ISCRIVITI AL FAI
Giornate FAI di Primavera
Rendi speciali le tue Giornate FAI
Iscriviti al FAI: ti aspettano l'accesso prioritario in tutti i luoghi aperti e gli ingressi dedicati agli iscritti FAI
Accedi
Giornate FAI di Primavera
23 e 24 marzo 2019
Palazzo Fava da San Domenico

Palazzo Fava da San Domenico

BOLOGNA

Condividi
Palazzo Fava da San Domenico

Apertura a cura di

Delegazione FAI di Bologna

Orario

Sabato: 10:00 - 18:00 (ultimo ingresso 17:30)

Domenica: 10:00 - 18:00 (ultimo ingresso 17:30)

Attenzione: in caso di grande affluenza gli ingressi potrebbero essere sospesi prima dell'orario di chiusura indicato

Contributo suggerito a partire da: € 3,00

Palazzo Fava di San Domenico, gioiello nascosto in un angolo del centro di Bologna tra strade strette e prive di portico. Nonostante non abbia l’imponenza e la visibilità di altre dimore storiche cinquecentesche, l’armonia delle grande finestre con cimasa ornata di sculture, i portali scolpiti, e il complesso piuttosto bello e ben proporzionato non lo fanno passare inosservato. Il Palazzo risale alla seconda metà del Cinquecento, voluto dai Fava, ricchi mercanti di tessuti, che scelsero i Terribilia, Antonio e Francesco, come architetti. Pur essendo passato di proprietà diverse volte, il Palazzo è riuscito a conservare l’omogeneità stilistica e strutturale, molto rara nell’ architettura cittadina cinquecentesca. Dal 1958 è sede della Croce Rossa Italiana, comitato provinciale di Bologna. Sorprendente è il fregio del grande salone dove Cesare Baglione, prestigioso e bizzarro erede del manierismo padano, affrescò I Dieci Comandamenti e le Allegorie delle Arti Liberali.

Visite a cura di

Apprendisti Ciceroni Liceo "Da Vinci", Liceo "Sabin", Liceo "San Luigi", Liceo "Boldrini", guide Associazione Didasco

Visite in lingua straniera

Domenica 24 ore 10.30 visite in giapponese - ore 12.00 visite in albanese (progetto FAI "Ponte tra culture")

Gallery

affreschi Palazzo Fava da San Domenico, PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO, BOLOGNA (BO )
affreschi Palazzo Fava da San Domenico, PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO, BOLOGNA (BO )
affreschi Palazzo Fava da San Domenico, PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO, BOLOGNA (BO )
affreschi Palazzo Fava da San Domenico, PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO, BOLOGNA (BO )
affreschi Palazzo Fava da San Domenico, PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO, BOLOGNA (BO )
affreschi Palazzo Fava da San Domenico, PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO, BOLOGNA (BO )
affreschi Palazzo Fava da San Domenico, PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO, BOLOGNA (BO )
affreschi Palazzo Fava da San Domenico, PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO, BOLOGNA (BO )
affreschi Palazzo Fava da San Domenico, PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO, BOLOGNA (BO )
affreschi Palazzo Fava da San Domenico, PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO, BOLOGNA (BO )
affreschi Palazzo Fava da San Domenico, PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO, BOLOGNA (BO )
affreschi Palazzo Fava da San Domenico, PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO, BOLOGNA (BO )
affreschi Palazzo Fava da San Domenico, PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO, BOLOGNA (BO )
Palazza Fava da San Domenico, PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO, BOLOGNA (BO )
Palazza Fava da San Domenico, PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO, BOLOGNA (BO )
Palazza Fava da San Domenico, PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO, BOLOGNA (BO )
Palazza Fava da San Domenico, PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO, BOLOGNA (BO )
Palazza Fava da San Domenico, PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO, BOLOGNA (BO )
Palazza Fava da San Domenico, PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO, BOLOGNA (BO )
Palazza Fava da San Domenico, PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO, BOLOGNA (BO )
affreschi Palazzo Fava da San Domenico, PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO, BOLOGNA (BO )
affreschi Palazzo Fava da San Domenico, PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO, BOLOGNA (BO )
affreschi Palazzo Fava da San Domenico, PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO, BOLOGNA (BO )
affreschi Palazzo Fava da San Domenico, PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO, BOLOGNA (BO )

Aperture vicine

Complesso di San Martino

BOLOGNA

Palazzo Marescotti Brazzetti

BOLOGNA

Villa Aldrovandi Mazzacorati e Teatro Settecentesco

BOLOGNA

Cassero di Castel San Pietro: da baluardo difensivo a teatro

CASTEL SAN PIETRO TERME, BOLOGNA

Santuario del SS.Crocifisso:55 campane per un carillon unico

CASTEL SAN PIETRO TERME, BOLOGNA

Complesso Sante Zennaro

IMOLA, BOLOGNA

“Archivio Carducci” – Archivio storico scolastico IC2

IMOLA, BOLOGNA

Rocca sforzesca

IMOLA, BOLOGNA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici

PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO

BOLOGNA

Condividi
PALAZZO FAVA DA SAN DOMENICO
E’ un gioiello nascosto in un angolo del centro di Bologna tra strade strette e prive di portico. Ma non passa inosservato anche se non ha l’imponenza e la visibilità di altre dimore storiche cinquecentesche. Sarà per l’armonia delle grandi finestre con la cimasa ornata di sculture e dei portali scolpiti, per quel suo essere un isolato piuttosto bello (insula satis pulcra) e ben proporzionato. Il Palazzo risale alla seconda metà del Cinquecento, voluto dai Fava, ricchi mercanti di tessuti, che scelsero i Terribilia, Antonio e Francesco, come architetti. Pur essendo passato di proprietà diverse volte, il Palazzo è riuscito a conservare l’omogeneità stilistica e strutturale, molto rara nell’architettura cittadina cinquecentesca. Dal 1958 è sede della Croce Rossa Italiana, comitato provinciale di Bologna. Sorprendente è il fregio del grande salone dove Cesare Baglione, prestigioso e bizzarro erede del manierismo padano, affrescò I Dieci Comandamenti e le Allegorie delle Arti Liberali.
Campagne in corso in questo luogo
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te