Iscriviti al FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare

ORATORIO DEL SACRO MONTE DEI MORTI

CHIETI

9,713°

POSTO

4

VOTI 2020
Condividi
ORATORIO DEL SACRO MONTE DEI MORTI C/O CRIPTA DI SAN GIUSTINO
L’oratorio è legato all’Arciconfraternita del Sacro Monte dei Morti, la più importante e antica fra le confraternite teatine, che da secoli sovrintende alla Processione del Venerdì Santo. Il Monte, attivo forse già dall’XI secolo, fu fondato ufficialmente nel 1597, presso l'altare di "Santa Maria Succurre Miseris", vicino a quello di San Giustino. Nel 1603 venne innalzata una cappella addossata alla cripta, dall’aspetto modesto. Successivamente al 1666, la cappella iniziò ad acquistare l’attuale veste decorativa: l'aula rettangolare, a volta lunettata, è un tripudio di stucchi dorati; la decorazione svolge il tema della Passione di Cristo, mentre al centro della volta campeggia lo stemma dell’Arciconfraternita. La piccola pala d'altare, di scuola napoletana, rappresenta la Vergine col Bambino che soccorrono le anime del Purgatorio. Dietro l’altare ligneo è situata la nicchia che contiene il Cristo Morto, portato in processione in occasione del Venerdì Santo.

Scheda completa al 88%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.

Materiali di raccolta voti

Aiuta il tuo luogo del cuore a scalare la classifica: invita i tuoi amici e conoscenti a votarlo e raccogli tu stesso i voti. Il tuo gesto può fare la differenza. Scarica i materiali personalizzati, attiva i tuoi contatti e coinvolgi il tuo territorio: più numerosi saranno i voti, più il FAI riuscirà a portare questo luogo all’attenzione locale e nazionale. Comincia ora!
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2018

4,586° Posto

18 Voti
Censimento 2016

21,264° Posto

2 Voti

Vota altri luoghi vicini

NC
0 voti

Area urbana, piazza

SANT’ANTONIO ABATE E VIA PARADISO

CHIETI

Vota altri luoghi simili

6,989 voti

Ponte

IL PONTE DELL'ACQUEDOTTO

GRAVINA IN PUGLIA, BARI

4,027 voti

Eremo

EREMO DI SANT'ONOFRIO AL MORRONE

SULMONA, L'AQUILA

3,606 voti

Ferrovia storica, ferrovia

CUNEO-VENTIMIGLIA-NIZZA: LA FERROVIA DELLE MERAVIGLIE

CUNEO

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

ORATORIO DEL SACRO MONTE DEI MORTI C/O CRIPTA DI SAN GIUSTINO

CHIETI

Condividi
ORATORIO DEL SACRO MONTE DEI MORTI C/O CRIPTA DI SAN GIUSTINO
L’oratorio è legato all’Arciconfraternita del Sacro Monte dei Morti, la più importante e antica fra le confraternite teatine, che da secoli sovrintende alla Processione del Venerdì Santo. Il Monte, attivo forse già dall’XI secolo, fu fondato ufficialmente nel 1597, presso l'altare di "Santa Maria Succurre Miseris", vicino a quello di San Giustino. Nel 1603 venne innalzata una cappella addossata alla cripta, dall’aspetto modesto. Successivamente al 1666, la cappella iniziò ad acquistare l’attuale veste decorativa: l'aula rettangolare, a volta lunettata, è un tripudio di stucchi dorati; la decorazione svolge il tema della Passione di Cristo, mentre al centro della volta campeggia lo stemma dell’Arciconfraternita. La piccola pala d'altare, di scuola napoletana, rappresenta la Vergine col Bambino che soccorrono le anime del Purgatorio. Dietro l’altare ligneo è situata la nicchia che contiene il Cristo Morto, portato in processione in occasione del Venerdì Santo.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
Giornata FAI d'Autunno
2013
I Luoghi del Cuore
2016, 2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te