO

895°
153 voti

Area archeologica

PARCO ARCHEOLOGICO DI SCOLACIUM

BORGIA, FRAZIONE ROCCELLETTA, CATANZARO

3,773°
28 voti

Area archeologica

PARCO ARCHEOLOGICO DI SCOLACIUM - MUSEO DEL FRANTOIO

BORGIA, FRAZIONE ROCCELLETTA, CATANZARO

4,939°
21 voti

Edificio civile

PARCO ARCHEOLOGICO DI SCOLACIUM - MUSEO ARCHEOLOGICO

BORGIA, FRAZIONE ROCCELLETTA, CATANZARO

Vota altri luoghi simili

18,652 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO

REGGELLO, FIRENZE

17,446 voti

Ferrovia storica, ferrovia

CUNEO-VENTIMIGLIA-NIZZA: LA FERROVIA DELLE MERAVIGLIE

LIMONE PIEMONTE, CUNEO

12,675 voti

Ponte

PONTE DELL'ACQUEDOTTO

GRAVINA IN PUGLIA, BARI

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

LA TORRE CAVALLARA

CATANZARO

Condividi
LA TORRE CAVALLARA
Torre di avvistamento del XVII secolo, è adagiata su una collina a pochi passi dalla costa ionica catanzarese. La costruzione venne edificata con scopi di difesa contro le invasioni saracene. La torre, a base quadrangolare, è detta "Cavallara" perchè ospitava i Cavallari, responsabili delle comunicazioni veloci in caso di pericolo. I cavalli erano ospitati al piano terra, in un ambiente con volta a botte e pilastro centrale. L'accesso al piano superiore avveniva tramite scala esterna con ponte levatoio. La Torre Cavallara era inserita in un ampio sistema di strutture di avvistamento edificate lungo tutta la costa. Il prezioso “Codice Carratelli”, manoscritto di fine XVI secolo costituito da 99 acquerelli di recente riscoperta, ne raffigura complessità ed importanza. Dalla spianata in cima alla collina su cui poggia la torre si apre la vista a tutto il Golfo di Squillace, la meravigliosa terra che affaccia sul Mar Ionio, da Isola Capo Rizzuto a Punta Stilo. Un territorio oggi distribuito tra le province di Crotone, Catanzaro e Reggio Calabria, unico per interesse storico e bellezze naturali. Una terra in cui vivono il mito di Ulisse, la memoria dei fasti della Magna Grecia e dell’Impero Romano, dei Bizantini e degli Arabi. Aree archeologiche come quella di Scolacium, a pochissimi chilometri dalla Torre Cavallara, e borghi medievali arrampicati sulle colline: ovunque testimonianze della grande opera dell’uomo. Un territorio in cui convivono le acque cristalline dello Ionio e i monti possenti e boscosi. Che profuma di agrumi ed eucalipti, accarezzato dalla bellezza dei magnifici uliveti, mai avaro di specialità della cucina mediterranea. La sponda ionica dell’istmo più stretto d’Italia dominato dal mitico Monte Tiriolo. La Torre Cavallara è dunque un luogo che abbraccia questa terra al centro del Mediterraneo, la cui ricchezza è l’infinita varietà del patrimonio storico, paesaggistico e culturale.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2004, 2010, 2014, 2016, 2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te