ISCRIVITI AL FAI

PALAZZO DELL'ACEA

ROMA

PALAZZO DELL'ACEA
Una grande quantità di acqua è raccolta in quattro grandi serbatoi all' interno del Palazzo dell'ACEA, accanto a Porta Maggiore. Il suo ideatore, Francesco De Vico, è stato uno dei più attivi architetti del Novecento a Roma: un edificio che ha una sua originalità per la varietà dei materiali, sapientemente armonizzati soprattutto nella facciata. Siamo al centro di un incrocio di enormi cisterne che contengono 500.000 litri di acqua ciascuna: sentirla scorrere sopra le nostre teste è sicuramente emozionante. Attraversando la strada potremo visitare anche una grande cisterna romana. Una riserva d'acqua, testimonianza di un articolato complesso termale: un impianto di uso pubblico, restaurato all’inizio del sec. IV d.C per volere della Imperatrice Elena, la madre di Costantino. Questa splendida occasione ci vede in uno dei luoghi strategici della città antica e moderna: un incredibile sistema di adduzione dell'acqua creato dai romani con i monumentali acquedotti al servizio dell'Urbe.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
Giornata FAI d'Autunno
2018
I Luoghi del Cuore
2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te