ISCRIVITI AL FAI
Giornate FAI di Primavera
23 e 24 marzo 2019
Palazzo Geiringer - Palazzo delle Assicurazioni Generali

Palazzo Geiringer - Palazzo delle Assicurazioni Generali

TRIESTE

Condividi
Palazzo Geiringer - Palazzo delle Assicurazioni Generali

Apertura a cura di

Delegazione FAI di Trieste e Gruppo Giovani FAI di Trieste

Orario

Sabato: 10:00 - 18:00 (ultimo ingresso 17:30)

Domenica: 10:00 - 17:00 (ultimo ingresso 16:30)

Attenzione: in caso di grande affluenza gli ingressi potrebbero essere sospesi prima dell'orario di chiusura indicato

Note per la visita

Visite previste ogni 30 minuti in gruppi di massimo 20 persone. E’ vietato introdurre animali, borse, cibi, bevande. Non è permesso fare foto all’interno dell’edificio. Sabato e domenica ore 11:00 visita in lingua slovena e visite in inglese in entrambe le giornate.

Contributo suggerito a partire da: € 5,00

La sede storica di Assicurazioni Generali a Trieste apre eccezionalmente le porte alla cittadinanza. La visita permetterà di immergersi negli spazi del piano nobile del palazzo sulle rive: attraverso documenti storici, fotografie d’epoca, manifesti e opere d’arte si parlerà della storia di Generali e insieme di Trieste, città dove la Compagnia nacque nel 1831. Il palazzo viene spesso chiamato con il nome dell’ingegnere che lo ha progettato, Eugenio Geiringer, figura chiave anche per l’urbanistica triestina ottocentesca. Generali scelse come propria sede nel 1884 un’area centrale per la vita commerciale e del porto, nel borgo teresiano, e realizzò un edificio all’avanguardia, primo a Trieste ad adottare la luce elettrica per l’illuminazione degli uffici e un impianto di riscaldamento centralizzato. Agli inizi del nuovo secolo la necessità di spazi aggiuntivi portò a inglobare via via l’intera area dell’isolato compresa tra le vie Torrebianca, Machiavelli e Trento.

Visite a cura di

Apprendisti Ciceroni Liceo Scientifico Statale "Galileo Galilei", I.S.I.S. “Carducci – Dante”, I.S.I.S. "Alessandro Volta", I.S.I.S. “da Vinci - Carli - de Sandrinelli”, I.S.I.S. “Deledda – Fabiani”, Liceo Scientifico Statale Sloveno "France Prešeren", Liceo “Anton Martin Slomšek”, I.S.I.S. "Josef Stefan”, I.S.I.S. “Ziga Zois”.

Visite in lingua straniera

Inglese, Sloveno Le visite in lingua sono disponibili su prenotazione (per prenotare la visita: trieste@delegazionefai.fondoambiente.it)

Inziative speciali

Sabato ore 10:30 e domenica ore 11 su prenotazione visita della Casa Massonica del Grande Oriente d’Italia Palazzo Giustignani di Corso Saba 20. Le prenotazioni vanno effettuate scrivendo alla e mail della Delegazione: trieste@delegazionefai.fondoambiente.it

Gallery

Atrio, PALAZZO GEIRINGER - PALAZZO DELLE ASSICURAZIONI GENERALI, TRIESTE
La veneziana, PALAZZO GEIRINGER - PALAZZO DELLE ASSICURAZIONI GENERALI, TRIESTE
Palazzo Geiringer esterno, PALAZZO GEIRINGER - PALAZZO DELLE ASSICURAZIONI GENERALI, TRIESTE
Sala del Leone, PALAZZO GEIRINGER - PALAZZO DELLE ASSICURAZIONI GENERALI, TRIESTE
Sala delle Assemblee, PALAZZO GEIRINGER - PALAZZO DELLE ASSICURAZIONI GENERALI, TRIESTE

Aperture vicine

Museo Sartorio: un museo, una casa, una famiglia

TRIESTE

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici

PALAZZO GEIRINGER - PALAZZO DELLE ASSICURAZIONI GENERALI

TRIESTE

Condividi
PALAZZO GEIRINGER - PALAZZO DELLE ASSICURAZIONI GENERALI
La sede storica di Assicurazioni Generali a Trieste apre eccezionalmente le porte alla cittadinanza. La visita permetterà di immergersi negli spazi del piano nobile del palazzo sulle rive: attraverso documenti storici, fotografie d’epoca, manifesti e opere d’arte si parlerà della storia di Generali e insieme di Trieste, città dove la Compagnia nacque nel 1831. Il palazzo viene spesso chiamato con il nome dell’ingegnere che lo ha progettato, Eugenio Geiringer, figura chiave anche per l’urbanistica triestina ottocentesca. Generali scelse come propria sede nel 1884 un’area centrale per la vita commerciale e del porto, nel borgo teresiano, e realizzò un edificio all’avanguardia, primo a Trieste ad adottare la luce elettrica per l’illuminazione degli uffici e un impianto di riscaldamento centralizzato. Agli inizi del nuovo secolo la necessità di spazi aggiuntivi portò a inglobare via via l’intera area dell’isolato compresa tra le vie Torrebianca, Machiavelli e Trento.
Campagne in corso in questo luogo
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te