ISCRIVITI AL FAI
Giornate FAI di Primavera
23 e 24 marzo 2019
Il Palazzo Messere e le nobili dimore di via M. degli Angeli

Il Palazzo Messere e le nobili dimore di via M. degli Angeli

GIOVINAZZO, BARI

Condividi
Il Palazzo Messere e le nobili dimore di via M. degli Angeli

Apertura a cura di

Gruppo FAI di Giovinazzo

Orario

Sabato: 09:30 - 19:00

Domenica: 09:30 - 19:00

Attenzione: in caso di grande affluenza gli ingressi potrebbero essere sospesi prima dell'orario di chiusura indicato

Contributo suggerito a partire da: € 3,00

Nello sviluppo urbano che vede la formazione del borgo ottocentesco di Giovinazzo oltre il nucleo antico, Palazzo Messere costituisce, con gli altri nobili palazzi, il nuovo confine della cittadella medievale, fino ad allora cinta e separata dal territorio circostante dalle antiche mura difensive. A partire dal 1861 il Comune, bisognoso di denaro per costruire il Palazzo Municipale nella piazza del Borgo, dichiarò edificabili i terreni liberati dalle mure urbiche, che, venduti alle nobili famiglie (Marziani, Daconto, Maldari), furono utilizzati per costruirvi le loro dimore. Una nuova quinta scenica definisce così via di Santa Maria degli Angeli e le antiche fossate che sono dominate, per mole, proprio da Palazzo Messere. Edificato da Mauro sui terreni situati di fronte alla sua antica abitazione e messi in vendita dal Comune, il Palazzo con gli appartamenti, i grandi saloni affrescati e le imponenti scale, fu completato entro il 1870, quando la famiglia vi si trasferì.

Visite a cura di

Apprendisti Ciceroni Liceo Classico-Scientifico "M. Spinelli" Giovinazzo

Inziative speciali

Il percorso verso Palazzo Messere, lungo via Madonna degli Angeli, consentirà eccezionalmente di visitare la Chiesa Madonna degli Angeli (ex Santa Maria de lo Muro) e il giardino pensile del Palazzo medievale Sagarriga- Spinelli.

Gallery

Interno salone delle feste, PALAZZO MESSERE, GIOVINAZZO, BARI
Salotto, PALAZZO MESSERE, GIOVINAZZO (BA )
Ballatoio Galleria d'ingresso - Piano Nobile, PALAZZO MESSERE, GIOVINAZZO (BA )
Androne, PALAZZO MESSERE, GIOVINAZZO (BA )
Salottino, PALAZZO MESSERE, GIOVINAZZO (BA )
Prospetto su via Fossato, PALAZZO MESSERE, GIOVINAZZO (BA )
Scalinata del Palazzo Messere, PALAZZO MESSERE, GIOVINAZZO (BA )
Interno Palazzo Messere, PALAZZO MESSERE, GIOVINAZZO (BA )
Prospetto su Via Madonna degli Angeli, PALAZZO MESSERE, GIOVINAZZO (BA )

Aperture vicine

Palazzo dell'Acquedotto pugliese

ALTAMURA, BARI

Banca d'Italia

BARI

Chiesa e Convento dei Santi Cosma e Damiano

CONVERSANO, BARI

Chiesa e Monastero di San benedetto

CONVERSANO, BARI

La Chiesetta Neviera di San Magno

CORATO, BARI

La Necropoli di San Magno

CORATO, BARI

La "Pescara degli Antichi"

CORATO, BARI

Complesso conventuale di San Francesco d'Assisi

GRAVINA IN PUGLIA, BARI

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici

PALAZZO MESSERE

GIOVINAZZO, BARI

Condividi
PALAZZO MESSERE
Nello sviluppo urbano che vede la formazione del Borgo ottocentesco di Giovinazzo oltre il nucleo medievale, il Palazzo Messere costituisce con gli altri nobili palazzi, il nuovo confine della cittadella medievale, fino ad allora cinta e separata dalla terra dalle antiche mura difensive. A partire dal 1861, il Comune bisognoso di denaro per costruire il Palazzo Municipale nella piazza del Borgo, dichiarò edificatori i terreni liberati dalle mure urbiche, che venduti alle nobili famiglie furono utilizzati per costruire le loro dimore (Marziani, Daconto, Maldari). Una nuova quinta scenica palazziale struttura così la via di Santa Maria degli Angeli e le antiche fossate che sono dominate, per mole, dal Palazzo Messere. Voluto da Mauro, sui suoli situati proprio di fronte alla sua antica abitazione e messi in vendita dal Comune, il Palazzo con gli appartamenti, i grandi saloni affrescati e le imponenti scale, fu edificato tra il 1864 e il 1867, per ospitare la famiglia a partire dal 1870.
Campagne in corso in questo luogo
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te