ISCRIVITI AL FAI

MOLINO DEL TROTTO

CAGNO, COMO

MOLINO DEL TROTTO
Il Molino del Trotto posto nel territorio di Cagno si trova all'interno del Parco Valle Lanza. Funzionava con tre ruote che alimentavano 6 macine , tuttora visibili e in buono stato di conservazione, alimentate da una roggia derivata dal fiume Lanza. Il primo proprietario di cui abbiamo notizia è il tradatese Francesco Pusterla, che secondo un estimo rurale del 1592 acquistò l'edificio con annessi terreni coltivati a vite e a foraggio. Verso la metà del '600 risulta affittuario del mulino Antonio Mina, detto "il Trotto", esponente di un'intera famiglia di mugnai, che esercitarono l'attività fino al secolo scorso; dal suo soprannome è derivato quello del mulino stesso. Adagiato in posizione amena sul corso del fiume, distante dai centri abitati sia di Cagno che di Cantello e Malnate, il mulino ricevette la corrente elettrica solo negli anni cinquanta. Oggi il mulino e gli edifici adiacenti sono stati in parte ristrutturati, conservandone con attenzione il primitivo aspetto di piccolo borgo; all'interno si possono ancora osservare i vecchi macchinari per macinare e separare le granaglie oltre che una raccolta di vecchie attrezzature ed utensili dell'arte contadina. Una parte, da poco rinnovata, è utilizzata come ostello oltre che punto informativo del Parco. Da qui, in pochi minuti, si possono facilmente raggiungere le vicine e suggestive cave di arenaria di Cagno e Malnate. Nel 1912 vide la nascita di Felice Mina che, con Manzù, Messina e Marini è considerato uno tra i più grandi scultori figurativi del 900 italiano. Il suo stile sobrio ed elegante si ispira ai canoni classici dell'arte, ma fu anche fine medaglista oltre che pregevole interprete di arte sacra. Tra le sue opere, il crocifisso portato da papa Paolo VI nelle Filippine e la medaglia commemorativa della NASA portata dall'Apollo VIII nella prima circumnavigazione della Luna. A ricordo della sua attività artistica è possibile ancora ammirare, incastonati nei muri perimetrali alcune sue opere significative.
Campagne in corso in questo luogo
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te