ISCRIVITI AL FAI

PALAZZO TOZZONI

IMOLA, BOLOGNA

Condividi
PALAZZO TOZZONI
Per cinque secoli la famiglia Tozzoni ha abitato le stanze del palazzo su via della Fortezza, ora via Garibaldi. Toscani d’origine, si trasferirono a Imola nel corso del Quattrocento ed acquistarono due case contigue che solo tra 1726 e 1738, vennero trasformate in palazzo. Il linguaggio architettonico è quello scenografico del 600 e 700 bolognese, testimoniato dall’ampio scalone d’ingresso a due rampe sul quale spiccano le statue in stucco di Francesco Janssens, accompagnate nella decorazione dagli stucchi del ticinese Giovan Battista Verda. L’approdo dello scalone è un grande salone, dove si può ammirare parte della collezione di dipinti che i Tozzoni possedettero. E’ dal salone che si dipartono due appartamenti: quello cosiddetto Barocchetto costruito tra 1736 e 1738 e quello Impero. Una menzione particolare va all’archivio, una grande stanza che conserva dentro pareti-armadio, i documenti relativi all’attività del palazzo tra la fine del 400 e gli anni Settanta del secolo scorso.
Campagne in corso in questo luogo
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te